Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Nicumo - Storms arise

Pubblicato su 22 Luglio 2017 da Federico Fasciano

OLD WORLD BURNING - IL VECCHIO MONDO STA BRUCIANDO

Lega la mia corda e stringila bene, prima che cambi idea!
Siamo stati guidati da ciechi per troppo a lungo.
Abbiamo seguito questi falsi déi ricoperti d'oro.
Volti residui del vecchio mondo.
Quel vecchio mondo che si sta trasformando in cenere.
Le fiamme arrivano fino al cielo
e nel calore delle case che bruciano,
tutto ciò che era familiare sta morendo.
Qualcosa di meno è meglio.
E' davvero così, oltre quelle porte di ferro?
Ci flagelliamo con spine.
Prenderai tu il prossimo colpo al posto mio?
Io non ce la faccio più.

BEYOND HORIZON - OLTRE L'ORIZZONTE

Un erede da tempo dimenticato
ha soffocato questa principessa di fuoco.
Servo leale. Così sincero.
Un oppressore sicuro di sé sta sorgendo.
Oltre l'orizzonte si trova questa città così tranquilla.
Oltre l'orizzonte la tempesta di fuoco ha avvolto ogni cosa.
La baronessa dalle urla silenziose, che ha suscitato milioni di lacrime,
si è inginocchiata, tenuta in catene e ha mangiato ai loro piedi.
Fino al giorno in cui sarà libera, verrà umiliata da loro quotidianamente.
Restano solo i ricordi di famiglia, incisi nelle sue carni e sulla sua pelle.
Dal mare è venuto il male puro, privo di pietà e senza vergogna.
Ha saccheggiato i villaggi di notte.
Ha violentato e ucciso le contadine a vista.
La tempesta di fuoco ha avvolto ogni cosa.
Lentamente si estingue. La linea di sangue reale sta morendo.
Lentamente si estingue. Le gocce di sangue si asciugano sul marmo.
Lentamente si estingue. La linea di sangue reale sta morendo.
Lentamente si estingue. E' immobile sul marmo.

UNHOLY WAR - GUERRA PROFANA

E' il vostro momento sotto il sole.
Abbatteremo questa fortezza e verrà il regno.
Non aspetteremo il messia, finché tutto non sarà finito.
Ci lanceremo allo scoperto, sotto il tiro dei cannoni.
Accoglieremo le ferite. Abbracceremo il sole.
Lasceremo che questa lieve pioggia sia fatta di sangue.
La guerra risparmia i codardi, non i coraggiosi.
L'ascia si alza.
Non sentitevi in colpa per coloro che non riuscirete a salvare.
Morirebbero comunque.
Battezzati nel sangue,
tra le ceneri incandescenti e il fumo dei cannoni,
siate uomini! Siate coraggiosi! Siate valorosi!
La guerra è la nostra casa. Benvenuti siano i proiettili!
Saranno la nostra tempesta.
Spazzeremo via i nemici come un maremoto.
Non risparmiate né odio, né colpi!
Non c'è nulla come il destino.
Smettetela di dire: non c'è niente di sacro nella guerra!
Stiamo versando il sangue in nome di Dio.
Libratevi sui campi di battaglia,
in mezzo ai morti e all'odore del sangue.
Non ci sono sorrisi. Non ci sono risa.
Tra queste figlie e figli si agita tutto il dolore del mondo.

DEATH, LET GO - MORTE, LASCIA ANDARE

Oh sorgi! Innalzati verso il cielo!
Fai splendere la tua luce su di me!
Lascia che i tuoi ultimi bagliori rivivano in me!
Oggi. Domani. Troppo in fretta. Troppo presto.
La morte può attendere un battito del cuore per l'eternità.
Gli uomini in pezzi come me piangeranno all'infinito.
Ora mi vedi come mi vedo io.
Gettami un'occhiata e poi evitami!
Anche se ancora respiro, sono morto da molto tempo.
I miei occhi sono sempre più offuscati,
ma non ti chiedo di morire. Lasciami andare!
Che le tue lacrime piovano su di me!
Tutta la sofferenza e l'odio già mi mostrano ogni cosa. Mi dicono tutto.
Sono stato cieco e sordo,
ma sembra che sia incapace di dimenticare.
Sono colpevole come sembra?

GUILT - COLPA

Negazione.
Tutti stringono loro le mani.
Tradimento.
Non viene nulla di buono dalla morte.
Distruttore che lasci le ferite spalancate!
Belial, angelo della sregolatezza!
Che tu possa marcire all'inferno!
Piango proprio per mostrarti che ci tengo.
Dio, mi sento colpevole.
Piango proprio per mostrarti che ci tengo,
ma non so nemmeno chi riposa in quella bara.
La gentilezza nelle parole, priva di qualsiasi sostanza,
serve soltanto a lenire il loro dolore.
Gente che ridacchia alle loro spalle.
Le pacche sulle schiene chine per il lutto.
Non servono a placare il dolore, ma a procurarne solo di più.
Le mie mani sono strette l'un l'altra. La mia bocca è serrata.
Le caviglie sono come incatenate.
Le ossa scricchiolano sotto il mio peso.
Dimmi la verità! O tutto questo è solo una bugia?
Una bugia che nasconde la verità su di me e su tutti voi.

