Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Appearance of nothing - In times of darkness

Pubblicato su 30 Dicembre 2020 da Federico Fasciano

INSIDE THESE WALLS - TRA QUESTE MURA        

        
                
Mi chiameranno e non sarò mai più libero.                
Nella mia mente è sempre più vicino.                
Dal dolore non c'è fuga,                
ma mi rifiuto di mostrare che sto male.                
Spero che tu mi possa guidare                
attraverso le nubi dell'oscurità.                
Mi chiameranno.                
Nessuno è davvero libero.                
In quest'epoca di tenebre                
il mio ultimo giorno è giunto                
e mi lascerò tutto alle spalle.                
Sto cadendo. Precipito.                
Tra queste mura il tuo volto e la tua voce                
sembrano così distanti.                
Aspetto un segno da te notte e giorno.                
Non riesco a vedere al di là di loro.                
Mi confortano e mi danno forza                
e non avevo mai capito                 
che la vita là fuori va avanti.                
Ti ho lasciato entrare.                
Dimmi chi sei!                
E' troppo tardi?                
Stammi lontano!                
                
THE BLACK SEA - IL MARE DI NERO                
                
Oscurità, calma e immensità.                
Nessun raggio di luce in vista.                
Trascorriamo il poco tempo che abbiamo                
da soli in questa valle della morte.                
Ho trovato il mio luogo segreto                
ed è la fine di un'esistenza.                
Lentamente tutte le voci e i ricordi si rifanno vivi.                
La pioggia verrà, annegando le lacrime.                
Un desiderio di buio ti attira sempre più vicino.                
Lo senti il freddo nelle gambe?                
Un momentaneo senso di liberazione?                
Riflessi sull'acqua.                
Uno specchio luccicante e nero.                
Non puoi smettere di affondare.                
Sì, ti unisci al canto delle sirene.                
Guarda il mondo dal suo interno!                
Questo stagno oscuro.                
Ciò che si trova nelle profondità del terreno                
è un mare di nero.                
Ti attrae sempre più in basso.                
Giù, sotto la terra sto scivolando.                
Non un bagliore di luce penetra la superficie.                
Sto discendendo, sempre più lontano da casa,                
nell'ovattata valle della morte.                
Aspetto un ultimo bacio                
e capisco cosa tu stia attendendo                
prima di unirti all'eternità.                
Ora finalmente sono libero da questa vita.                 
Vedo soltanto le onde.                
Diventerò come un uccello che si solleva dalle ceneri.                
Risorgerò, ripulito dal mare di nero.                
                
STORM - TEMPESTA                
                
Un cucchiaio d'argento in un piatto vuoto.                
Una cornice nera intorno al nostro odio.                
Come un marchio nascosto nel profondo di noi                
il Dio che ci ha condotti qui                 
ha lasciato questo luogo.                
Ascoltate l'atroce melodia!                
Temetemi come se foste di mia proprietà!                
Guardate il fuoco che propaga la tempesta!                
C'è una maledizione pendente sulla vostra strada.                
Dite addio a tutti i vostri cari dispersi nell'ignoto!                
Un poema. Un verso. Un tono nascosto.                
Un rito che vi svela il mistero.                
Come un ricordo di un tempo passato                
le sette note vi renderanno liberi.                
Sento una melodia seducente.                
Ho paura di essere da solo.                
Perdurerete migliaia di volte                
e sarete miei per sempre.                
                
ERASE - CANCELLARE                
                
Mi sveglio e sento il panico che cresce.                
Assicurati che le luci siano accese!                
Assicurati che la porta sia sprangata!                
I rumori della città.                
Un mormorio distante nel buio.                
Cerco di rilassarmi.                
Il giorno è quasi al termine                
e la notte è in arrivo.                
Metto da parte le azioni della luce                
e indosso l'armatura del buio.                
Lei mi soffoca.                
Ha lasciato in giro le sue tracce.                
Non riesco a cancellarla.                
Vedo il suo viso                
e ho paura di addormentarmi.                
Dimmi perché!                
La notte è già qui.                
Dimmi perché!                
Ho paura di dormire.                
Dimmi perché!                
Indosso l'armatura del buio.                
Mi hai detto perché rimpiango di aver vissuto.                
Ti prego! Dimmi perché rimpiango di aver vissuto con te!                
Scivolo nei miei sogni                
e uccido la vita in tutta la sua bellezza.                
Preservo la mia anima.                
Non vuoi nascondermi la tua pietà?                
Qual è il prezzo finché non capisci?                
Preservo la mia anima.                
Lascia che la tua pietà purifichi ciò che ho fatto!                
Non riesco a cancellare me stesso.                
Mi sono abbandonato a te                
e la mia vita da te dipende.                
Sembrano secoli.                
Mi sono abbandonato a te                
e la mia vita da me dipende.                
Sembrano passati eoni così velocemente.                
Non riesco a cancellare me stesso.                
                
