Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Oomph! - XXV

Pubblicato su 28 Febbraio 2019 da Federico Fasciano

DEIN RETTER - IL TUO SALVATORE    
    
Spingi i sogni nelle tue vene!    
Cerca la tua soddisfazione!    
Continua a danzare i mezzo alle lacrime    
e cerca ogni volta la felicità!    
I tuoi desideri sono infiniti    
e sarai sempre affamato.    
Non troverai mai la salvezza.    
Vieni da me! Ti purificherò.    
Perché sono il tuo salvatore.    
Io ho il potere.    
Sono il tuo salvatore.    
Il mio spirito è compiacente    
e la tua carne è debole.    
Rompi il sigillo severamente proibito!    
Garantisciti brama e responsabilità allo stesso tempo!    
Ruota vanamente davanti allo specchio!    
Il tuo desiderio mi arricchisce.    
    
ALLES AUS LIEBE - TUTTO SENZA AMORE    
    
Ho tracciato segni sulla mia pelle    
e ho impresso a fuoco il suo nome sulla mia carne.    
Puoi spingermi sui chiodi, sul fuoco e sul ghiaccio.    
Mi farà male, ma non proverò rammarico.    
Legami in catene nella notte più buia!    
Nei miei sogni sono diventato uno schiavo.    
Vorrei flagellarmi quando la vedo.    
Le supplico di punirmi finalmente.    
M'inginocchio e soffro per lei.    
Tutto è senza amore per lei.    
Tutto e di più accadrà.    
Voglio insultarmi da solo.    
Voglio provare di tutto.    
Sopporterò sofferenze indicibili.    
Tutto senza amore per lei.    
Mi farò passare fili in bocca    
e resterò muto per mostrare umiltà.    
Mi farò uscire l'anima dal petto    
e avvolgerò il mio cuore nel ferro gelido.    
Il tuo paradiso è un freddo sotterraneo.    
M'inginocchio e soffro per lei.    
    
JETZT ODER NIE - ORA O MAI PIU'    
    
Solitamente combattiamo con le spalle al muro    
e molto spesso abbiamo più fortuna che logica.    
Molto spesso non ci siamo perduti per un pelo,    
ma dopo tutte queste battaglie siamo ancora qui.    
Con voi, insieme, siamo una legione.    
Siamo un'unità e abbiamo passione.    
Vi ho detto quanto mi renda conto della nostra amicizia.    
Siamo sempre insieme. Siamo come un esercito.    
Ora, alzate i vostri calici!    
Cantiamo insieme un coro!    
Fratelli! Versate ancora!    
Il mondo è spietato e cattivo,    
ma siamo nati insieme e combatteremo insieme,    
anche se ognuno muore da solo.    
Quindi stanotte state con noi!    
Faremo casino e saremo liberi.    
Affronteremo la morte con euforia.    
Ora o mai più!    
Ancora stiamo andando lontano,    
mano nella mano e sempre avanti.    
Ci siamo spinti troppo in là, procedendo da soli?    
Abbiamo forgiato un legame che ci unisce    
e soltanto un pazzo può aggrapparsi alla ragione.    
Con voi, insieme, siamo una legione.    
Siamo un'unità. Una solida difesa.    
Vi ho detto quanto mi renda conto della nostra amicizia.    
Siamo sempre insieme. Siamo come un esercito.    
Ora o mai più!    
    
ALS WARS DAS LETZTE MAL - COME SE FOSSE L'ULTIMA VOLTA    
    
La notte è giovane e siamo liberi.    
Completamente liberi di decidere.    
Sei così congelata. Ti terrò stretta    
e non ti farò più avere freddo.    
Quando le ombre calano delicatamente dal cielo    
e ci rivestono di nero,    
diventi sempre più pallida nel mio abbraccio.    
Ti perderò molto presto.    
Baciami, come se fosse l'ultima volta!    
Come se fosse per sempre!    
La luna sorge e sono pronto.    
Sono pronto a separarmi da te.    
Un legame è teso tra di noi,    
ma ora dobbiamo tagliarlo.    
Accanto a te mi sento solo,    
perché sei incredibilmente bella.    
Ci siamo abbandonati all'amore    
e voglio che la notte trascorra al tuo fianco.    
Se mi lascerai adesso,    
baciami, come se fosse l'ultima volta!    
Come se fosse per sempre!    
    
