Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Eisbrecher - Schock

Pubblicato su 10 Dicembre 2019 da Federico Fasciano

VOLLE KRAFT VORAUS - AVANTI A TUTTA FORZA

La nostalgia sta gridando.
La sento strillare.
Può la tua speranza essere la salvezza?
Guardo nella sala macchine.
La tua luce brucia ancora.
Il tuo sogno è ancora vivo,
ma la tua immobilità non ti renderà libera,
né ti offrirà un'altra vita.
Ho una tua foto in mano,
illuminata dal fuoco dentro di me.
Avanti a tutta forza!
Verso l'ultima luce!
Attraverso ogni muro che ci separa,
almeno finché ci sarà ancora
una fiamma che ci brucia dentro!
Avanti a tutta forza!
La distanza mi chiama.
La senti urlare?
Non posso resistere oltre.
Sono sceso in sala macchine.
La tua luce brucia ancora.
Il tuo sogno è ancora vivo.
Dammi un'altra vita!
Avanti a tutta forza!
Il tempo si disgrega.

1000 NARBEN - 1000 CICATRICI

Ho fatto io le regole per infrangerle.
Non chiedermi se ne valeva la pena!
Ho posto io i limiti per ferirla,
contrari alla rotta di collisione.
Voglio continuare ad avanzare.
Sto aumentando la velocità.
Non hai tempo di perdermi.
Gettami tra le onde!
Sono drogato di vita
e voglio godermela con ogni mia fibra.
Quando sto per cadere, chiudi gli occhi!
Festeggeremo ogni nostro errore,
ma non permettere che finisca!
Ci sono mille ferite sulla mia pelle
e non ne ho mai rimpianta nessuna.
Contiamo le nostre ferite
e non finiscono mai.
Ognuna è una parte di noi.
Ogni cicatrice ci definisce.
Gioco col fuoco per bruciarmi
e mi attira tra le fiamme.
Mi lego a una catena per soffiarci sopra
e mi aggrappo ai muri intorno a me.
Sento come una tempesta dentro di me
e mi oppongo ad essa costantemente.
Un uragano mi invade.
Invito il mio destino 
e scommetto la mia vita.
Non ho mai fatto nulla di diverso.
Ci sono mille ferite sulla mia pelle
e non ne ho mai rimpianta nessuna.
Contiamo le nostre ferite
e non finiscono mai.
Ognuna è un capolavoro.
Ogni cicatrice ci definisce.

SHOCK - SCOSSA

La mia vita non poteva andare meglio,
quando improvvisamente ti sei gettato sul mio coltello.
Dicevi che difettavo del coraggio di vivere,
ma non penso che la mia vita andasse bene per te.
Dicevi che mi avresti punito per la mia codardia
e che chi arriva tardi, rimane prigioniero seppur libero.
Tutto ha a che fare con sesso, potere e denaro.
Non siamo forse troppo cattivi per il mondo?
Scossa!
Dai una scossa al mio sistema!
Pensi che mi piaccia stare al sicuro?
Quali fantasie hai sulla giustizia?
Pensi di essere qui per vincere la mia stupidità?
Dillo! Siamo tutti troppo grassi, ricchi e corrotti!
Non hai saputo di chi fidarti per tanto tempo.
Dillo che tornavi a casa soltanto se armato di pistola!
Vaffanculo Guevara e la rivoluzione
che abbiamo già vissuto!
Lo dicevi. Lo sapevi che non sarebbe stato facile.
Chiediti se la tua forza è ancora sufficiente
per percorrere questa strada da solo!
Dipende da te essere fedele a te stesso
e non arrenderti quando cadi.
Hai contro tutto il resto del mondo.

