Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Edguy - Kingdom of madness

Pubblicato su 29 Ottobre 2015 da Federico Fasciano

PARADISE - PARADISO

Sono tornato solo per affondarvi nella paura
e per dispensarvi dolore e lacrime.
Non saprete mai cosa c'è nella mia mente,
ma è un invito a seguire la mia strada.
Pregatemi o ne pagherete le conseguenze!
Quando sorrido cosa nascondo?
Distruggerò il vostro paradiso! Vi abbatterò!
Non ci sarà nessun avvertimento. Vi sto solo pignorando.
Ora aprite il cancello!
Abbandonate la vostra strada prima che sia tardi!
Prima di arrivare al cuore di un'oscura pazzia,
nera come l'odio, ma pur sempre immacolata.
Devo essere il drago che cavalco!
Qualcosa brucia la mia realtà.

WINGS OF A DREAM - LE ALI DI UN SOGNO

Questo è il mio giorno. I soldati vengono per portarmi via.
Potrà essere fatta giustizia?
Continuo a pregare, ma nessun dio sembra ascoltarmi.
Il dolore che proverò sarà il prezzo della mia disgrazia
per le cose che ho fatto.
Il suono di una campana. Il volo di un corvo.
Aprono la mia cella e sento che è troppo tardi.
Non serve a niente gridare. Loro non mi ascoltano.
Il mattino comincia.
Sembra che i giochi siano fatti.
Oggi tocca a me.
Qualche volta è un bene essere schizofrenici,
perché quando si è vicini alla fine si ha sempre un amico.
Lungo la mia solitaria strada verso il decadedimento definitivo
sento una voce che mi parla.
"Adesso sogna!" Portami lontano,
in un mondo che sia possibile raggiungere sulle ali di un sogno.
Ho la chiave per la fine dell'incubo
e per abbandonare tutti i sogni di sventura e disperazione.
La vita che ho redento aveva il prezzo della follia.
Ma voi non potete capire solo perché non siete mai stati pazzi
e vi fidate soltanto dei vostri occhi.
Un tempo c'era un nobile uomo come me.
Gli importava solo delle cose che vedeva.
In una notte buia e senza luna si accoppiò con il cane della sua regina
e pensando che fosse lei, si godette la vita selvaggia.

HEART OF TWILIGHT - IL CUORE DEL CREPUSCOLO

Spiegami perché non riesco a capire le sensazioni più profonde.
Perché posso solo cercare di grattare via le macchie?
Nel profondo del cuore c'è un luogo
dove l'amore e l'odio si scontrano,
ma chiunque chieda spiegazioni
è destinato a impazzire.
Non so se sono nel torto o nella ragione.
Il cuore del crepuscolo è troppo forte.
Posso abbandonare l'orgoglio, ma smetterei di avanzare
e potrei solo provare a nascondermi.
Sto morendo! Ho perduto la testa!
La mia mente è immobile e il cuore del crepuscolo lo sa.
La vecchia illusione di poter capire svanisce giorno dopo giorno.
Appare la visione di un futuro nero.
Ogni volta che cado in depressione
i colori della mia vita ingrigiscono.
Padre, perdonami se ho deciso di tornare indietro.

DEADMAKER - IL CREATORE DEI MORTI

Non sento. Non vedo.
Sto crollando. Che mi succede?
Signore dei cieli, perché sono qui?
Vivo per crescere o cresco per morire?
Vivo per versare altre lacrime?
Ancora una volta mi sento solo.
Non so descriverlo. E' meglio mostrarlo.
Sento la tenebra che abbraccia il rancore
e mi udirai urlare quando mi distruggerà dentro.
Per sempre sarò una spina avvelenata.
Un'ossessione tra i viventi.
Nel momento della mia nascita lui è sorto,
il creatore dei morti.
Non riuscite a capire che ha il potere di paralizzare
ognuno di noi?
Il mio dolore è generato da voi
e, anche se sono un idiota votato all'autodistruzione,
sento lo spirito che mi cresce dentro.
Non mi aspetto la vostra comprensione.
Neanch'io mi capisco.

ANGEL REBELLION - LA RIBELLIONE DELL'ANGELO

Nel silenzio c'è paura.
Cresce ad ogni mio respiro,
un fuoco interiore che mi fa impazzire.
E' un'infestazione di oscurità che mi costringe a stare sveglio.
Ma è solo un velo del male
o è una forza che mi trascina verso il basso?
Mi sembra di essere incatenato alla mia nobile reputazione.
Mi sembra di essere stato ucciso da una nazione tutta d'un pezzo e noiosa.
Non so come, ma so che voglio uscirne.
Fai un viaggio con me in un sogno infranto!
Guardiamoli che svolgono le loro faccende! Nessuno potrà fermarli.
La notte di Valpurga è più vicina di qualsiasi giorno di precetto.
Ora riempirò la mia vita di fiamme e soddisferò i miei folli desideri.
Torniamo all'inferno in una ribellione d'angeli.