POLTERGEIST - POLTERGEIST

Qualcosa è penetrato attraverso il tetto
e cerca di svegliare la famiglia che dorme.
L'entità getta ombre nella stanza.
Che cosa hanno udito e visto questi muri?
Mani che si stringono a qualcuno che se ne è già andato?
Sono come in preghiera con Dio.
Sono in piedi in silenzio e fissano il fuoco,
ma questa entità non è Dio.
La scorsa notte vi ho sentito dialogare con qualcuno.
Tutto era tranquillo. C'erano come dei bisbigli.
Ho anche udito flebili risposte, nonostante foste lì da soli.
C'è chiaramente qualcosa che non mi dite.
Qualcosa di segreto. Qualcosa di negativo.
C'è chiaramente qualcosa che non mi dite,
nascondendovi tra le ombre del passato.

IF THIS IS YOUR GOD, I DON'T NEED ONE - SE QUESTO E' IL VOSTRO DIO, A ME NON SERVE

Un nuovo giorno è sorto.
Il sangue scorre per le strade.
Sangue innocente.
A centinaia durante la notte sono stati ritenuti dispersi.
La pesante mano della disperazione mi affossa.
Mi schiaccia contro il pavimento.
Questa follia è stata davvero insegnata in quel libro?
Se questo è il vostro Dio, a me non serve.
Sopprimetemi, perché sono davvero l'imminente minaccia per voi e il vostro credo!
Se il vostro Dio, colui che ci vuole tutti morti, potesse vedervi adesso!
Non sono io a poter giudicare chi vive e chi muore,
ma non lo siete nemmeno voi.
Un rapido bagliore di luce sfolgora nel buio. Lo prendo come un atto di guerra.
Guardate tutto il dolore che avete causato!
Se questo è il vostro Dio, a me non serve.

SIRENS - SIRENE

Sono finito tra due mondi, differenti in tutto,
ma nel complesso uguali.
Un silenzio eterno ricopre ogni cosa.
L'ululato delle sirene. Richiami lontani.
In lontananza le città crollano.
Affondano nel mare o sono arse dal sale.
E' sempre la stessa cosa.
Siamo perduti. Saremo perduti.
Sono davanti ai nostri occhi, già mutate in polvere.

AIOLOS - EOLO

Oh Dio! Oh madre!
O qualsiasi altro!
Salvate le nostre vite! Siamo spacciati.
Uomini stanchi come morti continuano a piangere
e aspettano solo di morire.
Ogni volta che i miei remi colpiscono l'acqua,
anch'io lo desidero sempre di più.
La tempesta cresce d'intensità.
Eolo, ascolta le mie preghiere e la mia invocazione!
Mantieni la nave nel tuo abbraccio!
Preserva tutti noi!
La scorsa notte ho incontrato una dea e mi ha baciato sugli occhi.
Il mattino è sorto con un sapore di sangue
e lei mi aveva rubato la vista.
Sotto il puro cielo azzurro, nel punto in cui lambisce il mare,
ho sognato orizzonti in fiamme e onde che inghiottivano la terra.
Milioni di isole. Nessun abitante.
Solo occhi. Occhi chiusi.
Questa è davvero la fine dell'arcobaleno, là dove attende il premio nascosto.
Un premio che non è per noi.
Questa è davvero la fine dell'arcobaleno, là dove il cielo crolla sulla terra.
Il domani porta buone notizie scritte sulla sabbia.
Ma non sono per noi.

DREAM TOO REAL - UN SOGNO TROPPO REALE

Solo un silenzio mortale e le ombre governano queste stanze.
La morte coi suoi bisbigli.
Una gelida sirena e il suo richiamo.
I corridoi gridano il loro dolore e ti supplicano, bambino, di percorrerli.
Segui la strada fredda e stretta!
Perditi una volta per tutte, oltre l'eternità!
Sto cercando di tirare avanti in questa vita che sfuma ed è quasi finita.
Questi tubicini non mi terranno in vita.
La mente ancora lotta, ma il corpo è perduto.
Il cuore rallenta.
Le linee luminose e i segnali acustici si smorzano in sottofondo
e lentamente si mischiano ai rumori tutt'intorno.
Sono soltanto una linea. Un suono che si affievolisce.
Ti supplico, svegliami dal mio sogno cosciente troppo reale!
Non avrò paura se sarò con te.
Mentre io non sono davvero qui, tu sei con me.
Circondato da queste ombre in bianco, non riesco a vedere che cosa fanno.
Sono così spaventato!
Parole come "disperato" e "muore" fendono il vuoto.
Quando verrà il momento?
Quando si fermeranno i segnali acustici e le linee luminose?
Se davvero mi ami, non mi mentire!
Sto realmente morendo?
Capisco che ormai è iniziata, come una tempesta che ingigantisce.
Una fredda luce bianca mi circonda.
Mi trasmette la sua sentenza, ma poi si affievolisce.
Provo freddo e ho paura, ma il dolore sta svanendo.
Non ti percepisco più come prima.
Non sto più respirando.
Un filo di vita lentamente mi si avvolge intorno al collo.
Una scintilla si disperde dai miei occhi.
E' la fine. La fine del tempo.
Hai mai visto te stesso dall'esterno
del tuo cadavere che ha iniziato a decomporsi
e che sparisce davanti ai tuoi occhi?
Dammi un giorno in più!
Non sono pronto ad andarmene, non oggi.
Non lasciare che questa sia la fine!
Non lasciare che questa sia la mia fine!

 

Commenta il post