Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Be the wolf - Rouge

Pubblicato su 27 Ottobre 2017 da Federico Fasciano

PHENOMENONS - FENOMENI                
                
Tutto è iniziato con una conflagrazione.                
Ragazzi, il diavolo è tornato in città!                
So che hai grandi aspettative nei miei confronti,                
ma io sono più come un amichevole vicino psicotico                
che aggiunge piscio nella tua tazza di tè.                
Ho vissuto nascosto in un albero,                
ma adesso dovreste svegliarmi.                
Non c'è tempo per i festeggiamenti, amici.                
Il cibo nel piatto sta diventando freddo.                
In questa epoca di masturbazione,                
non abbiamo lasciato più spazio per la pornografia.                
Per favore, smettila di sorridere.                
Quando il tuo trucco comincia a sciogliersi                 
mi piaci di più.                
Sullo schermo della TV dicono                 
che ci sarà un'altra esplosione.                
Canto da solo nella mia solitudine.                
Loro guardano a destra e io vado a sinistra,                
proprio come in quella faccenda di Kansas City.                
Non osare iniziare questo viaggio con me,                
perché due gambe non sono sufficienti                
e ad ogni passo si procede verso il nulla,                
con il vuoto nella testa.                
Sullo schermo della TV dicono                 
che ci sarà un'altra esplosione.                
Canto da solo nella mia solitudine.                
                
DOWN TO THE RIVER - GIU' VERSO IL FIUME                
                
Scendi giù verso il fiume del dolore.                
Allontanati da quei campi di tombe,                
perché non siamo nati per ambire a quello,                
né per spegnerci con il trascorrere dei giorni.                
Scendi giù verso il fiume del dolore,                
cosicché alla fine della giornata                
ci accenderemo come fiamme,                
anziché fare detonare le nostre menti come al solito.                
Scorriamo insieme al fiume                
per lavare via il nostro dolore.                
Dove la luna incontra le acque,                
là un giorno torneremo ad essere puri.                
Scorriamo insieme al fiume.                
So che i tuoi errori sono diventati un peso sulle tue spalle,                
ma ora, amico, lasciali andare.                
Ancora una volta con emozione,                
non smettere di cantare.                
Siamo stati trattenuti laggiù per troppo tempo.               
Là nell'abisso, dove la notte ha avuto origine.                
Scendi giù verso il fiume del dolore.                
Allontanati da quei campi di tombe,                
perché non siamo nati per ambire a quello,                
né per spegnerci con il trascorrere dei giorni.                
                
ANIMALS - ANIMALI                
                
Sta svanendo.                
Il tuo volto sta lentamente svanendo                
da questa fotografia                
e tutto quello che rimane                
sono i ricordi e l'afflizione.                
Intanto ogni tua traccia                 
comincia lentamente a sbiadire.                
Respirare.                
Ho smesso di respirare da quando                
mi hai posto quell'ultima domanda.                
Sarei anche soffocato volentieri,               
finché non fossi tornata indietro.                
Ogni volta che ti vedo morta nel mio riflesso,                
sento ancora il sapore del sangue in bocca.                
Gli animali si fanno più vicini                
e tutti i fantasmi ci volano sulla testa.                
Gli animali, oh Signore! Sono le nubi                
ad attirare gli animali!                
Nutrire.                
Tutto quello che hai fatto è stato nutrire                
quelle sanguisughe che succhiavano fuori                
la vita dal tuo petto.                
Proprio come tutti gli altri, non facevano che rubarti ogni cosa.                
Aspettare.                
Ho aspettato così a lungo che non saprei quanto.                
Ti guardavo mentre dormivi                
e ti passavo le dita tra i capelli.                
Ti sei svegliata quando ormai era troppo tardi anche per urlare.                
                
