Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

James Labrie - Impermanent resonance

Pubblicato su 25 Novembre 2015 da Federico Fasciano

AGONY - AGONIA

Lei sente una voce che la stringe nella sua presa.
Una voce che lascia il segno.
Agonia.
Non sono capace di farle capire che questa è la mia strada.
Si limita a ingozzarsi.
Una condizione lunatica le si agita dentro.
Agonia.
Sta perdendo la sua identità.
Sono sensazioni confuse che ti divorano. A cui paghi dazio.
Non ti puoi arrendere ancora una volta!
Abbatterà quella porta ed entrerà.
Marcio fino al midollo, il suo sorriso verrà meno
e la sua pazienza finirà.
Quando non ha più importanza, sei in pezzi, a brandelli.
Sei malridotto e malconcio.
E' tutto un casino, ma non puoi arrenderti.
E' tutto uno spreco. La tua pelle brucia.
Avvizzisce e invecchia.
Agonia.
Perdi qualcosa di più del passato.
Il te stesso perfetto, che ora riesci a inquadrare, ti sta uccidendo.
Agonia.
Non c'è nessun controllo sulla realtà.

UNDERTOW - LA RISACCA

Le onde si abbattono su di me.
Non c'è tempo di respirare
e penso che dovrei andare più in profondità.
Non distinguo più il sopra dal sotto.
Non riesco a smettere di volteggiare
e non ho nessuna speranza di rimettermi in piedi.
Non so dove andare.
Sono prigioniero di un incubo.
Quando sono spaventato e silenziosamente urlo "no!",
il mio cuore batte veloce, ma io mi muovo lentamente.
Prima che io affondi definitivamente,
mi afferri e non mi lascerai mai più andare.
Non lasciarmi andare!
Quando ho più bisogno di te,
sei in grado di ritirarmi fuori dalla risacca.
Ma nove volte su dieci ci ricado ancora,
anche se qualcuno potrebbe pensare che mi serva comuque di lezione.
Dopo tutto questo tempo rifletto ancora sugli stessi errori.
Resto sempre intrappolato nei soliti sbagli
e gioco col fuoco solo per bruciarmi.
Con la faccia nella sabbia, penso finalmente di aver imparato
e considero la mia cocciutaggine,
ma non posso far altro che imprecare.

SLIGHT OF HAND - CON MANO LEGGERA

Un'altra pagina è stata voltata.
Ripensando alla mia vita,
anche se non è facile e si soppesano tutti i rischi,
se fallirò ci andrò con mano leggera,
ma allora la vita non varrà un accidente.
E' troppo buio per vedere.
C'è troppa luce per i sentimenti.
Il destino è segnato.
Non sei altro che una bugiarda.
Non cercare di cambiarmi!
E' uno spreco di tempo.
Non mi convincerai mai.
Me ne vado. Sono un uomo migliore
e non mi aspetto che tu capisca.
Sulla lista che avevo fatto, eri un profilo ad alto rischio
e infatti è andata male, contro ogni probabilità.
Non sopravviveremo. Siamo senza difese.
E' meglio farla finita una volta per tutte.
Lascia che gli altri ci provino! Che facciano ciò che vogliono!
Che accada quel che accada!
Ho affrontato le bugie e le loro abitudini.
Non sarò il primo che ha tentato,
né l'ultimo ad essere tradito.

BACK ON THE GROUND - DI RITORNO A TERRA

Sei pensa nello spazio profondo,
ma non era mia intenzione alimentare il fuoco della tua mongolfiera.
Mettiti nei mie panni, mentre orbiti intorno alla luna!
Ho fatto il meglio che potevo,
nonostante tu non mi abbia mai dato nemmeno un giorno di tempo.
Ora ti manca l'aria nel tuo viaggio attraverso la Via Lattea.
Torna coi piedi per terra! Fai ritorno quaggiù
e scuoti la polvere di stelle dai tuoi piedi!
Questo non è Venere.
Non peggiorare le cose! Basterebbe cambiarle.
Scendi! Torna sulla Terra!
Cavalca il vento solare e fai un giro sull'anello di Saturno!
Puntare i piedi non migliorerà la situazione.
Non esiste un raggio attrattivo capace di riportarti qui
e di farti attraversare l'atmosfera.
Lo spazio vacante tra le tue orecchie non mi permette di farlo.