ZWISCHEN UNS - TRA DI NOI

Tra noi c'erano mondi e io l'ho spinta fuori strada.
Tra noi c'era il deserto e lo attraverserò guidando.
Tra noi c'era una giungla e ho caricato il mio fucile.
Tra noi c'era il mare e me lo sono bevuto tutto.
Tra noi c'erano dubbi e li ho spazzati via.
Tra noi c'erano muri che ho colpito con violenza.
Tra noi c'era una foresta che ho abbattuto con la motosega,
alla ricerca di sentieri.
Sto correndo verso di te.
Sto bruciando per te.
Non eviterò nessun problema, 
perché c'è molto di più tra noi.
Sto correndo verso di te.
Sono rimasto in sospeso per te.
Voglio che il tuo cuore batta soltanto per me.
C'è molto di più tra noi.
Tra noi c'erano montagne e le ho demolite.
Tra noi c'erano le stelle e l'ho lasciata cadere.
Tra noi c'era il futuro, ma dovevo essere sicuro di te.
Tra noi c'erano drammi, ma sto cercando un nuovo autore.
Tra noi c'erano i genitori, ma le farò piacere.
Tra noi c'era la carriera, ma ho riempito i vuoti.
Tra noi c'erano pietre e ti ho fatta rotolare giù.
Poi arriverò alla meta.
Tra noi c'era un buttafuori, ma mi sono costretto a entrare.
Tra noi c'erano tavole, ma le ho tagliate sempre più corte.
Tra noi c'era un tizio, ma sfortunatamente se n'è dovuto andare.
Tra noi c'era del tempo e l'ho rimesso a posto.
Tra noi c'era del ghiaccio e l'ho frantumato.
Tra noi c'erano parole, ma ho smesso di parlare.
Ci sono tre passi tra noi, poi sarò con te
e mi darò una calmata.
Tra noi non si frappone più nulla
e finalmente posso sentire il tuo cuore che batte.

ROT WIE DIE LIEBE - ROSSO COME L'AMORE

Una notte come seta ruvida.
Un cuore che batte sul ghiaccio.
Figure nel buio ruotano su se stesse,
circondate dal nulla.
Perse nella loro umiltà,
sono familiari e ancora solitarie.
Si sono svegliate in questa esistenza
e sono nate dalla luce,
ma chi può sapere come vanno le cose?
Tutto cambia.
Mi hai donato il mondo
e mi hai spinto intimamente a essere buono e sincero.
Rosso come l'amore.
Rosso come un rubino.
Ho perso la mia compostezza
e mi sono lasciato trascinare verso di te.
Rosso come l'amore.
Rosso come un rubino.
Ho perso la mia compostezza
perché sei troppo sensuale.
Il tuo corpo è di fuoco e le tue vene di cenere.
Stai avvampando nella mia anima
ed è una cosa buona.
Così preziosa ed eterna.
Perfetta e pura.
Sono buono e sincero.

HIMMEL, ARSCH UND ZWIRN - PER L'AMOR DI DIO

Voglio andarmene da qui.
Devo andarmene da qui.
Non posso rimanerci più.
Non posso stare ancora a guardare tutto questo.
Il mondo dovrebbe andare all'inferno.
Sto bruciando dentro e mi chiudo nel mio isolamento.
Mi dà sui nervi prepotentemente.
Davanti a Dio, al Signore, sono tutti uguali
e i bugiardi invocano il regno dei cieli.
Cercate di restare vivi,
anche se ci distruggiamo l'un l'altro.
Nessuno voleva farlo?
Non posso più stare a sentire.
Cercate di restare vivi,
anche se poi moriremo.
Chiunque può essere il prossimo.
Non abbiamo nulla da perdere.
Per l'amor di Dio!
Non può essere vero!
Per l'amor di Dio!
Dove stiamo andando?
Per l'amor di Dio!
Non può essere vero!
Per l'amor di Dio!
Io so chi sono.
Non ce la faccio più. Mi dispiace.
Sono la persona sbagliata nel tempo sbagliato.
Non c'è più niente di vero in me
e la mia indolenza mi fa incazzare.
Non lo farò più.
Una nuova direzione. Un taglio netto. 
Neanche un bambino crederebbe a questa favola.
Siamo così falsi e santi!
Lasciatemi solo!
Lasciatemi stare così come sono!
Lasciatemi solo! Non toccatemi!

