Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Conception - State of deception

Pubblicato su 27 Aprile 2020 da Federico Fasciano

OF RAVEN AND PIGS - SU UN CORVO E DEI PORCI

Proprio sopra gli squallidi moli del fiume,
li vedi anche tu, no?
Bene! Vi presento i bruti!
Il Principe e il Papa.
Si perdono in banalità
e hanno così tante bugie da nascondere.
I "nobili" della guerra.
Fanno gli ipocriti con il fulcro del problema,
ma la corruzione è all'interno.
Guardate l'improbabile legame
tra il corvo e i porci!
Ci costringono a mangiare la loro mendace merda,
ma si sazieranno del vostro cuore con un forchettone.
Vogliono tutto.
Dicono che gli importa, ma non è vero.
Dicono che vi ascolteranno, ma non lo faranno.
Vi prosciugheranno come un verme parassita
e credetemi quando dico
che non c'è una soluzione moderata.
Dobbiamo dar loro fuoco.
Lasciamoli bruciare!
Il fiume straripa di frattaglie e mi affoga.
Sono i detriti delle storie sul destino.
Sapete una cosa?
Io non mi sento libero e non sono il solo.
Allora mettete su gli stivali
e facciamogli ballare il loro blues davvero lento!
Falsificheranno le notizie,
come in un gioco a premi truccato.
Vogliono possedere,
ma dicono: "Noi liberiamo!"
Niente ha davvero importanza
quando il vostro nome è soltanto una targhetta numerata.
Niente conta sul serio.
Vi faranno il lavaggio del cervello
e voi vorrete scappare,
ma piegherete il capo
e vi adeguerete stando in una civile e semplice obbedienza. 
Sarete incompleti
e sarà come camminare in un cunicolo,
eternamente limitati.
Ma non, vi ho detto! Non pensate
che queste creature possano cambiare!
E' nella profonda natura della bestia.
E' fredda e oscura questa empia coalizione
tra il corvo e i porci.
Sono il loro medesimo dio.
Vi sto avvisando
e da questo deriva che il significato della vita stessa
è stato annientato.
Cerco gente coraggiosa.
Cerco gente volenterosa.
Cerco gente indignata dalla disumanità,
perché questa sarà una rivoluzione.
Ve lo dico.
Marceremo nelle strade.
Li faremo uscire allo scoperto
e li lasceremo bruciare.
Lasciamoli bruciare!

WAYWARDLY BROKEN - INEVITABILMENTE ABBATTUTO

L'orgoglio sta morendo.
Ti prego, non andartene!
Non lasciare che il mio cuore smarrisca la via!
E' sempre così audace.
Sono inevitabilmente abbattuto
da tutte le avventate azioni che ho seminato,
ma sono rinato con questa voglia di restare.
Sebbene sia così spaventoso e inconcludente,
al mondo serve un'iniezione d'amore
direttamente nel cuore,
perché la notte si fa più buia ogni giorno.
Tutto è stato spiegato chiaramente,
dalla caduta dalla Grazia al trono luminoso.
Adesso che l'ora è tarda è così evidente.
Capitelo! Sentitelo!
A chi destinate le vostre preghiere,
spogliati della vostra fede,
quando la notte si fa più buia ogni giorno?
La verità c'è in ogni momento,
da cui abbiamo eretto le nostre palizzate.
La verità ha la capacità di risanare.
Sai che sto provando ad oppormi a ciò che sappiamo.
Conquista e dividi.
Questa è una guerra alla rovescia
che qualcun altro, vittoriosamente, ha combattuto.
Sono inevitabilmente abbattuto
da tutte le stupide azioni che ho seminato,
ma sono rinato con questa voglia di restare.
E ci sarò. Sono destinato ad esserci.
Guarda come tutti questi istanti
hanno generato una vita intera
e ogni attimo è stato una guerra!
Sono consapevolmente caduto nel nulla
e il vuoto non ha fine.
Ma la verità è presente in ogni momento
e la verità ha la capacità di risanare,
persino il fulcro di ciò che si è rotto.
Sai che sto provando ad oppormi a ciò che sappiamo.

