Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Twintera - Lines

Pubblicato su 28 Settembre 2016 da Federico Fasciano

BY THE HAND OF JUSTICE - DALLA MANO DELLA GIUSTIZIA

Rapito dalla tua solita vita per una serie di frivolezze,
hai ottenuto in cambio un paio di manette.
Sei così, incapace di proteggere le tue foglie,
come fossi più solo di qualunque deserto conosciuto,
dove i granelli di sabbia ricoprono ogni cosa
e la verità non sarà mai rivelata.
Ti usano come un giocattolo, abusando della loro autorità
e ti rinchiudono dove i muri non possono parlare,
ma tutto il resto è là fuori.
Non importa essere puliti o colpevoli.
Ne puniscono uno per istruirne molti
e tu ti sei trovato davanti la canna delle loro pistole.
Dalla mano della giustizia sei stato massacrato.
La notte sarà più lunga di tutti i tuoi necrologi.
"Sono un uomo che può vivere".
"Sono un uomo e posso sbagliare".
(Dalla mano della giustizia sei stato massacrato).
"Ho una sorella e una madre".
"Ho un padre e un figlio".
(La notte sarà più lunga di tutti i tuoi necrologi).

WHERE WE LAND - DOVE ARRIVEREMO

Sarebbe bello se i nostri scopi fossero raggiungibili, non credi?
Lottiamo sempre per qualcosa
e forse un giorno non si avvererà,
ma noi continueremo a crederci.
Cercheremo di convincercene.
Ce ne andiamo in giro col nostro zaino
pieno di preoccupazioni e adrenalina,
pronti ad esplodere per una reazione chimica,
mentre la nostra mente deride il mondo reale.
Scateniamo un putiferio!
Apriamo le porte!
Lo spettacolo ha inizio. Le luci si offuscano.
Saltiamo fuori!
Saremo allo scoperto
e timori insensati si diffonderanno ovunque.
Dove arriveremo non ci piacerà.
Quando crolleremo sarà in ogni caso
sotto un treno o sopra un treno.
Ci sentiremo vuoti e saremo sopraffatti dal panico,
avvertendo l'imminente caduta nel vuoto.
Ci solleticherà la brezza pericolosa
dell'imminente caduta nel vuoto.

ON THE EDGE OF... - SUL CIGLIO DEL…

Una mescolata di carte.
Un portafortuna.
Un po' di rischio per sentirsi vivi.
Bisogna provare ogni cosa.
Ma che significa?
E' la tua vita portata all'eccesso.
Oscillare nel vuoto, mortalmente pallido
o farsi coraggio per premere il grilletto?
Il filo di lana si può sfibrare. Non tirarlo all'estremo!
Sul ciglio del precipizio avrai la peggio
e la tua vita verrà gettata via.
(Fai un salto nel vuoto!)
Ti senti stanco delle banalità della vita quotidiana.
(Sorseggia il tuo destino!)
C'è odio tra le ombre che incombono su di te
e hai il sospetto di non aver nulla da perdere.
Prega il tuo santo! E' qui o non è qui a proteggerti il culo?
Il sei può anche uscire tre volte,
ma perché ti ostini a tirare i dadi?
Sei davvero sicuro di meritarti il paradiso?
Scometti di avere la chiave del Cielo
per qualche stupido moto di vanità?
Scometti di avere la chiave del Cielo
soltanto perché ti senti fiero di poterlo dire?

OVERSIGHT - SBAGLIO

C'era un ultimo desiderio in quella notte desolata.
L'euforia cresceva e la cocaina obnubilava le menti.
Nessuno era davvero cosciente di quanto stava per accadere.
Eri stato concepito a causa di uno sbaglio.
Eri nato in una situazione di dipendenza
e ora dovevi lottare strenuamente.
Avevi così tanto da pianificare
e ogni mattina (dovevi affrontare) la tua triste infanzia
e la mancanza di possibilità.
Sei cresciuto velocemente,
ma tutto è un'omissione. Tutto è un errore.
Ora dormi in una nuova casa
e la tua vita sta prendendo forma.
Cominci a sognare una famiglia perfetta
e forse un giorno la realizzerai.
Quando ti senti giù,
nutri sempre la speranza di ricevere una carezza d'umanità.
Un bacio d'amore, finché morirai.
La vita in ogni caso per te può essere migliore
che continuare ad assaporare le lacrime dello sconforto.
Un brivido ti attraversa improvvisamente con questa certezza,
perché il sole sta per sorgere.
Un brivido ti attraversa con questa certezza,
perché la notte oscura il tuo sole interiore.