DECEPTION - INGANNO                
                
Mi rifiuto di farmi rovinare da te.                
Hai scelto un'altra strada                
e cerchi di evadere dalla realtà.                
Mi hai lasciato a soffrire                
con la tua ignoranza libera di manifestarsi                
e di reprimere tutto lentamente,                
ma la verità in noi resterà viva.                
Mi hai sfibrato quella notte                
e non sarà più la stessa cosa.                
Mi hai strappato la mia innocenza                
e non te la caverai così.                
Sento che con te è finita.                
Non c'è più nulla da nascondere.                
Vorrei distruggerti.                
Ti senti superiore,                
ma sei cieca alla verità.                
E' apparenza.                
Sono sulle ginocchia, ma sopravviverò sempre.                
Di nulla! E' l'inganno della vita.                
La verità risorgerà.                
Abbiamo demolito i nostri ricordi                
e niente sarà più lo stesso.                
Abbiamo raso al suolo tutto ciò che avevamo costruito,                
nella speranza di un ultimo addio.                
                
DISASTER (SWEETEST ENEMY) - DISASTRO (IL PIU' DOLCE DEI NEMICI)                
                
Gli spiriti svaniscono, dolce nemico!                
Non ascolto nessuno a parte me stesso.                
Non vedo nessuno a parte me stesso.                
Unisciti a me nella danza dell'eternità!                
Le risa e il dolore appartengono a tanto tempo fa,                
ma io, l'uomo nello specchio,                
vorrei ritrovare i riflessi del passato.                
Ci si protende verso l'infinito, (chi c'è là?)                
e il tempo fluttua.                
Dove sono?                
Chi c'è qui?                
Ti vedo fermo in un angolo.                
Ti prego, aspetta! Sto arrivando.                
Preghi il tuo signore.                
Preghi per un disastro.                
Tutti i tuoi ricordi svaniscono.                
Preghi per avere salvezza.                
C'è un cambio di colori.                
Una differenza nella tonalità.                
Mi serve la chiave di quella maledetta porta!                
Quale forma di Dio stai nascondendo?                
Nessuno sa che sei qui.                
Non possono nemmeno sentirti gridare.                
Sei solo con te stesso                
e non c'è nessuno che possa salvarti.                
A nessuno importa cosa provi.                
Non possono nemmeno sentirti gridare.                
Sei solo con te stesso                
e non c'è nessuno che possa salvarti.                
Ti prego, prenditi tutti i miei sogni!                
Prenditi il mio respiro!                
Prenditi il mio orgoglio!                
Voglio uscirne!                
                
LOST - PERDUTO                
                
Mostrami i tuoi demoni!                
Raccontami come ti senti,                
perché anch'io vivo qui.                
Non c'è più tempo.                
Voglio vederti serena.                
Nel quadro della vita                
c'è un luogo che ti contiene.                
Giù. Affonderò con te.                
Ti prego, non aver paura!                
Finirai con l'ingannare te stessa.                
Sai di essere la più coraggiosa.                
Non importa cosa dicono.                
Puoi restare o andartene.                
Questo è il momento di decidere.                
Le cose sacre che abbiamo creato                
le puoi vivere qui.                
Non posso più andare avanti in questo modo.                
Ti ho detto come mi sento.                
Non traggo nessuna soddisfazione.                
Il mio tempo è finito,                
ma tu non sei serena.                
Non senti il bisogno di lottare                
per i progetti della tua vita.                
Giù. Affonderò con te.                
La tristezza nei tuoi occhi.                
Un istante di disperazione.                
Guarda come i tuoi demoni ti abbracciano!                
Io ti porterò verso la luce.                
C'è qualcosa di sbagliato nella mia testa                
e tu mi hai dato sentimenti che non ho mai avuto.                
Insieme possiamo restare vivi.                
Non smettere di correre!                
E' tempo di combattere!                
                
THE HUNTRESS - LA CACCIATRICE                
                
Tempo fa vagava giorno e notte.                
Una volta assaggiò il sangue                
e qualcosa dentro di lei venne alla vita.                
Oh, quanto gli mancava la sua inquietudine!                
Oh, quanto aveva paura della sua follia!                
Si era lasciata tutto alle spalle.                
Non vedrò mai la luce.                
Che l'oscurità mi entri dentro!                
Passerò dall'altro lato.                
Non vedrò mai la luce.                
L'oscurità mi entra dentro.                
Niente è più lo stesso                
da quando sono stato ingannato dal suo sguardo.                
Vede che il sole non è più sorto da tanto tempo.                
Cerca di recuperare la riva,                
ma il vento è troppo forte.                
Esce alla ricerca della luna,                
a dispetto di qualunque cosa abbia in mente.                
Le stelle la osservano dall'alto                
e le illuminano il percorso.                
E' un'altra vita.                
Ha abbandonato tutto.                
E' la vita di una cacciatrice                
che si è lasciata tutto alle spalle.                
E' stato difficile seguire le sue orme.                
Ho avuto paura della notte                
e ne ho avuto paura ogni giorno.                
I miei sogni sono ossessionati dalla sua presenza,                
mentre lei consuma ogni terra che attraversa.                
Ora verrà il suo momento.                
Il suo momento di gloria.                
Tutto il dolore che hai causato                
e tutte le cose che hai fatto!                
Era la più intensa delle luci,                
ma ora è una portatrice di morte.                
"Sono la cacciatrice!"                
 

Commenta il post