NO REWIND - NON SI TORNA INDIETRO

Vorrei che mi parlassi
e che responsabilizzassi la mia coscienza.
Il dado è nelle tue mani ammonitrici.
Non vuoi svegliarmi?
Raccontarmi la storia?
Io non mi oppongo.
Non c'è nulla
e persino ora sopravvivono le chiacchiere.
Ci stiamo facendo sentire di più
per ciò che temiamo e possediamo.
E' chiaro.
Viene chiamato il tuo nome.
Viene inciso e accusato,
qualunque fosse il prezzo da pagare.
Oh, non ascolterai, bambino?
Attimi di confusione.
Un tempo brillavamo ed eravamo così regali.
Non ci sarà resa se la battaglia andrà avanti,
ma non voglio che la fine sia amara,
non più di te.
Avanzerò strisciando quando masticherai il mio nome
e nel profondo mi sentirò colpevole in ogni caso.
Tornare indietro non ci salverebbe.
E' il rintocco della nostra indifferenza.
Giorni estivi. Così ostinati.
Hanno ruggito quando ardevano
e il sole bruciava.
Alzati e risplendi!
Stupiscimi!
Ribellati e fai la differenza!
I giorni estivi ti accenderanno
e ruggiranno quando prenderanno fuoco.
Il sole brucia.
Avanti veloce. Non si torna indietro.
Lasciali bruciare!

THE MANSION - LA VILLA

Proprio come la negazione fa appello al dolore,
lei ricorse al suo nome per vivere.
Un bacio virtuoso fu tutto ciò che servì
per riuscire a scappare
e lasciarsi la vecchia vita alle spalle.
Perché egli le ricordava in tutto
il bambino che aveva dimenticato.
Poteva aver avuto dei dubbi,
ma le probabilità erano cento o zero.
Perché lei voleva vivere in una villa,
tutta bianca e con una bella vista
ed essere parte del suo mondo per sempre.
Voleva vivere nella villa dei suoi sogni,
cosicché tutti i suoi amici vedessero
come viveva felicemente.
Due vite una accanto all'altra,
in un valzer disarmonico.
L'amore è difficile da trovare.
Per qualunque cosa lei piangesse,
egli cercava di evitare le sue lacrime
e guardava da un'altra parte.
Voleva guarire il proprio cuore
e capì che quell'amore era lontano nel passato.
Allora le offrì un accordo
e una villa vicina all'oceano.
Forse soltanto per allontanarla,
poiché in fondo lei
voleva soltanto vivere nella villa dei suoi sogni.
Non era nulla di meno che semplice necessità.
"Guido la mia auto lungo la strada
e brillo come una stella,
senza una preoccupazione al mondo.
L'asfalto è liscio.
Il sole è al tramonto
e l'orizzonte si macchia di rosso.
Senti di essere libero.
Alla fine ti sei disfatto di me,
ma io ti appartengo come al solito".
Lei passeggiava nei campi intorno alla villa,
in solitaria magnificenza, 
senza nessuno a cui dover rispondere.
Voleva soltanto vivere nella villa dei suoi sogni in eterno.

BY THE BLUES - DALLO SCONFORTO

Distinse il secondo il cui toccò il suolo
e si ruppe un osso o due.
Non c'era nessuno intorno a confortarla.
Allora si ritrovò a pensare:
"Le tue bugie sono l'unica cosa che mi piace di te".
"Perché ogni volta torni indietro strisciando
e cerchi di migliorare la situazione.
Ogni volta credi di avercela fatta,
ma è tutto un brontolare e uno sbuffare,
finché hai la testa piena di nulla
e ti senti fatto a pezzi dallo sconforto.
Ho un'imbarazzante sensazione,
come un cane costretto a star seduto.
Non mi getterai un osso?
In nome dei bei, vecchi tempi accarezzami fedelmente!
Le bugie continuano a portare a una grossa confusione,
come una folle macchina di devoluzione,
ma sai che hai bisogno di reimpostare
la tua affrettata equazione.
Bugie.
Anche se sai che non riuscirai a starci dietro,
allestisci un momentaneo futuro radioso,
ma ininterrottamente conterai le ore innumerevoli
che triturano (il tempo)".
Lei aspettò sette lunghi secondi
prima che la porta venisse abbattuta con un calcio
e un'ombra si profilasse sul pavimento,
sul muro e attraverso il soffitto.
Morire è una cosa triste, 
anche quando lo desideri.
Improvvisamente non c'è modo di tornare indietro,
ne sei consapevole
e sei sopraffatta dalla torbida risacca.
Sarai il contenuto di una bara
e verrai liberata dal nulla,
ma ancora ti sentirai fatta a pezzi dallo sconforto.

