Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Sinisthra - The broad and beaten way

Pubblicato su 21 Settembre 2020 da Federico Fasciano

ETERNE - ETERNO

Abbiamo perduto la nostra fiducia immotivata.
Abbiamo perduto l'unica opzione di obbedire
e la nostra illusoria innocenza.
Abbiamo perduto il sentiero prestabilito
che la mancanza di alternative ci aveva concesso.
Abbiamo perduto noi stessi come eravamo un tempo.
La colpa è nostra.
Abbiamo perduto i nostri nomi,
ma non abbiamo mai perso l'Eden.
E così, come fossi sangue, mi riverso sul terreno
e il terreno genererà una rosa.
E così, quando toccherò la rosa che nasconde una spina,
la spina farà scorrere il mio sangue.
Abbiamo sentito il vento impetuoso soffiarci dentro.
Abbiamo scoperto la Mano sinistra e la libera volontà.
Il significato del desiderio.
E' apparsa un'aura di fiori sui nostri capelli
quando il mattino ci ha condotti fino ai Cancelli orientali
per prendere strade diverse.

CLOSELY GUARDED DISTANCE - STARE ATTENTI ALLE DISTANZE

Con la mano sinistra celata dietro la schiena
e la destra rossa per l'alba della redenzione,
inali il mio respiro.
La foschia inonda il tuo sguardo
quando alzo il velo e decreto questo destino.
Con la fredda onestà dei tuoi occhi da mercante
e le suggestioni fetide di sudore che metti in mostra,
sensibile come una pietra
assaggio ciò che esibisci,
con un puntino di luce che danza sulla mia fronte.
Mi sto salvando,
ma mi sto salvando per cosa?
Ci incontreremo come isole.
Verrai qui prima di andartene,
come due inverni di fila
e starai attenta alle tue distanze.
Con una presenza capace di prosciugare i miei sogni
invochi l'oblio annidato sullo sfondo
e io ti vedo attraverso.
Ma riesco a farlo
come se i tuoi sospiri incidessero dentro di me il tuo nome.
(Sono riuscito a spezzare i tuoi principi
e tu mi hai fatto seppellire le mie virtù.
Sei la somma delle tue esperienze,
mentre io sono gli avanzi delle mie paure
ed essi dimostreranno quanto so.
Nessuno di questi giorni andrà ricordato.
Resta! Ti prego, rimani!)
("Non farò nulla di simile".
Vorrei che tu restassi.
"I tuoi desideri non sono affar mio".
Ho bisogno che tu rimanga.
"Ciò di cui hai bisogno per me significa poco".
Ti sfido a rimanere.
"Le tue provocazioni per me non hanno importanza".
Ti sfido a rimanere.
"Ti sfido a provare a fermarmi".
Allora era tutta una cazzata!
"Qualche volta una cazzata si rivela una cazzata").
Amabile solitudine, ti prego!
Prendimi per la gola
e sussurrami all'orecchio come tutto è andato storto,
finché sentirò che le crepe cominciano a mostrarsi!
Finché sentirò che non c'è più una strada da prendere!
Amabile solitudine, ti prego!
Aiutami a nascondere il mio cuore,
prima che la mia rossa mano destra distrugga tutto!
Perché sento che si sta diffondendo dentro di me
e sento che sta cercando una via d'uscita.
Ho imparato oggi a procedere a carponi,
quindi non chiedermi di correre!
Sono mutato in pietra troppo tardi
per evitare il dolore.
Ho promesso che non avrei ceduto,
ma è chiaro che stavo mentendo.
Ora non dobbiamo esitare ad attendere per sempre.
La stella è caduta, senza luce
e si è frantumata al suolo.
I vermi si contorcono nella mia bocca
e le parole non vogliono uscire.
Le crepe cominciano a mostrarsi.

