Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Architects - Holy hell

Pubblicato su 19 Luglio 2019 da Federico Fasciano

DEATH IS NOT DEFEAT - LA MORTE NON E' LA SCONFITTA

Quando abbandonerò la mia carne e le mie ossa,
dopo la mia ultima pulsazione,
mi disgregherò pezzo dopo pezzo
e saprò che la morte non è la sconfitta.
Stringetevi forte a ciò che resta del nostro tempo!
Ci siamo nascosti, ma è nella nostra natura.
Perché combattiamo ciò che non sappiamo definire?
Non abbiate paura!
Tutti superiamo lo stesso confine.
Nella notte bruceremo e infurieremo.
Nella morte ripagheremo il tempo su questo palcoscenico.
Le luci sono intense,
ma non perdete la strada,
perché una volta che si accende
una fiamma può estinguersi.
Alla fine sarete completi
e vi vedrò dove gli oceani si incontrano.
Il passato e il presente si fonderanno
e la luce e il buio convergeranno.
Il tempo rovescerà il nostro regno da questo trono.
Sarà il sonno eterno.
Riattraversando il velo,
molto oltre le profondità,
un'altra anima prende il largo.

HEREAFTER - ALTRA VITA

Ora che gli oceani sono prosciugati
potrò risalire in cerca d'aria?
Perché ho imparato a vivere senza
e sto lottando con le ossa rotte.
Non sono pronto per l'estasi.
Siamo soltanto di passaggio,
ma queste parole non significano niente per me.
So che il tempo ricomporrà questa frattura.
Mi sono perduto in un labirinto
e ogni passaggio che prendo mi riporta sempre da te.
Ora che i cieli si sono incupiti
devo trovare la mia strada,
perché sta piovendo, ma resta l'aridità
e sto lottando con le ossa rotte.
Ho cercato tra le macerie,
ma è come restare nell'occhio del ciclone.
Quando otterrò finalmente il messaggio?
Certe cose non si possono aggiustare.
Questa è la croce che devo portare.
E' la mia catastrofe senza senso.
Non ho mai avuto il tempo di prepararmi,
perché non sapevo che i miei incubi si sarebbero avverati.
Ho trascorso gran parte della mia vita
nel profondo abisso della disperazione
ed ero troppo perso laggiù perché me ne importasse,
ma non sono attrezzato per queste conseguenze.

MORTAL AFTER ALL - MORTALI DOPOTUTTO

Penso che siamo mortali dopotutto.
Un giorno tutti noi libereremo il nostro spirito
e saremo troppo persi nella luce
per accorgerci di cosa importa davvero.
La fine verrà raggiunta
e non ci saranno parole adatte.
Un'altra pagina della sinfonia si perderà nell'eternità,
ma Dio è nei dettagli.
So che una parte di me è destinata ad ammirare l'infinito,
perché ogni onda si infrangerà
e la verità è che tutti noi siamo ostaggi
che fissano nella gola dell'abisso urlante.
Arrendersi è metà della battaglia,
ma siamo incapaci di resistere.
Avete dimenticato il patto che abbiamo stretto?
Ho visto la fine e il dolore che ci siamo scambiati.
Queste mura crolleranno.
Penso che siamo mortali dopotutto.
La fine verrà per tutti noi.
La nostra vita poggia sul bordo di un dirupo.
La fine verrà raggiunta
e non ci saranno parole adatte.

HOLY HELL - SACRO INFERNO

Forse non impareremo mai
che il fuoco alle porte è la nostra grazia salvifica.
Ricordatevi che siamo nati per bruciare.
Esiste un inferno sacro in cui possiamo salvarci?
Verremo scacciati dal Paradiso
e sarà una lunga ascesa nel buio,
ma dovremo sacrificarci.
Impiccate l'iconoclasta
e baciate i piedi dell'amnesico,
perché il momento è finito
quando mi sono perso nel passato.
Ora però i fiumi scorrono rossi
e i cieli sono in fiamme.
Mi sento di nuovo al mio peggio.
Terrorista celeste, hai versato le tue lacrime sul domani?
Non dimenticare di respirare
quando il coltello comincerà a rigirare nella piaga!
Vaffanculo quest'autocommiserazione!
Non è così difficile da capire.
Abbiamo una sola opportunità
e queste ferite mi renderanno libero.
C'è del veleno sulla chiave
e ti getterà sulle ginocchia,
ma anche le montagne si erodono sotto la pioggia.
Una singola scintilla può generare un incendio in un bosco.
Accendete un fiammifero
e date fuoco all'impero!
C'è dell'oro sepolto sotto la malinconia.
Sacro inferno! Non ho più niente da perdere
e non so dire se ci sia dell'oro nascosto sotto la malinconia.

