Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Dark Sarah - The puzzle

Pubblicato su 6 Giugno 2018 da Federico Fasciano

BREATH - RESPIRO

Respiro, quindi esisto. Sono morta o sono viva?
Se mi seguirai ti mostrerò ciò che è reale.

ISLAND IN THE MIST - ISOLA NELLA NEBBIA

E' il momento di rialzarsi, perché ho bisogno d'aria!
La vita ancora indugia da queste parti.
Il tempo. Ho buttato via troppo tempo tra la lordura.
L'oceano scorre con onde di morte e passa in mezzo ai defunti.
Qui sono andata alla deriva.
L'isola nella nebbia mi chiama e non oserò resisterle.
Sorgi come una regina! Per essere ammirata, non dimenticata.
Prospera! Reclama il tuo diritto alla vita sotto lo sguardo della morte!
Queste anime che sussurrano nella nebbia
mi raccontano storie di tragedie di tempi remoti.
Statue in fila giocano un ruolo definitivo nei loro ricordi.
Le onde s'infrangono sulla riva.
Non c'è modo di tornare indietro dall'inquietante cammino
e qui, tra i defunti, occhi vuoti ricambiano il tuo sguardo.

LITTLE MAN - PICCOLI UOMINI

Sono alla ricerca di una via di fuga. Di giorni migliori.
Dove sono andati tutti?
Non posso stare in questo posto orribile un minuto di più.
Ehi, uccellino! E' questa la strada giusta?
Questo labirinto non si incastra con la mia mente.
Ehi, non volare via!
Ecco una porticina! Addio! Addio, buco fangoso!
Danzerò per tutta la notte,
ondeggiando come il grano nel vento del cambiamento.
Mi muoverò a ritmo. Mi arrenderò al calore.
Il momento persiste.
Chi sono questi piccoli uomini sui loro piccoli cavalli?
Chi sta ballando intorno al fuoco?
E' una danza divertente!
In questo giorno terribile forse mi possono aiutare a trovare
un modo per fuggire da questo posto.
Puzzolenti cataste di sporcizia e caverne limacciose.
I piccoli uomini. Addio! Addio, buco fangoso!
Danzerò per tutta la notte, con il ritmo nelle vene.
Danzerò tra le stelle.
Luna, ti terrò tra le mie braccia.

ASH GROVE - BOSCHETTO DI CENERI

"Chi possiede nelle sue mani la chiave dell'amore?"
pose la domanda il vecchio.
Come potevo risolvere l'enigma?
Lui non ne fece menzione, quando formulò il suo indovinello.
Odio queste statue che riportano il mio nome.
Bruceranno fino a ridursi in cenere!
Il fuoco del mio cuore terrà la fiamma accesa e io farò ritorno.
Perché c'è una statua intitolata a me?
Non sono morta! Sono viva e respiro!
Non accetterò tutto questo senza combattere
e loro non sono quelli che possono spegnere così la luce della mia vita.
Odio queste statue che riportano il mio nome.
Bruceranno fino a ridursi in cenere!
Il fuoco del mio cuore terrà la fiamma accesa e io farò ritorno.
Guardo il cielo, riempito di nubi cariche di tempesta.
Nubi fatte di fuoco.
La cenere viene giù come neve. Cenere alla cenere.
Sta ricoprendo tutto il boschetto.
Ma dalle ceneri farò crescere il mio frutteto
e risorgerò come una fenice dalle braci.
"Le statue bruceranno e il mio destino cambierà!
Lo chiamerò il Boschetto delle ceneri".

FOR THE BIRDS - AGLI UCCELLINI

Queste spoglie coste sono come una prigione senza porte.
La vostra canzone attira la speranza,
perché la speranza qui non dimora.
Fisso il cielo immenso e la vostra canzone riecheggia nella notte.
Mi unisco a voi col mio flauto e mi auguro che anche voi torniate a cantare.
Ascoltate il mio richiamo e cantate di momenti sconosciuti!
Intonate la vostra melodia in memoria dei miei sogni irrealizzati!
Sono simile a voi, ma le mie ali sono spezzate.
In questa terra cupa, vago nella solitudine.
Ascoltate il mio richiamo!
Sono come un uccellino ferito, lontano da casa.
Mostratemi una via per andarmene da qui!
Ascoltate il mio richiamo!
Mi avete donato una chiave e sto guardando il mare sconfinato.
Finalmente so dove trovare una via di fuga!
L'uccellino in gabbia canta per la libertà.
Spera con una lacrima che rotola giù
di poter volare via e di lasciarsi alle spalle la prigione, con il vento sotto le ali.

