Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

The erkonauts - I shall forgive

Pubblicato su 21 Gennaio 2021 da Federico Fasciano

    
LITTLE MARY - PICCOLA MARY  

 
    
Mary, mio dolce e piccolo angelo.    
La mia dolce e piccola ragazza    
è partita per l'estate    
con ben poco da dire    
e poco da imparare.    
Le è stato offerto di spassarsela con uno sconosciuto,    
ma Mary non è una che si lascia usare.    
Sa gestire un paio di cosette    
quando qualcuno l'avvicina con fare lascivo.    
Sapeva cosa fare.    
La piccola Mary aveva un segreto    
che pochi uomini erano in grado di vedere:    
sapeva imprimere ogni vita che influenzava    
sulla propria pelle.    
Mary, mio dolce e piccolo angelo.    
La mia dolce e piccola ragazza    
scappava ogni estate.    
Aveva troppo da fare    
e così tanto da consumare.    
Era diventata una…    
    
SEVEN MACAW - SETTE MACAO*    
    
La storia comincia con due giovani fratelli    
che giocavano a palla nella foresta,    
come fanno di solito i fratelli.    
Il baccano che facevano    
risvegliò l'oltretomba e gli déi, che si arrabbiarono.    
Così una partita prese vita nel sottosuolo    
e gli dèi non potevano sbagliare.    
La palla fu tempestata di rasoi    
e il fratelli persero la testa,    
ma nessuno di loro morì.    
Uno fu imprigionato in un albero.    
Gli déi erano deboli    
e non potevano giocare corretto.    
Avevano paura della rabbia di coloro che usavano.    
Gli déi sono falsi e giocano con gli uomini.    
Sapevano che i fratelli avrebbero potuto ribaltare la situazione.    
La storia va avanti con due giovani fratelli    
ansiosi di vendicare il loro zio e il loro padre.    
Ripararono la palla    
e tornarono nella foresta.    
Gli déi dormienti si arrabbiarono di nuovo.    
Così una partita prese vita nel sottosuolo    
e i due gemelli non giocarono corretto.    
Con una palla ricoperta di rasoi    
accettarono comunque di sbagliare.    
Dovevano vincere,    
ma accettarono comunque di sbagliare.    
    
Note:    *(Pappagalli meglio noti come Ara Macao)
    
GOBLEBL - GOBLEBL    
    
Qui è dove la storia finisce per la maggior parte,    
ma non per i più fortunati.    
Gatti neri.    
Incendi e organi mozzati.    
Pozioni, un sacco di soldi e preghiere.    
Rituali e fede.    
L'estasi non si interromperà.    
Non aver paura, mia cara!    
Resterò sempre al tuo fianco.    
Sono tuo.    
Salutandosi silenziosamente.    
Truffatori e pastori.    
Perdenti e padroni.    
Guaritori, rifiuti per i vivi,    
che sfruttano il dolore al di là del loro potere.    
Non sei sola ora a versare queste lacrime    
e vorresti che il sole spuntasse ancora una volta.    
Salutandosi silenziosamente.    
Sto aspettando di vederti passare.    
L'ultimo bagliore di luce tremolante    
è un debole raggio che brilla sulle nostre teste.    
E' affascinante coccolare questi giocattolini ultraterreni.    
Un po' di vudù. Un po' di magia.    
Qualche carta e cos'altro?    
Vorresti richiamare indietro persone    
il cui viaggio è già cominciato.    
Non può essere fatto con correttezza    
e non può essere disfatto.    
Ferma questa pazzia e lasciami stare!    
C'è un mondo in cui devo andare    
e non sono un tuo oggetto.    
Le tue lacrime e la tua agonia    
sono più di una croce da portare.    
Sono troppo per me.    
Lascia perdere! Passa oltre!    
Lasciami stare! Fermati!    
    
THE SNICK - IL TAGLIETTO    
    
Sono nato senza un nome.    
Sono nato senza controllo    
sulle cose che non ho mai detto.    
Sono nato senza uno scopo    
e senza essere destinato a star fermo.    
Sono arrivati con parecchi rimorchi    
e conoscevano la strada.    
Il deserto possiede la risposta    
che presto conoscerò.    
La maledizione dai suoni e dalle danze succulente.    
Una tomba per la mente.    
Le promesse dei serpenti evocati    
riecheggeranno e moriranno.    
Rinasci senza restrizioni,    
affinché possiamo credere in questo mondo inferiore!    
L'essenza mostra la via.    
Una traccia lasciata per me dal serpente    
per poter crescere senza sofferenze    
e correre libero nell'etere.    
Si diffonde col suono una scintilla all'interno dell'onda.    
S'insinua fin nell'anima    
e si nutre dei resti.    
Il deserto fluttua col vento e scompare.    
Le pareti mi si chiudono addosso.    
Le orme sono ben impresse sul sentiero    
e nulla mi è lasciato.    
    
