Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

The foreshadowing - Days of nothing

Pubblicato su 14 Dicembre 2015 da Federico Fasciano

COLD WASTE - FREDDA DESOLAZIONE

Mi sono congelato in questa mia terra
per tutto il tempo in cui ci sono stato.
Ho corso troppo velocemente
o ho camminato troppo lentamente per tanto tempo.
Domani odierò e celebrerò la mia avidità,
vagando nella desolazione.
Assaggiando il mio cuore che sa di acidità e corruzione.
Le lacrime non mi appartengono
e non dovrebbero appartenere a nessuno.
Sto correndo verso il mio inferno,
a cui nessuno di noi sa opporre resistenza.
Sto correndo verso il mio inferno.
Una pioggia gelida mi trasporta all'inferno,
tutto solo e al buio.
Siamo nati per procreare e soggiogare.
E' una fredda desolazione.
Hai la dannata sensazione di essere solo e sul punto di crollare.
Le frontiere non hanno volontari.
Chi ha chiesto un briciolo d'amore?
Siamo pronti a buttarci dai grattacieli con vista sull'inferno.
L'anima è congelata.
Se ti senti vecchio puoi sempre provare a chiamare,
quando non ce la fai più a proseguire.

THE WANDERING - IL VAGARE

Le nostre anime non sono pronte per la vita.
Dobbiamo combattere.
Le nostre anime cercano di allontanarsi dai corpi.
Di uscire per le strade.
Completeranno ciò che abbiamo fatto.
Distruggeranno ciò che desideriamo distruggere.
Metteranno a soqquadro (tutto), nonostante quello che potrà succedere.
Là fuori le nostre anime reagiscono alle folle in disordine.
Stanotte uccideranno e dimostreranno cosa significa combattere.
Dentro di me sto vagando.
"Che cosa fate?
Ciò che fate ha la logica del soldato e la gente vi maledirà".
Sangue e rovina.
La nostra fragile coscienza è in attesa di una guerra
in cui i bugiardi e le persone oneste combattono per un po' di denaro.
Dentro di me sto vagando.
"Che cosa fate?
Quello che fate non ha senso,
considerando che la battaglia è tutt'intorno".

DEATH IS OUR FREEDOM - LA MORTE E' LA NOSTRA LIBERAZIONE

La fragilità del tempo. Pagheremo a causa sua.
Proviamo sfiducia nel prossimo
e paura della morte.
Il povero e il potente vivono
nello stesso posto che tutti condividiamo.
Il bene e il male. Il distruttore.
La morte è la nostra liberazione.
Ci rende uomini uguali,
a prescindere da dove siamo e dove nasciamo.
A prescindere dai nostri progetti e affari.
Non infrangerà mai le sue promesse.
Deciderà per noi quando, miserabili, saremo come relitti
e ci renderà ancora più sventurati.
Non esistono compromessi
per poter fuggire alle bugie che pendono verso il nulla.
Contiamo sulle nostre sensazioni.
Su un rifugio e su un po' d'aria da respirare.
Davanti alle nubi lontane non abbiamo mai visto né un tramonto, né un'alba.
Presto ci decomporremo,
ma più scappiamo veloci, più tenderemo a fermarci.
I potenti non saranno niente di più degli ultimi.
La morte è la nostra liberazione.

DEPARTURE - PARTENZA

Soffriamo a causa di ferite mortali.
Gli anziani ci hanno messo al bando, infrangendo le regole.
Decidiamo della nostra giovinezza.
Celebriamo il disordine.
Il grande disordine di questa vita.
La partenza. La triste partenza su un fiume senza fine.
Vecchi dentro. Insensibili fuori.
Possono spiare in casa mia
e chiudere le nostre menti.
La mia coscienza è cieca
e forse varrebbe la pena di arrendersi.
Un vecchio uomo entrò a lunghi passi nella mia stanza,
dove vivevo solo.
Voleva mantenere la promessa di distruggermi,
così affettò il mio corpo
e mi mangiò cuore e cervello.
Si portò via la mia fetta di gloria.
Fuori dalla porta il mondo era scomparso.
E' il suicidio della nostra giovinezza.

