Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Der bote - Kalt!

Pubblicato su 28 Novembre 2019 da Federico Fasciano

LEBENDIG BEGRABEN - SEPOLTO VIVO

Un peso di tonnellate su di me.
Un senso di costrizione intorno a me.
Sepolto sotto la cenere e le macerie
non riesco più a sentire le gambe.
Siete ancora una parte di me?
Leggera, con molta calma,
soltanto la pioggia cade ancora.
Nessun altro è sepolto vivo?
L'orologio vitale è bloccato.
Nessuno si presenterà
e le lacrime non riempieranno la stanza.
Sepolto vivo.
Le lacrime non riempiranno la stanza.
Non era forse un secondo fa che sognavo
di potermi librare sopra gli alberi?
Non era forse un secondo fa
che ero in armonia col mondo?
Non era forse un secondo fa
che la sorte poteva spaziare su un'infinita distanza?
In quel secondo il mondo è collassato.
Pensi di essere perso per l'eternità.
Pensi di essere solo per l'eternità.
Credi che sarà il tuo destino per l'eternità,
ma io sono qui con te
e ci incontreremo ancora.

OHNE WORTE - SENZA PAROLE

All'inizio potrebbe sembrare una piccola discussione.
Parole in tono forte senza significato.
Ma uno sguardo sbagliato nel momento sbagliato
e il gong suona sul ring.
Si può parlare coi pugni?
I coltelli hanno una voce?
Invece di parole si sentono le ossa spezzarsi.
Nessuno può più fermarsi.
Un colpo! Al tappeto.
E' questo che conta qui?
Un pugno in faccia e poi scappare?
E' difficile da capire.
Spesso vedo puro odio che carica le mani.
Spesso vedo odio malato che domina tutto.
Colpi. Calci. Botte.
Sono considerati normali?
L'ABC della compassione è totalmente sconosciuto.
A un tratto le sberle sfociano in parole
e la rabbia degli schiaffi in un abbraccio.
Il desiderio di far soffire gli altri muta in riconciliazione.

SCHULDIG - COLPEVOLE

Sì, lo confesso!
Mi dichiaro colpevole perché confesso alla verità.
Colpevole perché confesso alla purezza.
Colpevole perché confesso alla saggezza.
Colpevole perché confesso.
Mi dichiaro colpevole perché ne sarete dispiaciuti.
Colpevole perché porrete la verità sopra chiunque.
Colpevole perché non starò al vostro gioco.
Colpevole perché non mi berrò più le vostre bugie.
Mi dichiaro colpevole per essere diverso.
Mi dichiaro colpevole e sono solo con la mia colpa.
Mi dichiaro colpevole perché sono il vostro salvatore.
Mi dichiaro colpevole perché sono colpevole.
Sì, lo confesso!
Mi confesso. Sono colpevole!

UND ES REGNET - E PIOVE

Sono seduto quassù a guardare il mondo.
Vedo che cosa è buono per voi
e cosa non vi piace.
Vedo i vostri peccati e le vostre sofferenze.
Proliferate grazie ai vostri vantaggi
e sorvolate sulle vostre invidie.
Posso consegnarvi alla rovina,
quando mi incontrerete
oppure all'eterna salvezza.
E intanto piove.
Continua a piovere.
Le torri e le luci. E' la vostra Babilonia.
Vi siete autoproclamati giudici
e vi siete fatti strada con la schiavitù.
Ma finché i bambini congeleranno sull'asfalto incandescente,
Mammona vi guiderà
e il vostro fuoco sarà freddo.
Vi avevo dato delle regole.
Vi ho mostrato la via verso la luce.
Avevate il permesso di riempirvi di candore.
Il cielo ha aperto i suoi sigilli
e le acque si riversano su di voi.
Confessate, gente, i vostri peccati!
Purificatevi nell'ultimo giorno in cui piove!
E intanto piove.

ICH BIN GEKOMMEN - SONO GIUNTO

Sono giunto.
Sono giunto per voi.
Sono giunto per spazzare via le vostre paure.
Sono giunto per portarvi dove
nessun essere umano è mai stato.
Sono giunto per mostrarvi la luce.
Danzate, bambini!
Danzate intorno al fuoco!
Sono giunto per mostrarvi la via.
Sono giunto per farvi assaggiare la libertà.
Sono giunto per consegnarvi le stelle
su questo piatto di ruggine.
Danzate, bambini!
Danzate intorno al fuoco!
Danzate verso il mare delle lacrime!
Danzate per il vostro riscatto!
Danzate per la vostra vita!
Danzate, bambini!
Danzate intorno al fuoco!
Sono giunto per spazzare via le vostre paure,
ma vi ho portato il dolore.
Desiderio, fuoco e tempesta
e la vita eterna.
Danzate, bambini!
Danzate intorno al fuoco!