SCHLACHTBANK - IL BANCO DEL MACELLAIO

E' freddo il metallo su cui sono sdraiato.
Un letto troppo macabro per provare piacere.
Mi conosci troppo bene.
Smorza le mie voglie!
Un lama affilata sul mio petto.
Stai cercando conforto e io ti lascio fare.
Il mio cuore è un mattatoio.
Brucia tutto prima di andartene!
Il mio cuore è un mattatoio.
Siamo stati torturati per troppo tempo.
Il mio cuore è un campo di battaglia.
Penzoliamo fatti a brandelli.
Ti contorci, tremi e piangi.
La tua pena mal indirizzata sprofonderà con me.
Mi hai messo tu il cappio intorno al collo! 
E' come se avessimo dato la caccia alle nostre bugie
e avessimo compianto entrambi le nostre sofferenze.
Poi siamo stati per l'ultima volta una cosa sola.
Sotto i flutti delle nostre domande
non avremmo mai dovuto scavare così in profondità.
Per l'ultima volta siamo stati uniti.

DREIZEHN - BASTA!

Non ne ho mai abbastanza.
Vino. Donne. Illusioni.
Con ognuna che mi raggiunge posso ingrassarmi.
Sono vivo e in rovina.
E' una vita sfacciata?
Lentamente mi sto intristendo.
Il gigante bianco non è reale.
Le persone mi sottraggono del tempo
e mi dispiace per loro.
Il bicchiere è già bello pieno
e ancora me ne serve di più.
L'una. Il mio orologio segna l'una.
E' un semplice numero
e non me ne frega niente.
Il mio orologio segna l'una.
Lei si volta verso di me,
ma dietro di lei non ci sono io.
Sregolato e folle.
Fuori di testa. Tutto passa.
Lampi di luce. Bicchierini di vodka.
Non riuscirò a uscire vivo da qui.
Fatto e accaldato.
Liquore, lacrime e sangue.
Cosa accadrà. Riuscirò a scansare (la bottiglia)
finché avrò la testa sul bancone?
Non ne abbatterà uno.
Non ne abbatterà due.
Non ne abbatterà tre, né quattro, 
né cinque, né sei.
Nè sette, né otto, né nove,
né dieci, né undici, né dodici.
Ne abbatterà…

UNSCHULDSENGEL - SANTARELLINA

Il coltello alla gola.
Una corda intorno al collo.
Offrimi il tuo miglior sorriso, seduttivo e malvagio!
Sei strisciata nella mia anima,
ma chi ti ha dato il permesso?
Ognuna delle tue bugie 
scava più in profondità nella mia carne.
Non sei una santarellina!
Chi ti ha eletto tale?
Una santarellina più oscura della notte.
Una santarellina col diavolo in corpo.
Non sei una santarellina,
ma una donna appagata e perversa.
Il veleno negli occhi.
Tu che mi scorri nel sangue.
Gettami nel tuo abisso!
Lo conosco fin troppo bene.
Racconti le favole più belle
con un godimento lussurioso
e il fuoco dei tuoi peccati mi brucia nel petto.

NACHTFIEBER - FEBBRE NOTTURNA

Voglio vederti sotto le luci al neon.
Mostrati come realmente sei,
perché sono accecato dalle tue notti!
Occhi estranei ti attraggono.
Sei la donna adatta a tutti
e hai voluto buttarti via con una certa frequenza.
La notte canta le sue canzoni
e tu ascolti le sue delicate implorazioni.
Abbiamo una febbre notturna.
Riconosci i suoi rituali, ma non ti mancano.
Stai bruciando di una febbre notturna.
Sono elettrizzato davanti a te.
Hai mai schivato le sue ciglia?
Non per l'ultima volta ci siamo incontrati.
Mi porterai fino al punto più basso del peccato
e bacerò le tue labbra arrossate.
Stanotte verrò benedetto dalle tue mani.
Senti la notte? Riesci a sentirla?
Dimmi! Senti la notte?
Senti che cosa ti sta facendo?
Febbre notturna.