CHAOS NEVER FAILS TO APPEAL - IL CAOS NON MANCA MAI DI AFFASCINARE    
    
Gente mansueta ed errori umani    
cercano sempre un luogo dove stare.    
Si godono le carte e i colori sgargianti.    
I trucchi che l'occhio poco allenato non percepisce.    
Io sono simpatico e voi ne avete bisogno.    
Io do e voi ricevete.    
Avete passato troppo tempo a nascondervi.    
Aprite e vedrete!    
I figli sono ingannati di genitori inadatti.    
E' peggio di prima.    
Non si può scambiare del buon vino per dei favori.    
Hanno tutto,    
ma quando verrà il momento    
dovrete capire che non molti sanno resistere    
al richiamo della mediocrità.    
Noi siamo i caduti.    
La pietra d'angolo di un male sacro.    
Non siamo molti e non stiamo cercando di esserlo.    
Unitevi a noi e vi troverete bene!    
Siamo tutti insieme.    
Tutti disprezzati e alcuni morti,    
ma nonostante l'inesauribile tormento    
il caos non manca mai di affascinare.    
I giochi di prestigio nei salotti    
riempiono gli spazi vuoti con l'estasi.    
Cibo a domicilio quando la mente è debole    
e solitudine in compagnia.    
Perché qualcuno dovrebbe negare a qualcun altro    
di diritto di esistere?    
Si vive con una sensazione di pericolo    
e con una sensazione di ricchezza.    
Non si può alleviare l'angoscia    
per le cose che dite di odiare,    
né per quelle che non potete vincere.    
Non potete avere tutto!    
Ora che il momento è arrivato    
siamo tutti risoluti nel mantenere un passo costante    
verso la vetta della mediocrità.    
    
THE GROOVE OF THE SORRY - LA CADENZA DELLE SCUSE    
    
Se qualcuno prestasse attenzione    
c'è una lezione che potrebbe essere imparata.    
Sono tempi difficili per capire    
il vero significato del mondo.    
La terra è piatta, non c'è nessun Avanti Cristo    
e sono gli idioti a comandare.    
Siamo costretti a scusarci    
quando fa troppo male per riuscire a pensare.    
Siamo febbrili, pieni di bisogni e tristi.    
Viviamo da poveri, ma egoisticamente.    
Odiamo andare in giro.    
Siamo sanguisughe di gloria o anche peggio,    
ma diffondiamo menzogne.    
Dovremmo decidere tutti di partecipare?    
Lo sapremmo con la cadenza delle scuse.    
Non c'è amore nella pornografia    
e non c'è democrazia nelle urne.    
Ci piacerebbe vivere tutti equamente,    
ma un uomo è ciò che guadagna.    
Facciamo lavori che detestiamo.    
Andiamo in luoghi che eviteremmo.    
Infrangiamo le promesse che abbiamo stretto    
con noi stessi crescendo.    
Si muovono con le loro desolate mossette    
e guardano verso il cielo con occhi dispiaciuti.    
Nessuno desidera davvero cambiare o migliorarsi    
per goderci le cose a nostra disposizione.    
Abbiamo bisogno degli altri per ottenerne di più.    
    
CACOIT - CACOIT    
    
Il forte e l'indigente.    
L'errore e la predica.    
Abbiamo abbandonato lo spirito    
nelle parole che non riusciamo a dire    
e se qualcuno irrompe nella mente dei suoi pari    
allora è considerato un errore comune.    
Sì, sarebbe sbagliato.    
Sarebbe una vergogna,    
iniqua e scorretta,    
ma sarebbe giusto per un altro verso    
sentirsi meglio della maggior parte degli altri,    
o almeno sentirsi bene    
grazie al potere di ferire,    
e poter condividere preghiere e pensieri.    
Tutti noi bramiamo ancora più atrocità e traumi risolti.    
Tutto per la gloria di poche centinaia di uomini    
e della loro eredità.    
Poche figlie e figli     
e poche cattive idee.    
Dovrete adattarvi se volete la pornocrazia.    
Siete ciò che meritate di essere.    
Ci alziamo, ci lamentiamo e gridiamo per la giustizia,    
ma dimentichiamo con quale facilità riusciamo a mangiare.    
Il conforto di camminare in gruppo è gradevole    
e il gregge vi ha reso pecore.    
Eppure sarebbe sbagliato.    
    
TALE OF A THOUSAND LIVES - UN RACCONTO DI MIGLIAIA DI VITE    
    
Amico mio!    
Il mio momento verrà presto.    
Il tuo regno appartiene al passato.    
I figli della nazione si sono sollevati    
e hanno raggiunto la vetta.    
Non provano paura.    
Mio re, arrenditi!    
C'è una striscia di sangue versato per il bene di nessuno.    
Amico mio!    
Hai tradito le persone che un tempo servivi.    
Vedono un uomo che ha perso la faccia    
e attualmente vedono una bestia.    
I figli della nazione si sono sollevati    
e hanno raggiunto la vetta.    
Non provano paura.    
Portali a me!    
Accompagnati al vincitore!    
Prendiamoci cura dei viventi    
e spartisci con me le tue terre!    
Fratello mio nella disgrazia!    
Ascoltami! Ritorna in te!    
Libera questo paese dalle tue grinfie!    
I tuoi uomini sono pochi    
e sempre più deboli.    
Sono rimasti coraggiosamente al tuo fianco,    
ma ora è finita.    
Signore di un regno decaduto!    
Ascoltami!    
La guerra è andata avanti per anni    
e ora tutti possono essere liberi.    
Richiama i tuoi ultimi uomini valorosi    
e consegnameli!    
Pranzeremo insieme    
e dimenticherò ciò che hai fatto.    
Un sussulto!    
Mio caro amico!    
Sei venuto da me. Hai ascoltato.    
Possiamo mangiare.    
Hai fallito, ma io perdonerò.    
    
 

Commenta il post