DAMNATION - DANNAZIONE

Soffriamo per sopravvivere.
Siamo creature disperate che strisciano nella polvere?
Oppure siamo predicatori solitari
che nascondono i loro cuori pulsanti?
Abbiamo seminato vento
e raccogliamo tempesta.
Non dite che non eravate stati avvisati!
Il futuro non è scritto.
Ci sono infinite possibilità.
Soffriamo per sopravvivere.
Se la speranza è una prigione,
allora forse la fede mi renderà libero.
Soffriamo per sopravvivere.
Siamo soltanto vittime alla deriva nel mare infuriato?
Soffriamo per sopravvivere.
Se un regno vive oltre i miei occhi,
allora devo raccogliere una pietra e cullarmi sulle onde.
La dannazione è lontana un sogno ad occhi aperti,
eppure continuiamo.
Se sono Dio sotto altre spoglie
e se decidono i nostri demoni,
allora tutto questo è inutile?
E' tempo di confessare!
Invado questa carne.
Rispondo alle mie stesse preghiere.
Offro la mia stessa disperazione.
C'è una lezione in tutto questo.
Ciò a cui resisto persiste
e la dannazione è lontana un sogno ad occhi aperti.

ROYAL BEGGARS - MENDICANTI REGALI

Mendicanti regali!
Volete vivere per sempre da soli?
Perché noi siamo in pezzi.
La speranza si è esaurita, ma teniamo duro
e qualcuno salverà le nostre anime.
Come uccelli in gabbia vorremmo volare via.
E' questo il prezzo che dobbiamo pagare?
Trabocchiamo di rabbia,
eppure continuiamo a obbedire,
poiché dormiamo in mezzo a un uragano.
Innamorati tristi, lasciate perdere,
perché è ora o mai più!
Inspirate! Espirate! Inspirate!
Perché stiamo soffocando
e siamo stati lasciati a morire, ma teniamo duro
e qualcuno salverà le nostre anime.
State ascoltando?
Potreste non esservi accorti
che abbiamo completamente smarrito il cammino.
Siete persi tra le nuvole
o riuscirete a concentrarvi?
E' noi stessi che finiremo per tradire.
Siamo seduti su un trono
e aspettiamo che Dio si metta in ginocchio,
ma non siamo altro che mendicanti regali.
Sono colpevole quanto il mio prossimo.
Abbiamo gli occhi aperti, ma non ascoltiamo.

MODERN MISERY - TRISTEZZA MODERNA

Sette milioni di fantasmi affamati,
come un parassita che uccide il suo ospite.
L'imperatore non indossa vestiti
e io vedo le sue fragili ossa.
Siamo affossati dalla tristezza moderna.
Non c'è abbastanza acqua in questo mondo
per lavare via il sangue dalle nostre mani.
Abbiamo piantato un seme
e le sue radici ci hanno soffocato l'anima.
E' cresciuto senza luce
e si è nutrito con le nostre ossa.
L'inferno deve essere vuoto,
perché i demoni sono tutti qui.
Cantate la preghiera del Signore!
Finalmente sarà qualcosa che condivideremo.
Non scenderò nella tomba
con questa canzone che mi risuona dentro.
Che cosa stiamo nascondendo nella pioggia?
Questa è una prigione per anime perse.
Un'altra vita intorno alla fogna
e un tempo correvamo con i lupi!
Non riusciamo più a vedere la foresta,
perché in questo cunicolo nero non c'è più luce.
Non provate a dirmi che siamo benedetti!
Un tempo correvamo con i lupi!
Sono questi i nostri nuovi messia?
Perché un salvatore mi punta una pistola alla tempia.
Non fatevi fregare dai Maya!
I re sono tutti ladri
e i serpenti mordono quando vogliono.
Come siamo arrivati a questo?
Non scenderò nella tomba
con questa canzone che mi risuona dentro
e non vivrò come uno schiavo implorando in ginocchio.
Un tempo correvamo con i lupi!