I GOT YOU - HO TE

Siamo solo io, me e me stesso.
Non sono stato capace, non importa quanto ci ho provato.
Voglio solo correre via da ciò che accadrà,
perché non riesco a tenere viva la speranza.
Quando mi allontano così tanto dalla retta via.
Quando mi sento bloccato e non ce la faccio più,
è facile dimenticare che,
anche nei momenti in cui ero spaventato a morte,
tu eri comunque al mio fianco.
Non ho bisogno di desiderare le stelle.
Non ho bisogno di un mago con una bacchetta magica
che con un gesto mi faccia diventare forte,
perché ho te.
Quando mi sento depresso e sfortunato.
Quando le cose vanno male.
Quando vorrei solo gridare
e le cose sbagliate mi sembrano giuste,
non tutto è bianco o nero, ma non mi entra in testa.
E' facile dimenticare che dalla mia confusione
tu mi hai tirato fuori.

HOLDING ON - RESISTERE

Sono seduto qui in silenzio da tutta la notte
ad ascoltare le tue parole che mi stanno distruggendo.
Che tutto sia andato male non è colpa tua
e la cosa mi spaventa. Ho capito bene?
Come una casa di carte nel vento,
basterà una raffica a seppellirci.
Non voglio essere ossessionato
da quello che avrebbe potuto essere.
Così resisto, tengo duro e non voglio mollare,
perché in fondo so che siamo ancora vicini
e non c'è modo di tornare indietro lungo la strada che stiamo seguendo.
Sono le 3 del mattino.
Mi trovo mezzo sveglio sul divano in disordine.
Prego che si possa sistemare tutto.
Se solo potessi tornare indietro per rimediare agli errori
e per cancellare le cose che ho fatto.
Ma basta addossarsi le colpe!
Nessuno di noi due è perfetto.
Non sono così compicato,
quindi è inutile rimanere ad analizzarmi fino alla morte.

LOST IN THE FIRE  - PERSI NEL FUOCO

Eccoci ancora qui,
in una notte riempita di tutto tranne che di sonno.
Sto cercando di starti dietro
in questa specie di labirinto a sensi unici.
Ad ogni svolta sembra che la nostra storia possa finire,
ma io non accetto la sconfitta.
Le fiamme divampano alte.
Io terrò duro e combatterò.
Non scapperò.
Proseguiamo.
Il fumo si diffonde, ma non ci siamo persi tra le fiamme.
lI senso di colpa fa crescere il dolore,
ma non voglio restare impigliato nei rimpianti.
Tutto brucia! Brucia!
Vedrai che ne verremo fuori all'ultimo respiro.
La battaglia infuria,
ma non ho paura e non accetterò la sconfitta.
Dalla carne fino ai denti,
sopravviveremo come una cosa sola soltanto se resisteremo uniti.
Passeremo attraverso le fiamme soltanto se ci credi davvero.

LETTING GO - LASCIA PERDERE

E' sempre la stessa storia, non vedi?
Non c'è niente di nuovo. E' tempo di darsi degli obbiettivi.
Di cancellare le nostre abitudini e di eliminarle.
Da adesso in poi non puoi più cavartela.
E anche se ci provassi,
sai bene che la cosa ti ucciderebbe e ucciderebbe anche me.
Lascia perdere le mie facoltà!
Non si può dar loro fiducia, né ragionarci.
Si potrebbe parlare delle loro reazioni.
Non avranno il mio supporto.
Meglio lasciar perdere tutto ciò che sono.
Va bene così, a meraviglia! E' sufficiente!
Se ci guardiamo alle spalle si può ammettere che è un vero disastro.
Che cosa mi è successo?
Voglio cogliere le mie opportunità ed essere libero,
perché qui non c'è più nulla per me.
Sono prigioniero delle consuetudini. Mi sento immobilizzato.
Sopravviverò a testa alta, con te o senza di te.