ANYBODY OUT THERE - QUALCUNO LA' FUORI

Qualcosa sta appostato sotto di me
e non ne capisco la natura, né il nome.
Nelle mie vene scorre ancora un rosso carminio,
ma è freddo.
Per la ritirata non è tardi.
C'è qualcuno là fuori che possa proteggermi?
C'è qualcuno a cui importi?
C'è qualcuno là fuori?
Non verrà nessuno.
Infliggetemi un taglio netto
e riaccendete la fiamma!
Piango e mi degnerei di accettare
la speranza per l'assoluzione,
ma la tiro per le lunghe ogni qual volta
la fede sincera ha le sue aspirazioni.
Il sottosuolo è così concreto e buio!
M'inginocchio e soffro,
ma i dubbi si risvegliano.
Questa dolorosa smania di sapere
mi fa desiderare che ci sia una via di mezzo.
Tutte queste preoccupazioni mi affliggono.
Puntano alla mia anima
e non resta nulla di davvero sacro
o almeno così sembra.
In realtà giro a vuoto per conto mio.

SHE DRAGOON - LEI DRAGONE

"No! No!" dice.
"Non voglio i tuoi feromoni!"
E' così spaesata
e non si azzufferà nella folla.
"Vattene!" dice. "Scappa finché puoi!
Sei molto più vecchio di me
e sono sicura che un giorno capirai".
Voglio sapere il tuo nome.
Voglio che tu te ne vada.
Facendo avanti e indietro
lei ha fatto implodere il suo ego
e ha giocato con abilità una partita
di semplici e instabili, futili significati,
come in un bozzolo.
"Oh no!" dice lui.
"Attenzione! Che l'oltraggio sia confessato!
Ma farò il buffone se questo è l'unico gioco che conosci".
"Vattene!" dice. "Scappa finché puoi!
C'è troppo in ballo questa volta,
ma un giorno capirai".
Facendo avanti e indietro
lei ha danzato in modo angelico
e ha giocato con abilità la sua partita.
Una guerriera feroce e profonda che intesse
il lei dragone.
Egli si è rassegnato
e si è trascinato indietro ancora una volta.
"Ho bisogno di tenere i piedi per terra".
Temporeggia.
Vorrebbe fare ogni cosa che era stata detta,
ma si trascinano ancora.
"Guarda i demoni che mi circondano!"
Si trascinano ancora.
Lei ha infuso i detriti lunari.
"Non ti ho mai detto che ti amo.
Non mi sono mai arresa.
Sono un soldato. Una rinnegata.
Non ti ho mai detto che ti amavo.
Non mi sono mai arresa.
Sono un soldato del dubbio".

FEATHER MOVES - LA PIUMA CHE ONDEGGIA

Possa il marchio che lasci
essere da qualche parte sopra di te
e trionfare in modo meraviglioso!
Puro e semplice.
Semplice più di qualsiasi cosa tu abbia fatto.
Quando la luce delle stelle comincerà a diminuire,
sii qualcuno!
Opponiti a chi prova pena per l'amore di una madre!
Spargi speranza sulla tua strada!
E in qualunque modo la storia possa concludersi
o qualunque cosa possano dire, 
preparati alla tua dichiarazione!
Un nuovo progetto.
Un nuovo inizio per tutti.
Che cerimonia!
Potrà essere che io sia chiaro e fermo
per cambiare ciò che c'è nei nostri cuori.
Voglio scorrere e rimanere.
La piuma silenziosa ondeggia.
Questi folli mondi sono nostri dopotutto
e fragile è la strada che abbiamo tracciato.
Non per l'amor del cielo,
ma per qualcosa sopra di te.
Non partire lungo sentieri vani e improduttivi,
se dipende dalla tua volontà!
Stanne certo! Sei già in precario equilibrio.
Pensi di poter andare avanti,
ma sei troppo debole per ammettere che ti sbagli.
In questa epoca di egoismo,
sei soltanto un prodotto su uno scaffale.
Non sei nessuno.
Spera nell'armonia in questo mutevole labirinto!
Che i nostri cuori possano cambiare!
Che una pioggia di acqua santa faccia ondeggiare la piuma!
Questo peso è troppo gravoso per tutti noi
e fragile è la strada che abbiamo tracciato.
Chi sei tu?
 

Commenta il post