EINSAM - SOLITARIO

Mezza vita da solo,
alla ricerca della conoscenza.
Desidera stare solo,
completamente disgustato dagli altri,
ma un incontro lo colpisce al cuore.
A dispetto della diffidenza e della rabbia,
egli sorride in mezzo al suo dolore.
Lotta contro le sue emozioni
e non capisce cosa gli stia accadendo.
Vorrebbe soltanto placare il suo spirito.
Non ha mai provato l'amore.
Perché è un solitario,
ma lo ha voluto lui.
E' un solitario.
Solo con se stesso e il suo orgoglio.
E' un solitario.
Solo con se stesso e il suo piccolo mondo.
Perché è un solitario,
ma lo ha voluto lui.
Gli altri parlano e ridono,
ma la loro vicinanza diventa una tortura.
Non sanno accendere la sua fiamma
e la separazione sembra essere la prima scelta.
Tornato nel suo esilio
e al suo mondo perfetto,
verso l'ignoto si spingono i suoi sentimenti
quando la fortuna viene meno.
Perché è un solitario,
ma lo ha voluto lui.
E' un solitario.
Solo con se stesso e il suo orgoglio.
E' un solitario.
Solo con se stesso e il suo piccolo mondo.
Perché è un solitario
e parla con eloquenza.
Ma il silenzio è sempre d'oro?

KALT - FREDDA

Afferrati con mano pesante
i vestiti si sono strappati.
Mascherato e completamente irriconoscibile
egli comincia imperterrito il suo gioco.
Fredda. Lei è fredda.
Parallizata e senza opporre resistenza,
riuscirà a sopportarlo?
Per paura di profanare il silenzio,
è abusata e sola.
E' fredda. Semplicemente congelata.
Ogni poro della sua pelle ghiaccia.
Fredda. Il dolore la azzanna fino all'anima.
Fredda. L'odio le serra la gola e l'attraversa.
Fredda. E' una lotta che le frantuma il cuore.
Tutti osservano il suo corpo.
Ogni scintilla di passione.
Ogni respiro della sua vita
la riporta a ciò che è accaduto.
Non si può misurare in una sola volta.
E' troppo grande e ti ha messo alla prova.
Puoi anche perdonare,
ma cerchi di dimenticare.
Rompi il ghiaccio che ti tiene prigioniera!

TODGEWEIHT - MORIBONDO

Nei tuoi occhi? Ci sono soltanto dolore e tristezza.
I tuoi sogni? La tua anima chiede aiuto.
I tuoi pensieri? Velati, eppure chiari.
La tua vita? Apparentemente senza senso
e prossima alla fine.
Sei condannato. Non hai possibilità di scappare.
Restituirai ciò che hai appena preso in prestito?
Condannato. Finalmente destinato alla morte.
Il tuo potere? E' in pezzi.
Vedi la luce. Sei pronto a morire.
Questa è la fine, consacrata alla morte.
I tuoi sentimenti? Sono dominati da paura e rabbia.
Il tuo amore? Abbandonato
e a quanto sembra lasciato senza scampo.
La tua ira rende le lacrime pesanti come pietre.
La tua solitudine è riempita di autodisprezzo e sofferenza.
Riconosci la luce! Sii pronto!
E' la fine di ogni momento?
Morte alla morte!
Non aver paura!
Abbi il coraggio di andare avanti!
Segui la mia luce e vedrai!

VORBEI - ANDATI

La gioia della vita è distrutta.
Ne rimangono mille frammenti
dello specchio delle loro anime.
I sogni di una nuova esistenza sono andati.
Il desiderio li divora.
La disperazione la rende esausta
e la ricerca di un senso fa sì che il suo cuore
si spezzi ancora di più.
Un ultimo battito cardiaco.
Nemmeno una veloce occhiata.
Ma chi ha deciso di mettere la vita nelle tue mani?
Chi te la restituirà?
L'orologio vitale si ferma,
ma quel piccolo cuore vuole battere ancora.
Le rughe leggere intorno ai suoi occhi stanchi
sembrano dirti di non avvilirti.
E' il riposo definitivo che non hai mai avuto.
Troppo raro è ciò che ti sta accadendo.
Dovresti servire l'umanità da ora in avanti
e noi ti lasceremo privata di furore e collera.
Il battito del cuore si è spento.
Chi ti restituirà la tua vita?

 

Commenta il post