DESTINED TO BURN - DESTINATO A CONSUMARSI

Sei stata trascinata via da tutto ciò che conoscevi.
Non ci sono più domande. Sei sola con te stessa.
Ma cosa è successo? Cosa abbiamo combinato?
C'è qualcosa di sbagliato! Questa non può essere la cosa giusta.
Compagnie di sconosciuti ci hanno spinto lontani
e ci hanno inflitto colpi ben assestati.
Non possiamo cambiare contro la nostra volontà.
Siamo ridotti in catene e abbiamo un diverso colore della pelle.
E' stato un mio errore?
Che cosa dà loro il diritto di portarmi via
tutto ciò che avrei amato fino al giorno della mia morte?
Alla fine questo legame è destinato a consumarsi?
Serpente dalla pelle pallida, non hai una coscienza che ti rimorde?
La mia unica curiosità è capire cosa Dio abbia fatto con te.
Cosa accadrebbe se tutte le carte venissero scoperte
e tutti i tuoi diritti ti venissero strappati in modo quasi perverso?
Sarebbe un incubo da cui nessuno potrebbe svegliarti.
Sono avvolto nella paura.
La morale è tutta capovolta.
Sono stato pestato fino all'essenza dell'anima.
Hai dato luce a un'ombra.
Poi l'hai rubata e l'hai ridotta in frantumi,
insieme a tutta la fiducia.

SAY YOU'RE STILL MINE - DIMMI CHE SEI ANCORA MIA

Guardo altrove. Non voglio vederti piangere,
perché so che non c'è uscita da tutte queste bugie.
Se potessi tornerei indietro e riavvolgerei il tempo,
ma tutto quello che posso dire è che farò ciò che va fatto d'ora in poi.
Dimmi che sei mia! Che non siamo spezzati in due!
Dimmi che sei ancora mia! Che siamo sempre io e te!
Mai avrei pensato di poter arrivare così vicino ad affondare.
Mi fa male guardarti negli occhi.
Mi ferisce come una coltellata.
So che mi sono spinto troppo oltre.
Temo di averti spezzato il cuore,
ma tu sei la sola cosa che desidero.
La sola cosa di cui ho bisogno per andare avanti.
Perché senza di te io morirò e non voglio farlo provandoci.

AMNESIA - AMNESIA

La tua voce così fredda mi spinge in un angolo,
come fossi in una cella di una prigione, desolata e priva di luce.
Un giorno evaderò, come farebbe un condannato
e scalerò il muro nel cuore della notte.
Farò così!
Perché ho tentato di dimenticarti in qualche modo.
In ogni modo!
Non voglio altre amnesie. Non più di quelle che ho.
Preferisco cancellare i ricordi di un amore
che non è mai stato sincero e dimenticarti.
Sei un'immagine nella mia testa che continua a ripetersi
e ho bisogno di spegnerla.
Un giorno chiuderò gli occhi e tu non sarai più lì,
perché avrò trovato il modo di eliminarla.
Niente sarà più come prima.
Non ho più bisogno di te.
Ormai è finita e posso passare attreverso le porte girevoli.

I WILL NOT BREAK - NON MI SPEZZERO'

La stretta su di me si fa più serrata.
Il compasso della mia morale sta ruotando.
La mia vita si svuota.
Ho bisogno di qualcosa in cui credere.
Sono ferito.
La strada è troppo stretta e la paura mi devasta.
Mi si stringe addosso e so che non va bene.
Ho bisogno di qualcosa in cui credere.
Voglio muovermi. Affrontare la questione.
C'è un solo modo per uscirne.
Sono stanco di cadere. Di cercare senza meta.
Di cedere davanti ai molti dubbi.
Lascerò che si prendano ciò che vogliono,
ognuno di loro, ma io non mi piegherò.
Non mi spezzeranno!
Per come sono fatto, non ci riusciranno. Nessuno di loro.
Questi cosiddetti amici non sono che una presa in giro.
Sono testardi nella loro apatia.
Sono nevrotici e terribilmente ansiosi.
Sono ottusamente propensi a credere
che tutto questo serva ai loro scopi.
E' una mancanza di attenzione, distruttiva e puerile.
Hanno il peggior discernimento possibile.
E questo sarebbe qualcosa in cui credere?
So che devo andare avanti. So che devo andarmene da qui.
Mi sembrava che la maggior parte del tempo le cose non funzionassero!
Sarà meglio andare via, lontano da questa strada,
per riprendermi ciò che era mio.

 

Commenta il post