MARY BELL - MARY BELL*    
    
Fu messa al mondo che sua madre    
era soltanto una ragazza,    
a cui l'amore era sconosciuto, freddo e lontano.    
La trovarono, mezza avvelenata    
e nessuno era venuto a salvarla.    
Che piccole manine!    
Nessuno l'aveva mai presa in braccio.    
Le lacrime si asciugarono    
e le urla vennero soffocate.    
Qualcosa dentro di lei si spezzò per sempre in due.    
L'incubo era reale e non sarebbe mai finito.    
Il Cielo guardava, mentre quelle piccole mani    
commettevano il male.    
Fu in estate che una casa vuota    
le gettò sopra il suo incantesimo.    
Lei vi attuò il peggior atto che si poteva compiere.    
Un paio di bambini, tutti soli    
e nessuno li vide.    
Gli uccellini fuori continuarono a cantare,    
come se nulla fosse successo.    
Il sole sorse e dentro di lei non c'era che freddo.    
Gli occhi vuoti, come vetro grigio acciaio.    
Il Cielo rimase muto e lei non provava nulla.    
Nessun senso di colpa. Nessun rimorso.    
Non sentiva nemmeno il tocco della rugiada sull'erba.    
    
Note:    *(Bambina nata in condizioni disastrate che a 11 anni
                strangolò due bambini di 3 e 4 anni)
    
JEDE REISE HAT EIN ENDE - OGNI VIAGGIO HA UNA FINE    
    
Non abbiamo più niente da dirci    
e tutto è più illusione che realtà.    
Così tanti aspetti sono sopportabili soltanto nel silenzio,    
ma un gocciolare costante batte sulla pietra.    
Abbiamo vissuto momenti belli,    
ma tutto una volta o l'altra andrà in pezzi.     
Abbiamo affrontato momenti difficili.    
E' finita.    
Ogni viaggio ha una fine    
e la nostra è adesso e proprio qui.    
I tuoi occhi esprimono molto,    
eppure ora ti dico: "Si chiude una porta e se ne apre un'altra".    
Così vanno le cose    
e sarà possibile vivere anche senza di te.    
Non ci guardiamo più negli occhi.    
Le lacrime si sono asciugate sul viso.    
Non crediamo più uno nell'altra    
e il futuro non ci appartiene.    
Il viaggio prosegue, ma questa volta senza di te.    
Il mio sentiero mi condurrà lontano    
e sarà possibile riuscirci anche senza di te.    
    
UNTER DIESEM MOND - SOTTO QUESTA LUNA    
    
Il giorno è trascorso in un profondo silenzio    
e la notte getta le sue reti,    
in cui le paure sono impigliate.    
La luna guarda in basso con disprezzo.    
Il mio letto è stato freddo e vuoto per anni.    
Un'ombra lentamente striscia verso di me.    
Sotto questa luna non dormirò.    
Il potere che dimora in essa non mi farà riposare,    
poiché in tutti i miei sogni la paura mi insegue.    
Pertanto non chiuderò gli occhi sotto questa luna.    
La luna vuole ingannarci tutti.    
L'aria nella stanza si fa tesa    
e me ne sto lontano dalle porte,    
perché oltre c'è qualcosa di troppo profondo.    
Senti come le pareti ci si stringono addosso?    
Come oltre le finestre la luna sogghigna?    
Resta con me! Il pavimento si muove    
e il soffitto va in pezzi.    
Resta con me! La fine è vicina,    
ma non riusciremo a dormire.    
    