BLAH BLAH BLAH - BLA BLA BLA                
                
Prendiamoci una pausa e un caffè.                
Sì ho detto,                
prendiamoci una pausa e un caffè.                
Ti darò una possibilità di fare quanto hai detto.                
Facciamo solo finta di avere qualcosa da fare qui.                
Guardati! Non fai che prendere in giro                
gli altri col tuo comportamento.                
Ottieni quel che puoi,                
ma poi non rendi ridicolo nessuno se non te stesso,               
con il tuo bla bla bla.                
Ti fa sentire bene, ma sottolineare i fallimenti altrui                
non ti rende figo.                
Cerchi disperatamente di farti passare per qualcosa                
di più di un idiota, con le tue stronzate e                
con il tuo bla bla bla.                
Custodisci i tuoi segreti                
e tieni la lingua in bocca                
perché sai,                
certe cose possono avere un sapore migliore                
se impari a tenertele per te.                
                
SHIBUYA* - SHIBUYA               
                
Quando siamo arrivati in città,                
non avremmo potuto essere più depressi e stanchi.                
Ci sentivamo come se i nostri cuori stessero sanguinando,                
nel preciso istante in cui vedemmo il suo volto.                
Il suo sorriso ci colpì come uno schiaffo                
e con la forza di migliaia di anni;                
con lo sguardo di chi deve aver visto                
tutto il dolore che può aver dato vita                
a così tanta fede.                
Dopo aver lasciato la città,                
capimmo che non eravamo più gli stessi.                
Potrei morire oggi, dicendo che ti ho visto.                
Potrei morire domani.                
Lasciami restare qui con te.                
Lasciami assistere a un'altra alba.                
Voglio soltanto assistere a un'altra alba.                
"Le luci penetrano la città",                
dicono in quella vecchia canzone,                
ma le sue luci sono così belle,                
come i bambini che si è sempre portata appresso.                
Dopo aver lasciato la città,                
tutte le nostre canzoni parlavano del suo nome. 

Note:   *(Quartiere di Tokyo)              
                
GOLD DIGGERS - CERCATORI D'ORO                
                
C'era qualcosa lassù nello spazio.                
L'ho visto volare tra le stelle                
e poi ho visto la sua forma aggraziata nella polvere.                
Non dimenticherò il suo nome.                
L'hanno chiamata "libertà", ma non è fatta per durare.                
Ora che non c'è più,                
che Dio ci benedica tutti!                
Chinato sopra il piatto, terrò la testa bassa                
e aspetterò il colpo di taglio,                
perché qualcuno ama giocare brandendo un ascia.                
Morirò un altro giorno, non fa alcuna differenza.                
Finché continui a bruciare, andando in giro come una torcia,                
è una cosa fantastica!                
E' la storia di uomini malvagi,               
che hanno abbandonato i loro figli per l'ombra dell'oro.                
Non ti dirò che mi dispiace.                
Non è poi così male                
se impari a dormire senza rimorsi.                
Quando verrà a reclamare i nostri guadagni,                
le daremo in cambio il nostro sangue,                
perché se dobbiamo pagare,                
lei verrà a riscuotere.                
E' tutto il denaro per cui abbiamo ucciso.                
Pensa a fratello Lou.                
Aveva una figlia e ha venduto anche lei.                
Le sue gambe erano fatte di legno                
e ora se ne è andata per sempre.                
Ti sto dicendo la verità. Non è uno scherzo.                
Limitati a seguire le regole.                
Pietre preziose e gioielli                
servono ad alleviare questa tristezza.                
                
PEEPS - SBIRCIATINE                
                
Vecchi uomini vagano per le strade,                
mentre le lacrime scendono dal cielo.                
Il re è morto! Lunga vita al re!                
Il dolore è diventato gioia.                
Smettila di pensare all'età dell'oro,                
piena di sogni scadenti!                
Figlio mio. Preparati per questo giorno                
in cui incontrerai la regina degli spioncini.                
Lei farà in modo che gli altri la guardino                
e raggiungerà il culmine                
per mostrarsi al suo pubblico.                
E' così coraggiosa nel lottare fino alla fine.                
Ora tutti solleveranno la mano destra                
dei loro figli.                
Paga il tuo tributo, se lo desideri                
e sarai benedetto dal suo grande disprezzo.                
Io ti offrirò la mia mente,                
proprio come hai ordinato                
e dimenticherò i vecchi giorni                
e i nostri vecchi uomini.                
Ma non c'è modo di ferirmi, amore mio.                
Mostrami quello che hai!                
                