WHEN A HERO CRIES - QUANDO UN EROE PIANGE

Risvegliato da un sogno in cui c'eri tu,
mi trovo solo nella notte.
La mia camera è vuota e fredda.
Non c'è nessuno che mi possa abbracciare.
Potrei mettermi una maschera
per farti vedere che non piango,
ma preferisco lasciare che le lacrime scorrano
e mostrarti che sono fragile come un bambino.
Così tante volte mi hai fatto piangere!
Non ho motivo di negarlo,
perché comunque sono qui, ancora vivo.
Quando un eroe piange, le emozioni crescono.
Le lacrime sul mio viso sono i segni della vita.
A me sembrava il paradiso. Per te non significava niente.
Mi hai consigliato di dimenticare, ma mi scorre dentro.
Non posso mentire. Mi fai piangere ancora.

STEEL CHURCH - CHIESA D'ACCIAIO

Che cosa provi quando mi sorridi?
Hai detto che ti piaccio, ma so che è un'altra delle tue bugie.
Il mio amore è ferito. Hai abusato della mia compassione,
perché sono troppo gentile per il disprezzo.
Mi hai ascoltato e mi hai guardato. Mi hai usato e mi hai trascurato.
Ti piace avermi in equilibrio sulla tua coda e mostrarmi le spalle.
Perché abbiamo esaltato un'illusione della grazia?
So come sopravvivere!
So come oppormi a un amore che inganna!
Una chiesa d'acciaio è il rifugio per la vita.
Portami in una chiesa che accetti il mio odio!
Portami in una chiesa d'acciaio costruita sull'acciaio!
Portami in un mondo dove possa perdere la grazia di Dio!
Portami in un inferno d'acciaio costruito sull'acciaio!
Forse sono malvagio, ma coglierò ogni opportunità
e quando avrò avuto di più, non ci sarà tempo da sprecare con l'amore.
Mostrami come maltrattare, mentire e ingannare,
perché mi senta fatto d'acciaio sull'acciaio!
Lontano dalla luce e immerso nella notte.
Questo è ciò che voglio sentire.
Per troppo tempo sono stato gentile.
Sapresti spiegarmi perché sono stato così cieco?

THE KINGDOM - IL REGNO

Osservo la sera. Il sole che si nasconde e va a dormire.
Il mio cuore batte lentamente. Sto pensando alle mie certezze.
La pioggia mi investe e mi infradicia la testa.
Interrogo i miei pensieri e li ripulisco dalle macchie.
Sì, voglio morire libero!
Benvenuti nel cerchio di coloro che conoscono il proprio cammino!
Benvenuti tra coloro che sanno di cosa hanno bisogno!
Che non hanno paura di pregare e tradire.
Ma loro non accetteranno di farci vivere liberi!
Di farci credere in ciò che ci serve!
Non sanno nulla della poesia.
Conoscono solo la loro dolorosa avidità.
Non vi fidate mai di quelli che dicono di sapere.
Di quelli che vi mostrano come farlo e vi costringono a inchinarvi.
Non ho commesso alcun errore nell'interrogare la mia mente
o nel liberarmi dal dolore generato da coloro che regnano.
E' una mentalità ermetica, ora lo so.
Perché è meglio nascondere quello in cui credo che nutrire i corvi.
E' una vita in fuga, ora lo so.
Un regno criptico è l'unico posto rimasto dove andare.
Agli occhi del mondo sono un maestro dell'eresia,
perché nuoto contro corrente e sono un pericolo per la democrazia.
Ricordo i giorni in cui ero giovane e avventato.
Quando pensavo che la mia mente fosse libera.
Finché ho scoperto che era il contrario!
Fuori nella notte ridono di me e della mia conoscenza
e offrono preghiere a un dio che non vuole sentirle. Ma ascoltatemi:
ovunque voi siate, io vi prenderò! Non sapete chi sono?
Sono l'inquisizione e la vostra rovina eretica e pagana!
Fate attenzione! Fate con calma e seguite i segni!
Tenete questa missione come un segreto custodito nella vostra mente.
Uno su un milione è fedele al nostro gruppo
e non dimenticate che tutt'intorno ci sono occhi malvagi.
Fuori sotto la pioggia, con una candela in mano, lei venne scoperta
e, nonostante i suoi occhi luminosi e beati, loro pensarono
che fosse uscita dal buon cammino.
Era troppo tardi per fuggire. Diventò come pazza
e venne imprigionata perché seguiva una strada tutta sua.
(L'inquisitore)
"Non ti ricordi adesso?
Che cosa hai fatto?"
(Accusata)
"Credetemi, sono innocente! Non ho fatto nulla!"
(L'inquisitore)
"Ma sei strana e suppongo tu sia colpevole!
E dopo la tortura confesserai e brucerai!"
Avvolta dalle fiamme bruciò per la sua nomea
e pregò i santi che interrompessero il loro gioco crudele.
Correte verso l'ultimo rifugio!
Forse il silenzio nella vostra voce mente,
ma almeno è vero per voi.
A volte non si ha altra possibilità che seguire il re del silenzio
e vivere nel suo regno nascosto.
C'è un tempio sicuro dove Dio perdona le tue menzogne.
Posso vederlo chiaramente qui davanti ai miei occhi.
E' un'apparizione immortale.
La vedo. La sento. La riconosco.

 

Commenta il post