ALL DEINE WUNDEN - TUTTE LE TUE FERITE    
    
Amo le tue spalle scolpite nel marmo    
e il tuo bellissimo collo bianco come neve.    
Le ombre strisciano nel tuo letto    
e il mio respiro diventa così appassionato.    
Fuori batte la pioggia.    
Improvvisamente il letto s'incendia.    
Sei sdraiata su un cuscino,    
come un gioiello sul velluto.    
Dimmi perché stai piangendo!    
Sono lacrime di dolore o di gioia?    
Bacio le tue ferite e bevo le tue lacrime.    
Bacio le tue ferite. Soltanto tu sei mia.    
Fino all'ultima goccia del tuo sangue    
ti terrò stretta, perché tutte le tue ferite sono mie.    
Le onde del tue desiderio scendono     
come il mare su una terrazza    
e il sangue nel mio cuore pompa con forza.    
Voglio solo essere me stesso.    
Dimmi se il tuo è un pianto di dolore    
e se la gioia ti ha abbandonata!    
Sei il mio settimo cielo. Sei il mio paradiso.    
    
FLEISCH UND FELL - CARNE E PELO    
    
Egli striscia tra la folla    
e si dedica completamente a individuare qualcuno.    
Ama la città e i suoi rumori. I posti angusti.    
Cacciare è utile e dilettevole.    
Il suo istinto lo domina.    
Il cacciatore attacca alle spalle.    
Cerca l'amore nella notte che non troverebbe altrove.    
Vuole la carne e il pelo.    
Vuole i capelli, la pelle e gli arti.    
Vuole la carne e il pelo    
e quando lecca il sangue, viene immediatamente.    
Vuole la carne e il pelo.    
Deve farlo e caccia di nuovo.    
Vuole la carne e il pelo    
e nella grande città il giorno già albeggia.    
Sono lì dentro profondamente intrecciati.    
L'uomo e la bestia. La bestia e l'uomo.    
Si sono compenetrati l'un l'altro    
come una coppia surreale.    
Egli sussurra flebilmente nelle orecchie sorde:    
"Ti ho cercato per incontrarti.    
Oggi hai perduto la nostra battaglia,    
ma domani caccerò per te di nuovo".    
Quando guarda nello specchio il mattino    
le lacrime gli ricoprono il viso.    
Non ha mai creduto nel vero amore,    
ma conosce bene il senso di colpa e il rimorso.    
Tuttavia non prova né colpa, né rimorso.    
    
TICK TACK - TIC TAC    
    
Tic, tac. Il tempo si sta esaurendo.    
Tic, tac. E' quasi alla fine.    
Dove sei?     
Le strade sono buie e vuote.    
Dove sei?     
Il silenzio fa pressione su di me con forza.    
Il cuore pulsa.    
Entrambe le mani mi stringono    
e trattengono la parte sbagliata.    
Il cuore pulsa.    
Tutto mi gira intorno e sto perdendo la testa.    
Sono vuoto. Non sento più niente.    
Sto andando in frantumi.    
Tienimi stretto! Il mio tempo sta finendo    
e il cielo si rischiara.    
Tienimi stretto! Non ho più tempo,    
ma ti prego! Stringimi! Trattienimi per ora!    
Dove sei?     
La paura ha me come meta.    
Dove sei?     
Sto perdendo l'autocontrollo.    
Il cuore pulsa.    
Un altro passo e cadrò giù.    
Il cuore pulsa.    
Tutto mi gira intorno e mi fa uscire dal tempo.    
    