NOCH ZU RETTEN - NON ANCORA SALVO

Dimmi! Che cosa ci è successo?
Perché non sei qui?
Pensi che qualcosa viva profondamente dentro di noi?
Che ci faccia andare avanti?
Chi può sapere che cose è rimasto di noi
e dove ci porterà.
E' giusto? E' importante?
Una volta eravamo liberi.
Non capisci cosa c'è in gioco per noi?
Quanto è crudele il destino!
Non ti lascerò andare
prima che tu abbia dimenticato
che il nostro amore può ancora essere salvato.
Il dolore scorre e io so chi sei.
Il nostro amore può ancora essere salvato.
Pensi che non sarà facile per noi?
Non tutto ancora è compiuto.
Dimmi che non è troppo tardi!
Mettiamoci d'impegno!
Non aver paura!
Non capisci?
Il nostro amore può ancora essere salvato.

FEHLER MACHEN LEUTE - LE PERSONE COMMETTONO ERRORI

Non mi sono mai chiesto
che cosa mi stesse dicendo la verità.
Non mi sono mai fidato di me stesso.
Mi sono spesso sentito in imbarazzo e raggirato
e non l'avevo capito fino ad oggi.
Quante volte ho già desiderato 
di arrivare al capolinea?
Tutti commettono errori da sé.
Se credi che io sia perfetto
o completamente limpido e integro,
allora adesso ti dirò
che le persone commettono errori.
Dai! Vallo a raccontare a qualcun altro!
Ho sbagliato migliaia di volte,
perché troppo a lungo ho evitato la verità.
Le persone commettono errori.
Non ho mai recriminato sui miei sbagli
e non garantisco per me stesso.
Che cosa è vero in me?
Non è tutto negativo,
ma chi non risica, non rosica.
Quante volte per me è già arrivata l'ultima fermata?
Tutti commettono errori da sé.
Le persone commettono errori,
ma non preoccuparti! Accade alla maggior parte di noi!
Oggi sono un po' più avanti,
ma questo non mi ha reso più furbo,
perché troppo a lungo ho evitato la verità.

DER FLIEGER - L'AVIATORE

Non sono mai stato così in alto sopra la vita.
Così libero e senza limiti.
Seguo soltanto i miei ordini
e sotto di me aleggia il mattino.
Faccio passare la mia rotta sopra di voi,
priva di ogni pericolo.
Sempre più alta e irraggiungibile.
Volo grazie a te nel sole.
Brucio soltanto per te.
Sto per raggiungere le stelle grazie a te.
Lanciami nella luce!
Dimmi! Perché non riesci a vedermi?
I nostri sogni diventeranno realtà?
Sulla mia traiettoria, il tuo ultimo sguardo mi colpisce
fin dove nessun uomo è mai stato.
Mando un saluto alla Terra.
Faccio passare la mia rotta sopra di voi,
priva di ogni pericolo.
Sempre più alta e inarrestabile.
Perché non riesci a vedermi?
Ho provato di tutto
e ancora non sono arrivato fino a te.
Volo sempre più in alto per te,
anche se di me non rimane più nulla.

SO ODER SO - IN UN MODO O NELL'ALTRO

Fa' quello che ti è stato detto!
Poi potrai fare ciò che vuoi.
Non cominciare a piangere!
Non farla peggio di quello che è!
Puoi essere giovane e talentuoso,
ma anche depresso e frustrato.
Non hai una donna, né un cavallo.
Non hai una casa, né un focolare.
Non hai un castello, né uno yacht.
Dove hai sbagliato?
Dici che vuoi solo far finta.
Un sì tranquillo. Un no imperioso.
Viene come viene.
O in un modo o nell'altro.
Le cose sono come sono.
O in un modo o nell'altro.
Qualcosa rimane comunque
e ogni peccato viene espiato.
Viene come viene.
O in un modo o nell'altro.
Le cose stanno come stanno.
O in un modo o nell'altro.
Qualcosa rimane comunque
e ottieni quanto meriti.
Non hai fatto quello che ti è stato detto?
Allora fa' qualsiasi cosa tu voglia!
Non hai mai smesso di credere in ciò che è giusto o sbagliato?
E ancora vuoi essere ricco quanto un uomo ricco?
Allora devi comportarti nello stesso modo.
Nessun amore e nessuna sofferenza.
Nessun riposo e nessun momento (per te).
Non ci sono eroi, né battaglie.
Dove hai sbagliato?
"Che siano rassegnazione e felicità!
Che siano ottusità e invidia!" l'uomo pensa.
E a me dispiace.
 

Commenta il post