Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Throes of dawn - The great fleet of echoes

Pubblicato su 16 Dicembre 2015 da Federico Fasciano

ENTROPY - ENTROPIA*    
    
Siamo in attesa della fine di questa realtà astratta.    
La luce non splenderà ancora per molto nei tuoi occhi    
e le parole che scendono dalla tua bocca    
lentamente evaporeranno.    
Sto precipitando attraverso la mia mente.    
Sento che chiami il mio nome nei miei sogni sempre più profondi.    
Ricordo un mondo proprio come questo,    
dove ci nascondevamo sotto un cielo grigio acciaio.    
Ci aggrappiamo all'entropia    
in questi momenti che scorrono lontani.    
Ora che te ne sei andata in un mondo dove non esiste nulla,    
conserverò la tua immagine.    
Il silenzio è il linguaggio che parli con me.    
    
Note:    *(Equilibrio di calore tra due corpi)
    
IGNITION OF THE GREY SKY - L'INCENDIO DEL CIELO GRIGIO    
    
Lento è l'omicidio della mia anima.    
Sono perso per le troppe assenze.    
Sono aperto a qualsiasi direzione.    
Ti prego, resta con me in quest'ora di morte!    
Inala la mia voce!    
Assorbi la mia vita, prima dell'incendio del cielo grigio!    
Le nuvole sono come velieri d'aria in movimento.    
Si spostano veloci e si dissolvono.    
Inala la mia voce! Assorbi il mio rimorso!    
Quando ti offro questa oscurità,    
estratta da parole prive di significato,    
grida con le tue emozioni!    
    
VELVET CHOKEHOLD - MORSA VELLUTATA    
    
Puoi cercare di seguirmi.    
Puoi provare a tirare delle conclusioni.    
Puoi tentare di salvarmi.    
Ma non riuscirai mai a capire    
il modo in cui mi sono consumato per anni.    
Il suono violento è imminente.    
I bombardanti martelli della depressione    
e il soffocante senso di pressione    
sono aspetti che non puoi capire.    
L'amore può offrire un breve conforto    
e la luce può spazzare via la tempesta più oscura,    
ma non c'è liberazione da questa morsa vellutata.    
    
SOFT WHISPERS OF THE CHEMICAL SUN - LEGGERI SUSSURRI DEL SOLE CHIMICO    
    
Il tenue mormorio di macchinari nel sottosuolo    
è un viaggio cosmico attraverso la mente volatile.    
Chiudi gli occhi e ascolta la voce lontana!    
I leggeri sussurri del sole chimico!    
Una flotta di missili nel cielo pittoresco.    
Il tuo corpo pallido sdraiato sotto il sole.    
Dalle ferite spalancate sorgerà il futuro,    
come i leggeri sussurri del sole chimico.    
Sei insensibile, ma ancora i tuoi occhi fissano    
i corpi trasportati dalla corrente rossa del fiume.    
Quando verrà il momento dovremo svegliarti    
con i leggeri sussurri del sole chimico.    
    
CHLOROFORM - CLOROFORMIO    
    
La tenebra si stringe.    
Una dose di cloroformio scivola all'interno     
e i lineamenti si liquefanno.    
L'equazione di tutti gli addii presto ti sarà chiara.    
Ho perso il codice nel tuo mondo vuoto.    
Ricordi ancora? Senti ancora il dolore?    
Mani invisibili si stringono sulla tua gola.    
L'ago gelido spinge sulla tua lingua.    
Lassù le stelle mute esplodono insensibili.    
Testimone silenzioso dell'amputazione dei sogni,    
sono perso nel tuo mondo vuoto.    
Sono perso nel tuo cloroformio.    
    
SLOW MOTION - AL RALLENTATORE    
    
La vita gira al rallentatore.    
Le tue immagini sbiadite sono sparpagliate sul pavimento.     
Sedativi e ricordi.    
La luce del giorno è ormai alle spalle    
e si consuma in grigi sogni oppiacei.    
Ho conservato quel momento.    
La sequenza silenziosa.    
Ho visto la morte della ragione    
e l'infinita spirale verso il basso.    
Anni fa,    
attraverso i nostri giovanili e futili punti di vista,    
abbiamo osservato come i giorni prendevano fuoco.    
Il costante rumore del mondo in fiamme che cresceva sempre più forte.    
C'è un posto dove le ferite si aprono oltre la portata delle parole    
e dove i sogni restano sospesi e scorrono al rallentatore.    
Inspira ed espira!    
Le immagini ti colpiscono in violenta successione    
da qualche parte laggiù nelle profondità immacolate.    
Sono distorte e false.    
Vieni verso di me con le braccia spalancate!    
    
WE HAVE WAYS TO HURT YOU - ABBIAMO MODI PER FARTI MALE    
    
Un altro me. Un altro te.    
Indossiamo il meglio dei nostri simboli    
in questa mascherata di tutte le emozioni perdute.    
Di ogni possibile decadimento.    
Restiamo in disparte,    
infettati da questo triste mondo    
e seduti su divani di raso in stanze di velluto.    
I sintomi peggiorano.    
Ci mascheriamo tra stupidi giullari di corte e re perduti.    
Questa è la vita che abbiamo ottenuto da te.    
    
LETHE - LETE    
    
Mi hai liberato, facendomi trasportare dalle acque del Lete.    
Sono fuggito da tutto ciò che ero.    
E' stato il tocco del tuo vuoto definitivo.    
Ho bruciato tutto ciò che ero.    
Oblio.    
Hai il sapore di medicinale.    
Sono le orribili stanze del sonno nero.    
Nella tua camera tutto sarà diverso.    
Presto tutto sarà finito.    
Presto il dolore smetterà.    
    
THE GREAT FLEET OF ECHOES - LA GRANDE FLOTTA DEGLI ECHI    
    
Quando avremo esaurito tutti i nostri errori    
e avremo perduto la fiducia in noi stessi,    
quanto profonda sarà diventata l'oscurità    
e quanto fragile sarà la nostra mente?    
Sei vicino o lontano dai tuoi sogni?    
Con gli occhi lucidi e ferito,    
in questa vita di decadimento,    
pensi di essere libero?    
Viviamo per appassire.    
Ci autolesioniamo per adattarci al sistema grigio del mondo.    
Ricordi si radunano.    
Deboli evidenze e pezzi che cadono.    
Frammenti obliqui. Tracce di uno scopo.    
Le nostre voci rieccheggiano sulla libertà distrutta.    
Stai ascoltando le mie parole?    
Volano attraverso la mia bocca    
e prendono fuoco nella tua testa.    
Incendia la tua anima e non cedere!    
Le vedi? Ascolti queste parole che fluttuano nell'aria?    
Sopra di noi in un'ampia formazione    
e attraverso il cuore represso dell'uomo,    
si dispiega la grande flotta degli echi, in spasmi pieni di vita.    
Senza forma e surreali sono gli echi della libertà distrutta.    
    
BLUE DEAD SKIES - MORTI CIELI BLU    
    
Morti cieli blu ci sono destinati.    
E' questo tutto quel che c'è?    
Tutto il coraggio e la volontà fuoriescono dalle cuciture strappate.    
Sono la colpa e i riflessi del dolore.    
La paura del futuro in infiniti campi blu.    
I sorrisi vuoti di fronte al lieto fine.    
Un mondo di colori.    
Un mondo di speranza.    
Una porta aperta senza un'uscita.    
    

 

Commenta il post