DYING TO HEAL - MORIRE PER GUARIRE

Ho trovato la strada fino al giardino,
ma non ho visto lo strapiombo davanti a me.
Nessuna nube può afferrarmi ora.
Mi porterà più vicino a Dio,
ma spinge la polvere nelle mie ferite
e la bestia ha snudato i denti.
Tenevo la mano sul cuore
e pensavo di conoscere il cammino,
ma sono stato fatto a pezzi.
Adesso so che esiste il Santo Graal,
ma è oltre ogni limite.
Perché voliamo sempre così vicini al sole?
Le figure sono cadute una dopo l'altra,
perché dimentichiamo che il sole tramonta
e noi non aspiriamo a questo mondo.
Nessuna nube può afferrarmi ora.
Le reclute del diavolo mi bisbigliano nell'orecchio.
"Stringi bene quel cappio!"
Ma è chiaro che seguirò il filo,
invece di sognare la fine e risvegliare i morti.
Tutti ci rifiutiamo di coglierlo
e ancora moriamo per guarire,
ma c'è soltanto il presente
e non c'è una via d'uscita facile.
Non vedo nessun lato positivo
quando i giorni sono così bui.
Tenete accesa una fiamma su queste parole!
Una sufficiente pressione creerà un diamante.

THE SEVENTH CIRCLE - IL SETTIMO CERCHIO

Non voglio sognare più.
Ho sepolto tutto troppo in profondità.
Ogni momento di veglia è una guerra
e questo è il settimo cerchio.
Mi sto buttando dal bordo del precipizio
e penso di preferire l'oblio.
Sento il sangue che trasuda dal mio volto,
ma forse è meglio non aver mai avuto paura di relazionarmi.
Cosa devo fare per pentirmi?
Ho dovuto gestire il mio rimorso,
ma prima ho dovuto accettarlo.
Alcuni di noi bruciano troppo intensamente.
Io mi sono aggrappato troppo forte
e credo di aver chiuso con la realtà.

DOOMSDAY - IL GIORNO DEL GIUDIZIO

Ricordi quando l'inferno si è congelato?
Il freddo ancora mi brucia sotto la pelle.
L'acqua sale tutt'intorno a me
e non c'è altro che possa fare.
In tutti questi anni che ho sprecato
ho visto le fiamme furiose diffondersi.
Hai detto di aver ingannato la morte,
ma c'era il Paradiso nella mia mente.
Dicono che i buoni muoiano giovani,
ma non dicono che ciò che è fatto è fatto,
perché non è sufficiente
e quando la notte si rivela
è come un nuovo giorno del giudizio.
Quel che sarà, sarà.
Tutti i fiumi si riversano nel mare,
ma non è sufficiente
e quando la notte si rivela
è come un nuovo giorno del giudizio.
Non importa ciò che dicono.
E' come un nuovo giorno del giudizio.
Le ceneri sono ancora accese quando sono sobrio
e l'oro tra le fiamme brilla più intenso adesso.
Devo ricostruire. E' finita.
Forse ora che mi sono perso riuscirò a vivere
e le anime che non si spezzano si piegano.
Ma qualche volta dimentico
che ho fatto tutto per te
e che l'unica via d'uscita è questa.
La morte è una porta aperta.
Le parole del profeta galleggiano nella mia testa.
Non ci sono più stelle nel cielo,
perché questo pozzo non si prosciugherà mai.
E se avessi completamente dimenticato?
E se non lo accettassi mai?
Perché quando stai svanendo
è come un nuovo giorno del giudizio.

A WASTED HYMN - UN INNO INUTILE

(Non tutto è perduto).
Ho atteso un segno
e mi sono purificato presso la riva.
Ho sempre portato la mia croce,
ma non tutto è perduto.
(Non tutto è perduto).
Non riesco a capire.
(Non tutto è perduto).
C'è una crepa sulla chiusa della diga.
(Non tutto è perduto).
La vita ha un suo prezzo,
(Non tutto è perduto),
ma non tutto è perduto.
E' questo il castigo per i miei peccati?
Ho dato tutto per quest'arto fantasma?
Spirito santo, nulla dura per sempre.
Ora è tempo di affogare o di nuotare
e non ho altro a parte quest'inutile inno.
Spirito santo, nulla dura per sempre.
Vorrei riprendermi ciò che è mio,
ma si è perso all'orizzonte.
E' un ponte che non posso superare,
ma non tutto è perduto.
Senti lo spazio vuoto?
Senti il fuoco alle porte?
Sei capace di vivere una vita
che valga la pena di essere vissuta?

 

Commenta il post