ESCHATON - LA FINE

Quando incarni il silenzio che ci rende orgogliosi,
cammino come fossi la morte attraverso le tue porte
e nella luce dei fulmini.
Un solo rumore e il nostro mondo finirà.
E' un suono che consuma le menzogne e la debolezza dei potenti.
E' un suono che discende col profumo di una divinità mortale.
E' la vendetta delle lacrime che ripulisce ogni tua macchia.
E' una promessa di paura per i ribelli ancora in vita.
Finirà con il mondo, senza alcun pianto.
E' un crimine che perpetueremo
e non ci sarà nulla di sbagliato.
Lentamente scenderemo verso il basso.
Ma cosa abbiamo fatto vivendo come parassiti?
Loro osservano le mie lacrime
e hanno osservato la sua interiorità.
Sarà una lenta discesa.
Mentre raccogliamo i pezzi di questa tragica vita,
guarderò nei tuoi occhi, dove il tempo non c'è più.
Siamo paralizzati.
Un solo rumore e il nostro mondo finirà.

LAST MINUTE TRAIN - TRENO DELL'ULTIMO MINUTO

Sono ancora in tempo per prendere il mio treno dell'ultimo minuto.
Mi lascerò andare.
Nonostante le mie preghiere, mi sono imbattuto in qualcosa di perverso
e i miei piani ora riguardano gli estremi di questo posto.
Questo weekend ho pagato col mio sacrificio definitivo,
in nome di qualcosa che avesse un po' di valore.
Trascorro qui il mio tempo.
Cerco di resistere e spero di riuscire a lottare.
Tienimi per mano e, se mi sentirò perduto, stringila!

LADY KILLER - DONNA ASSASSINA

Assassina, cosa sai di me?
Assassina, chi credi io sia?
Assassina, cosa sai di me?
Che mi sbaglio?
Assassina, non essere orgogliosa di me!
Assassina, non mi sento come se fossi vivo.
Dovrei offrirti la mia morte, perché tu sarai la mia assassina.
Sarà una specie di ultimo ballo tra noi.
Se otterrai un po' di piacere, lo farò anch'io.
Il mondo è miserabile e adatto agli stolti.
Intendo dire che non vale la pena di viverci.
La mia vita è senza senso.
Prendi la mira e premi il grilletto!
Ma ti proibisco di baciarmi
oppure baciami subito prima che me ne vada.
Assassina, cosa sai di me?
O sarebbe meglio dire: "Sai chi ero?"

THE FALL - LA CADUTA

Sono solo nel mio mondo.
Accetto questo ruolo.
Il mattino e la sera arrivano strisciando.
Sono solo nel mio mondo.
Mi disgusta guardare questa luce che mi acceca.
Le persone mi rendono nervoso
quando dicono che a loro non importa niente.
Ogni giorno è noioso e pieno di grigiore.
Poi ti senti meglio, ma il silenzio rende la terra arida.
Sentimento o agonia?
Vorrei essere libero dal mondo. E' ciò che desidero.
Che cos'altro potrei vedere?
Ne ho abbastanza!
Nel complesso è meglio, se deve arrivare per poi abbandonarti.
La caduta è un freddo soffio interiore che paralizza la mia mente.
La vista è confusa e lattiginosa.
Tutt'intorno a me è buio.

DAYS OF NOTHING - GIORNI DI NULLA

Le parole non significano niente,
se pronunciate con un largo sorriso falso.
Potrei raccontare la mia vita in una notte di pioggia
e sentire l'aculeo della vita.
Ho camminato lungo un fiume.
Ho pianto le mie lacrime di notte.
Questa corsa veloce non doveva essere il mio ultimo sacrificio
e, mentre le ore scorrevano, ho trovato giorni di nulla.
La solitudine è la mia sposa.
La mia vita è emozionante quanto i pezzi inanimati di una bambola.
La vita è un'omicida
e tu sei sempre un estraneo in mezzo alla folla.
E' strano quando la nostra vita è assurda
e alcuni danno la colpa ad altri.
La stanza è piena di gente. La porta è sprangata.
Non vivo qui e non vi perdonerò per ciò che siete,
perché mi avete ferito ancor più dell'ultima volta.
E' strano quando la nostra vita è assurda
e alcuni danno la colpa ad altri.
Ma chiunque viva con il senso di colpa dentro è come un nulla
e nulla cambierà.
Non andare avanti! Prendimi per mano!
Incespico come uno stupido
e allora lo stupido se ne resta fermo.
Incespico come uno stupido.
Mi fa male lo stomaco,
ma nonostante tutto cammino e vado avanti.

INTO THE LIPS OF EARTH - TRA LE LABBRA DELLA TERRA

Nessuno potrà zittire la mia preghiera.
Ancora si addensa il silenzio, proprio qui sul mio cammino.
Puoi restare al mio fianco?
Ancora la mia innocenza viene da madre Terra.
Ma mi sento come se fossi sottoterra.
Sono così solo che potrei piangere.
Sono così solo che potrei morirne.

 

Commenta il post