DEEP AND DEEPER - SEMPRE PIU' IN PROFONDITA'

Ero determinata a trovare la chiave e infatti ho aperto la porta.
E' un passaggio verso l'ignoto.
Nella mia mente e verso qualcosa di più.
L'oscurità mi inghiotte lungo il cammino.
Sono lontana da tutto
e il tunnel prosegue sempre più in profondità tra queste pareti.
Sempre più in profondità,
avanzo attraverso le porte della montagna.
I cristalli mi guidano verso bagliori azzurri
e più scendo in profondità, più il vento della terra si fa impetuoso.
Arrivo all'ultima porta e ammiro la sala splendente.
Entro sotto l'immensa volta costellata di luccicanti pietre.
Al centro dell'ambiente c'è un lago limpido come vetro.
Una bestia dorme sulle rocce. L'ho trovata in tempo!
Ho finalmente incontrato il mio demone interiore
che sonnecchia nel cuore della mia mente.
L'acqua è trasparente e lui sta dormendo. Lo sento!
Ho bisogno di avvicinarmi.
Più scendo in profondità, più loro mi attirano in basso, per vedermi cadere.
Più scendo in profondità, più mi attirano in basso,
negli abissi del lago, verso il loro regno scintillante.
E più scendo in profondità, più l'acqua diventa gelida.
La stretta delle creature del lago è così forte!

DANCE WITH THE DRAGON - DANZARE COL DRAGO

(Drago)
"So perché sei qui! Non cercare di scappare, mia cara!
So che sei stata impudente nel tentare di rubarmi
qualcosa che è mio".
(Oscura Sarah)
"Non so nulla! Perché sono stata trascinata fin qui?"
(Drago)
"Non mentire!"
(Oscura Sarah)
"Non so di cosa parli!
E signore, non c'è motivo di urlare!"
(Drago)
"Di sicuro c'è un motivo per urlare!"
(Oscura Sarah)
"Ho visto la chiave, ma non l'ho rubata".
(Drago)
"Hai visto la chiave e hai tentato di rubarla!
Bene, che cosa abbiamo qui?"
(Oscura Sarah)
"Cosa?! Niente!"
(Drago)
"Ora ho capito perché sei qui, pestifera ladra!
(Oscura Sarah)
(Non gli si può mentire!)
(Drago)
"Se desideri la chiave devi guadagnartela, mia cara!"
(Oscura Sarah)
(Mi legge dentro, cazzo! Lui è…)
(Drago)
"E' così che trattiamo gli ospiti che cercano di ingannarci.
Te la devi guadagnare, mia cara!"
(Oscura Sarah)
(Devo usare l'ultima carta che mi rimane e…)
(Drago)
"Stanotte sarai la mia bambola di pezza!"
(Oscura Sarah)
(…vedere dove mi porta).
(Drago)
"Al ballo del drago!"
(Drago e Oscura Sarah)
"Prendimi tutto! Mi arrendo!
Guardami e considera che chiedo perdono, gentilezza e aiuto!
Prendimi tutto! Mi arrendo!
Tu/Io morirai/ò un altro giorno!"
(Oscura Sarah)
"Penso che adesso abbiamo finito".
(Drago)
"Lo pensi davvero?"
(Oscura Sarah)
"Devo andare!"
(Drago)
"Tu non vai da nessuna parte!"
(Oscura Sarah)
"Perché la stai facendo…"
(Drago)
"Non sai che…"
(Oscura Sarah)
"…più difficile di quello che è?"
(Drago)
"…sto sempre qui a piangere da solo…"
(Oscura Sarah)
"Ma tu hai la chiave!"
(Drago)
"…in questo luogo desolato".
(Oscura Sarah)
"Non hai bisogno di stare…"
(Drago)
"Ecco perché…"
(Oscura Sarah)
"…sospeso tra me e la mia vita".
(Drago)
"…sono sempre sospeso tra te  e la tua vita!"
(Oscura Sarah)
"Mi dispiace dover dire che…"
(Drago)
"Che succede? Haaahh!"
(Oscura Sarah)
"Leva questa coda!"
(Drago e Oscura Sarah)
"Nannannannanna! Leoleolelee!"
(Drago)
"Posso avere questo ballo?"
(Oscura Sarah)
"Ahhh!"
(Drago)
"Ti farò vedere le mie migliori mosse".
(Oscura Sarah)
"Ahhh! Le tue migliori mosse?"
(Drago)
"Perché? Non vuoi?"
(Oscura Sarah)
"Mi serve la chiave. Sto solo cercando di uscire da qui!
So che è un brutto affare e che ti potresti sentire deluso,
ma aiutami a scappare, ti prego!"