HALFWAY TO SOMEWHERE ELSE - A META' STRADA VERSO UN ALTRO LUOGO

Ora conosci le mie vie.
Ci condurranno sempre verso il basso.
Verso un pallido mattino.
Ti ho usata come uno scudo
per tenere lontani i miei sogni.
Per poterli tenere a bada.
Il ponte di cui abbiamo bisogno è distante.
Lo attraverseremo o brucerà
e rimarremo per sempre a galleggiare in questo presente.
Sempre a metà strada verso un altro posto.
Sotto la tua fioca luce mi coloro gli occhi,
ciechi e privi di tonalità.
Questa volta non risponderemo
ai nostri nomi in continuo cambiamento.
Il mio era scritto sull'acqua.
Ti sei svegliata davanti a una curva cieca,
con l'omicidio negli occhi,
per scrutare dietro una tenda tirata,
dove il dolore giace sul suo letto
dalle lenzuola di seta e rimorso
e le finestre sono dipinte di nero.
Ti sei svegliata davanti a una curva cieca
e hai fatto tesoro di ciò che ho detto,
finché non hai avuto un cumulo di parole
su cui costruire le tue speranze
che brillavano come gioielli sotto la luna,
ma che al mattino sono diventate polvere.
Fidati di me come un cieco si fida di un muto!
Fidati di me come la bugia confida nel bugiardo!

MORNINGFRAIL - PALLIDO MATTINO

Per il pallido mattino ci saremo fortificati inutilmente.
Per l'alba dall'ironico sorriso avremo un'idea dell'imbrunire.
Porteremo i segni di protezione sui nostri vizi all'eccesso
e temeremo il peso dei nostri cuori.
Di tutte le lezioni da imparare quella più triste
è di non aver imparato proprio nulla.
In un vaso crepato l'amaranto si seccherà,
mentre cercheremo di capire chi siamo
Faremo amicizia con le ombre che abbiamo generato
per pavimentare il sentiero più ampio e più battuto
e lasciare le nostre bugie sul bordo.
Di tutte le lezioni da imparare quella più triste
è di non aver imparato proprio nulla.
Enorme era la porta e ampio il sentiero
e qualsiasi cosa ci abbia dato
ci ha preso molto di più.
Fidati di me come un cieco si fida di un muto!
Fidati di me come la bugia confida nel bugiardo!
Il pallido mattino ci porterà a negoziare
per salvaguardare l'eliminazione del senso di colpa.
Dall'innocenza all'indolenza.
Raccoglieremo l'acqua tra le mani 
finché l'inondazione ci seppellirà.

SAFE IN THE ARMS OF THE EVERLASTING NOW - AL SICURO TRA LE BRACCIA DELL'ETERNO PRESENTE

Frammenti di parole sono incisi sulle ossa del pensiero
e impressi attraverso il cielo marmoreo.
Se si fosse messo al brutto
saremmo partiti entrambi,
schiacciati da ciò che avevamo detto.
Hai smesso di esistere non appena hai lasciato la casa,
dove le luci sono sempre accese
ad illuminare, chissà come, ogni più piccola ombra 
dell'eterno presente.
Hai sempre guardato la pagliuzza nel mio occhio
e dopo tutto questo non dovresti marcarmi,
ma invece è così.
Per me non ci sei mai stata
e io non ci sono mai stato per te
e immagino che fosse così anche allora.
Tendi l'arco del maltempo
e scaglia quello che hai da dire!
Mi sento al sicuro nell'eterno presente.
Fidati di me come un cieco si fida di un muto!
Vai avanti e scocca!
Mi sento al sicuro e aspetto la pioggia
per scansarmi e battere in ritirata.
Cerco di comprendere la tua essenza
e intanto ho perso ogni immagine di me.
Non sentirai mai ogni mia singola goccia nell'oceano di te stessa.
Ho il controllo di ogni mia sensazione
e non ho il controllo affatto.
Dopo tutto questo non dovresti marcarmi,
ma invece è così.
Mi hai trovato in attesa 
quando hai scoperto che ti desideravo,
ma non ci siamo mai stati l'uno per l'altra.

EPHEMERAL - EFFIMERO

Chi sono per sentirmi depresso?
Le nuvole non hanno ali, eppure volano.
Hai sorriso come fa la pioggia
quando ti ho detto che non sarebbe finita, 
cosa che ovviamente è successa
e ora la responsabilità non è di nessuno.
Rilassati e guarda tutto crollare!
Rilassati!
Adesso conosco le tue vie.
Rilassati!
Lungo la via ampia e più battuta
abbiamo davvero perduto l'Eden.
Non mi importa se sono depresso.
Hai bisogno di un nome per sapere chi sei?
Mi hai ricordato bisbigliando
di quando ci siamo immersi nel Mare di Cristallo.
Non l'abbiamo mai fatto
e ora la responsabilità non è di nessuno.
Rilassati e guarda tutto crollare!
Rilassati!
Conosci le mie vie.
Rilassati!
Lungo la via ampia e più battuta
ci siamo perduti.
 

Commenta il post