Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Arshenic - Final collision

Pubblicato su 20 Gennaio 2020 da Federico Fasciano

FINAL COLLISION - COLLISIONE FINALE

Una sola vita.
Un'ultima possibilità di commettere altri errori.
Come fossimo gli ultimi uomini sulla Terra
diffondiamo la piaga dell'autodistruzione.
Non capite che viviamo di negazione?
Sono stata una brava ragazza per troppo tempo.
Il tempo è terminato.
Non c'è più niente su cui implorare.
Grido. Conterò a ritroso fino alla prossima resurrezione.
E' davvero difficile per me restare qui
a sprecare il tempo della vita senza attenzione.
Piangete per me!
Questa è la fine e lo sapete.
Abbiamo pregato falsi déi
e abbiamo tentato con impegno di buttare fuori
il dolore con un grido.
Non ho altro da aggiungere.
Non capite che viviamo di negazione?

DEAR REMORSE - ADORABILE RIMORSO

Sai di cosa sono fatta.
Hai assaggiato la parte più amara di me.
E' troppo da sopportare
e non ho il coraggio di chiedere a me stessa
se ho smarrito la strada.
Non andartene!
Non posso farcela da sola.
Resterò immobile.
Ho troppa paura quando non ci sei.
Non andartene!
Non ce la faccio più.
Facciamo finta che per noi è come sempre!
Non c'è più niente qui
se non l'adorabile rimorso.
Mi piacciono davvero i discorsi che facciamo,
ma a volte urli troppo
e colpisci troppo forte.
E quasi come se tu fossi qui.
Oppure è tutto nella mia mente?
Nella mia testa siamo uguali tu ed io.
Dormirò con gli occhi aperti
per riuscire a scorgerti nel buio.

FOLLOW - SEGUIRE

Odio quando mi lasci,
ma so che non potrai andare lontano
finché la luna brillerà.
Nel buio non potrai nasconderti
e finché ci saranno le stelle sarai mio.
Ti seguirò ogni volta
che ti perderai nell'oscurità.
Sono io quella che ti porterà luce.
Ti seguirò (e non potrai nasconderti).
E' il tuo odore che mi mostra la via
e ti darò la caccia.
E' come se mi possedessi.
Ogni centimetro della mia anima sarà tuo,
finchè il tempo continuerà a scorrere.
Sei più di un'ossessione senza controllo
e ho sempre più fame.
E' come se fossi il mio giocattolo preferito.
Mi oppongo, ma non sono forte.
E' come un piccolo obbligo o verità.
Non aver paura! Non mordo, tesoro.

RABBIT HOLE - LA TANA DEL CONIGLIO

A volte sogno.
Ogni giorno è una lotta con me stessa
ed è uno scontro duro.
Tutto sta andando in pezzi.
Sono sulle ginocchia e guardo le cose passare.
Cerco di trovare uno scopo diverso,
perché so di essere troppo testarda per farla finita.
Mi trovo in un luogo dove non vorrei essere
e niente è come sembra.
Odio la voce nalla mia testa
che mi dice che tutto andrà bene!
A volte sogno se non sarebbe auspicabile
semplicemente sparire. Svanire.
Ritrovarsi in un posto dove il cielo è azzurro.
Dove tutto è innocuo e puro.
Dove nessuno conosce il mio nome.
Passo la notte a immaginare
dove potrebbe essere la tana del coniglio.

MADNESS - PAZZIA

E' facile da vedere.
Lotto con tutte le forze.
Dovrei arrendermi o lasciarla placare?
Sanguino nell'animo.
Mi manca il respiro.
Un altro giorno.
Un'altra vita.
Le lacrime si asciugano
e mi sento così viva.
Follia in una bugia.
Mi sento così viva.
E' facile da vedere
quando la paura ti striscia dentro
e perdi la tua fede.
Non si torna più indietro adesso.
Tutta la tristezza.
Tutti i rimpianti.
Proviamoci un'altra volta!
Ancora ed ancora.
Mi sento così viva.

SIGN - SEGNO

In cosa crediamo?
Qual è il vero significato di tutto?
Colpi di tosse in un circolo vizioso.
Il mondo non ha più posto per me.
Non ci sono peccati. Nessuno da incolpare.
Corro cieca come se nulla fosse più se stesso.
Cerco uno scopo.
Un segno che mi conduca a destinazione.
Invece vado alla deriva.
Un singolo raggio di luce che scacci l'oscurità.
E' un triste lieto fine.
E' una maledizione? Un incantesimo? Non so.
Ho dormito troppo. Ho dimenticato tutto.
C'è ancora un po' di speranza per arrendersi ora.
Devo smetterla di alimentare la mia più grande paura.
I demoni.
I demoni sono i primi a cui ribellarsi.

ATARI - VICINI

Urliamo di più e ci sentiremo più forti!
Non abbiate paura!
Non c'è nulla da temere.
Puntiamo in alto!
Saliamo verso le stelle!
Bruciamo luminosi come una cometa!
E' una buona andatura
ed è un male minore ciò che non fa crescere un uomo
perché lo spinge in alto
mentre il sistema lo schiaccia in basso.
Lo spettacolo deve continuare!
Viviamo come Celine Dion
e poi andremo a fondo.
E' una storia che le mamme leggono prima di dormire.
Siamo la luce che illumina il buio
e ruggiamo più forte di un branco di arieti.
Ci sentiamo forti perché il potere è dentro di noi.

Commenta il post