RISE UP TOGETHER - SOLLEVIAMOCI INSIEME                
                
Nemici del sole, ci nascondiamo sotto i soffitti.                
Non conosciamo luce, né acqua                
e non abbiamo polmoni con cui respirare.                
Osserviamo e spiamo la vostra miseria dall'alto.                
Un tempo avevamo paura, ma ora sappiamo                
di cosa siete fatti.                
Siamo nati lontani dalla luce diurna,                
storpi, deboli e malati                
e ci avete tenuti fuori dalle vostre case.                
Siamo nati lontani dalla luce diurna                
e l'oscurità è il nostro manto.                
Siamo tornati nel regno dei viventi.                
E' il nostro tempo di governare.                
Solleviamoci insieme!                
Abbiamo atteso così a lungo                
l'occasione per rinascere!                
Solleviamoci insieme!                
Abbiamo atteso così a lungo                
e non ci potranno più fermare.                
Cantate!                
La mia spina dorsale è una spada.                
E' stato un regalo degli umani.                
Dottori e chirurghi hanno cercato di rimuoverla,                
ma non avevano capito che il male commesso dall'uomo                
non può essere disfatto.                
Perdono la vostra ignoranza.                
Che Dio possa perdonarvi tutti!                
                
THE GAME - IL GIOCO                
                
Lungo le strade vedo barboni e mendicanti                
che cercano di vendere un tesoro per l'anima.                
Non posso aspettare di nutrire il mio spirito                
con le vostre parole piene di lamenti.                 
Quando me ne andrò, vi prego di non seguirmi.                
Come mamma diceva sempre:                
"Risolviti i tuoi problemi da solo".                
Intorno a me stanno cantando                
canzoni che avevo dimenticato.                
Camminando sul fondale, raccoglierò                
conchiglie vuote in cui ascoltare la tua voce                
quando te ne andrai.                
Tornerò a casa mia.                
Se vuoi giocare,                
sii mio ospite e divertiamoci.                
Questo è il mio gioco e so che è difficile vincere.                
Se ti preoccupi così tanto della tua faccia,                
che cosa puoi aver detto?                
Sì, lo so. E' dura riconoscere                
che hai vissuto la vita inutilmente.                
Ti prego di non spingermi ancora al limite.                
Non voglio doverti dire un'altra volta                
che dovresti correggere la tua anima.                
Tutte le tue azioni e le urla non ti faranno                
sembrare più abile di quello che sei.                
Sì, lo so. Non è poi così tanto meglio                
tenere la bocca chiusa,                
piuttosto che far ridere le persone.                
                
FREEDOM - LIBERTA'                
                
Sono in una prigione grande come l'estensione del mio braccio.                
Per migliaia di stagioni o per un secondo?                
Non so proprio dire per quanto ho vissuto nelle profondità                
della terra, dove gli altri non potevano vedere                
che razza di urlante pezzo di merda si nasconde dentro di me.                
Un altro tradimento, ho pensato non appena ti ho vista da lontano.                
Ora sono il motivo per cui ti trucchi                
e continui a recitare il tuo ruolo.                
Un pezzo molto piccolo e piccante di cuore                
è tutto ciò a cui posso dedicarmi.                
Ma te lo lascerò se mi permetterai di avere la tua mente.                
Qui dove vivo, sento varie voci quando mi sveglio.                
Ogni grido è un'eco di migliaia di milioni di cuori                
e io sono l'inutile, grossolana e stramba pietra,                
che tu hai trovato e gettato via.                
Eppure ora ogni suscettibile, piccolo pezzo di merda                
chiama il mio nome.                
Alla ricerca della libertà che viene da lassù,                
tutto ciò che fanno è aspettare che il Signore li accompagni.                
Non hai motivo di venire qui da me.                
Non mi allontanerò così tanto come le altre persone.                
Stai semplicemente ricoprendo il tuo stupido, piccolo ruolo,                
ma io non ti ho mai chiesto di essere salvato.                
Sono un uomo libero, non uno schiavo                
e faresti meglio a salvare te stessa,                
perché finora non hai fatto altro che                 
costruire la tua stessa gabbia.                

 

Commenta il post