NICHT VON DIESER WELT - NON DAL NOSTRO MONDO    
    
Un re senza il suo regno     
è rimasto là per migliaia di anni.    
Questa notte non avrà mai fine,    
maledetta per l'eternità.    
Il sentimento dell'amore è congelato.    
Il sangue è freddo nelle sue vene    
 e il suo cuore non batte più.    
La vita non è qualcosa che ha scelto.    
Poi sente una voce dentro e apre gli occhi.    
Riconosce quella voce e si alza lentamente.    
Desidera rivedere la luce,    
perché non sopporta più il dolore    
e questo mondo per lui è folle.    
Rivuole lei. Sarà la sua unica ambizione,    
finchè tornerà ad essere polvere.    
Lui non viene dal nostro mondo.    
Lei è una ragazza umana e non si è mai sentita così.    
Non è come le altre ragazze.    
Non è una foglia al vento.    
Nell'oscurità lei lo vede,    
consapevole che sia soltanto un sogno,    
ma lo percepisce vicino ed è per questo che piange.    
Poi sente una voce dentro e apre gli occhi.    
Riconosce quella voce e si alza lentamente.    
Desidera rivedere la luce,    
perché non sopporta più il dolore    
e questo mondo per lei è folle.    
Rivuole lui. Sarà la sua unica ambizione,    
finchè tornerà ad essere polvere.    
Lei non viene dal nostro mondo.    
Allora lei tornerà da lui,    
con i segni delle lacrime sul viso    
e in una notte buia,    
in cui non riescono a vedersi neppure le mani,    
se ne andranno via insieme fino allo spuntare dell'alba.    
Desiderano rivedere la luce,    
perché non sopportano più il dolore    
e questo mondo per loro è folle.    
Finalmente la luce! Era la loro unica ambizione,    
prima di tornare ad essere polvere.    
Non vengono dal nostro mondo.    
    
SPIELER - GIOCATORE    
    
Tirerò i tuoi fili, ovunque tu vada.    
Il mondo è un teatro sul quale ti trovi    
e sono io a dirigere la recita.    
Scrivo le parole che dici.    
Fidati di me! Ti porterò nel nulla.    
Apparterrai a me e ti guiderò.    
Mi seguirai. Soltanto io posso indicarti la direzione.    
Puoi fidarti. Io ti ho creato.    
Ti userò e non importa cosa accadrà.    
Ti ferirò solo una volta.    
Spezzerò in due il tuo cuore.    
Ti ferirò solo una volta. Poi il dolore se ne andrà.    
Giocherò con te.    
Pensi che sarai libera,    
ma questo è il mio trucco migliore.    
Ti manovrerò e ti indirizzerò con astuzia e abilità.    
Se tagliassi i fili, ricrescerebbero subito.    
Per te non c'è via di fuga perché sei troppo debole.    
    
ZIELSCHEIBE - BERSAGLIO    
    
Forza, spara!    
Mi diverto a rigirare la lama nella piaga,    
solo per vedere come ti contorci e ti dimeni.    
Mi diverto ad attizzare il fuoco fino a farti quasi bruciare    
e a godermi il momento in cui quasi il dolore svanisce.    
E' divertente non uscire mai dalla tua linea di tiro    
e stare in piedi quando mi punti alle spalle.    
Forza, spara!    
Avanti, premi il grilletto!    
Usami come un bersaglio per i tuoi pregiudizi!    
Mi piace quando mi spari addosso.    
Mi diverto a provocarti in continuazione    
e a metterti in imbarazzo    
finché tutte le tue maschere cadono.    
Mi diverto a farti mettere in ginocchio sorridendo    
e a farti stringere i pugni.    
Forza, spara! Vigliacca!    
Avanti, premi il grilletto!    
    
LEIS GANZ LEIS - SILENZIOSA. TOTALMENTE SILENZIOSA    
    
Sedeva da sola sul letto nella sua stanza buia    
e fuori dalla finestra la luna emanava una pallida luce.    
Sui suoi capelli un bagliore rosso luccicava leggero    
e improvvisamente una ciocca le cadde sul viso.    
Un respiro gelido sulla sua pelle.    
Sentiva il freddo venire da dentro    
e si accorse che lei le era scivolata proprio alle spalle.    
Ella disse: "Sfortunatamente questa volta non puoi scappare"    
e raccolse con gentilezza le lacrime dalle sue guance.    
Silenziosa. Totalmente silenziosa    
e delicata come il vento.    
Silenziosa. Totalmente silenziosa la morte era giunta.    
Allora lei saltò su, col desiderio di scappare, terrorizzata,    
ma ella le camminava incontro, mentre lei retrocedeva.    
Non poteva più fuggire al proprio destino.    
Perse l'equilibrio e si ruppe il collo.    

 

Commenta il post