CLIFFHANGER - APPESA AL PRECIPIZIO

Seguo la corrente.
Se potessi cambiare, cambierei ciò che è nelle mie facoltà cambiare.
Seguo la corrente.
Dammi un segno e mi butterò dall'alto!
Allora potranno domandarsi perché sono caduta giù e sono morta.
Seguo la corrente.
Dammi un segno e farò un balzo verso il cielo!
Seguo la corrente.
Dammi un segno e nessuno ti chiederà perché mi ami
o perché io sono ancora qui!
Il mattino spunterà e diventerà giorno.
Sarò i colori di un mondo d'arcobaleno.
Scoprirai che ti cambierà. Un mondo d'arcobaleno.
Scoprirai quanto può essere strano un mondo d'arcobaleno.
Sarai come la schiuma del mare.
Sarà un mondo d'arcobaleno tutto mio!
Seguo la corrente.
Un mondo d'arcobaleno!
Seguo la corrente.
Hai fantasticato sull'oscurità
e hai lasciato che la luce del male si accendesse.
Seguo la corrente.
Dammi un segno e farò un balzo verso il cielo!
Seguo la corrente.
Dammi un segno e nessuno ti chiederà perché tutto è diventato reale
o perché io sono ancora qui!
Sarà un arcobaleno. Sarà la mia fatale caduta nel riverbero del tramonto.
Allo spuntare dell'alba colei che è appesa al precipizio cadrà.

AQUARIUM - ACQUARIO

(Oscura Sarah)
L'occhio del mare mi sta guardando.
(Sirena malvagia)
Potrò portarti là soltanto se ne avrai il coraggio.
(Oscura Sarah)
Mi sono spinta per così a lungo nell'oscurità,
che ora essa si spinge verso di me.
(Sirena malvagia)
Io sono il mare e ti sto chiamando!
Guarda il mare negli occhi! Si nasconde e attende nelle ombre.
Ascoltami ora! Non opporti o l'oceano sarà la tua tomba d'acqua!
Il mare sotterrerà sul fondo le tue nude ossa per l'eternità!
(Oscura Sarah e Sirena malvagia)
Giù. Giù. Giù. Lo sguardo dell'oceano è su di te!
Giù. Giù. Giù. Le profondità dell'oceano ti possiedono!
(Oscura Sarah)
Sono trascinata in basso da un mostro marino notturno e non posso oppormi!
(Sirena malvagia)
Sei avvisata, amica mia! Un angelo e una sirena non saranno mai la stessa cosa.
(Oscura Sarah e Sirena malvagia)
Acquario. Se fissi troppo a lungo l'abisso e le sue tenebre,
l'abisso ti fisserà a sua volta.
(Sirena malvagia)
Prendimi per mano! Danzeremo insieme.
(Oscura Sarah)
Nell'abisso di Acquario!
(Sirena malvagia)
Acquario!
(Oscura Sarah)
Sono pronta a tuffarmi! Sono pronta a morire!
Si nasconde e attende nelle ombre.

RAIN - PIOGGIA

Il traghettatore è giunto per porre fine a questo gioco.
Sollevami! Lascia che trovi riposo nella pioggia
e che navighi su lacrime dorate!
Questa nave luccicante mi fa pensare a te.
Guarda in alto! Osserva la luna!
Verso la luce mi dirigerò nella notte.
Dove mi stai portando con la tua imbarcazione bianca?
Su queste lacrime dorate scivola la nave.
Sii la benvenuta, pioggia risanatrice!
Sciacqua via tutto il dolore!
Sii la benvenuta e fa che mi risenta me stessa!
Ho trovato la mia rotta verso l'isola nella nebbia.
Ho fissato il mare negli occhi e ho ballato con la morte in persona.
Questo è il mio viaggio. Il mio cammino lontana da casa.
Ma dove mi porterà adesso?
Non sparirò sotto questa corrente!
(Il destino)
"Hai trovato la sorgente della luce, dopo tutto questo tempo.
Ora hai scelto di vivere, facendo uso saggiamente della tua occasione".
(Insieme)
"Prometto di seguire il sentiero della luce e di non smarrire la strada".
(Il destino)
"Lascia che la pioggia di lacrime dorate ti faccia ritrovare te stessa!"

 

Commenta il post