COOL 18 - MITICO 18

Quando lo incontrammo per caso era un pomeriggio estivo.
Le puttane danzavano sul palcoscenico,
ma nessuno ci faceva certi giochi.
Arrivammo a conoscerlo
e presto la sua vera natura sarebbe venuta a galla.
C'era sugo dappertutto. Pasta sul pavimento.
Perché te ne stai andando?
E' il momento! Che la festa abbia inizio!
Oh cazzo!
Egli aveva affinità con le parole e non col silenzio.
Dormiva un sacco la notte
e fumava le sue sigarette.
Amava vivere intensamente,
in accordo con quanto diceva quando era sincero.
E quando era dell'umore giusto
dava il suo meglio e faceva le sue indimenticabili battute. Ah ah…
Si faceva una bevuta al bancone se aveva sete.
Un bicchiere di nocino dove ci poteva nuotare un bambino.
Tre dita che facevano di lui un uomo migliore,
mentre si aggiustava gli occhiali per scorgere la Groenlandia.

RUN! - CORRI!

Abbiamo sempre cercato di essere dei gentiluomini
per constatare se esistesse la lealtà,
fottutamente bella e dannatamente dolce.
Ma dimmi che cosa resta da fare ora,
perché sento il veleno che fa effetto!
Ci siamo comportati bene per troppo tempo.
Ci siamo ripresi le nostre carte
e abbiamo ingannato i nostri nemici.
Il terrore delle conseguenze noi l'abbiamo provato.
Da qualche parte nei nostri cervelli umani
pensiamo che a volte sia sbagliato.
La bontà ha grande importanza, ma ora lasciamola stare.
Non siamo qui per sopravvivere.
Dobbiamo arrivare in vetta per soddisfare tutti i nostri desideri
e trarne piacere finché sarà possibile,
perché la morte alla fine ci aspetta.
Abbandoniamo le nostre maschere
e distruggiamo tutto ciò che non ci permette di vivere la nostra vita!
La possessione delle nostre volontà noi l'abbiamo provata,
fuori dalle nostre teste atrofiche.

WAVES - ONDE

Sto lasciando la mia amata terra.
Sono pronto e non ho paura.
Gli anni passeranno,
ma oggi non tutto è perduto.
La confusione mi fa compagnia.
Perché sto piangendo?
Perché stanotte dovrei abbassare le mie difese?
Oh no, sto vivendo in una tempesta.
Mi sveglierò il mattino per ricominciare,
faccia a faccia con la vita vera,
nell'attesa che il sole consumi il tempo.
Sotto la grazia della mia realtà,
la visione di un altro giorno appare
sulle acque fredde dello stagno.
Getterò pietre per vedere cosa c'è oltre il cuore.
Creerò i sogni di ogni notte
e potrò invitare tutti i ricordi
che mi sono lasciato alle spalle tanto tempo fa
e farli affondare.

KILLING YOUR FEELINGS - UCCIDI I TUOI SENTIMENTI

Il mio pragmatismo è perduto.
Ho creduto che potessi essere quella giusta per me,
ma sei scappata dai sorrisi e dai baci,
mentre io ero lì a svanire.
Tutto ciò che faccio è incentrato su di te,
come inciso nel legno.
Il giorno in cui saldare i conti è vicino,
ma tu non hai mai cercato il sacrificio.
Le chiacchiere mi riportano qualcosa di doloroso
e dovrò cancellarlo, insieme al mio disagio.
Intanto resisterò.
Il tuo modo di essere è così superficiale.
Portami in giro in un carro blindato!
Fai quello che vuoi,
ma non dimenticare di ascoltare,
quando sarò libero!
Le mie lacrime scorreranno nelle mie vene fino al cuore,
ma non arriveranno mai a te.
Sarai felice per me,
senza sapere che hai ucciso i tuoi sentimenti
attraverso le ferite della mia sofferenza.
Amore, non posso vivere così,
né cambiare la tua anima malata,
ma potrò sostituirti con qualcun'altra.
Non posso vivere così, né cambiare la tua anima malata,
ma potrai fare spazio a qualcun'altra.

BUNCH OF MOTHERFUCKERS - MUCCHIO DI FIGLI DI PUTTANA

Ho cercato di capire le regole senza conoscerne il gioco
e di comprendere l'equilibrio che gli permette di stare a galla.
Mi sono imbattuto in voi, maestri della falsità.
Creatori sfacciati delle storie che raccontate.
Vi prego di abbassare il volume fino allo zero,
perché non voglio ascoltarvi.
Sono parole.
Soltanto parole gettate nel mare di merda che avere generato tanto tempo fa
e ora continuate a masticarle per vostro interesse personale.
L'avete fatto molte volte,
ma ditemi perché non siete onesti con voi stessi
e fate divertire quelli che vi seguono dicendo:
"Facciamo la guerra!
Fidatevi di noi e otterrete ricchezza e amore!
Denaro e potere!"
Ho capito che non è questo che voglio.
Non mi serve la vostra ricchezza che ha allestito luoghi d'odio,
mentre inviava soldati a cantare inni di pace.
Che ha fatto credere di poter salvare della gente,
quando a voi interessava solo il loro denaro.
Le bombe sono cadute e i corpi sanguinanti sono stati sparpagliati
tra le macerie dei loro sogni.
Sono stati annientati solo per assicurarvi l'ennesima fetta di torta.
Sarete contenti quando non ci sarà più niente su questa Terra.
Siete soltanto un mucchio di figli di puttana a cinque stelle.

 

Commenta il post