Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Twilightning - Delirium veil

Pubblicato su 18 Settembre 2015 da Federico Fasciano

GONE TO THE WALL - SCHIANTATO CONTRO IL MURO

Sono sprofondato. Sono come intontito.
Ci sono immagini nella mia mente
e riflessioni profonde dentro di me.
Un brivido mi percorre la schiena e mi guida.
C'è un donna. Non è sola.
Arrossisce ed è nuda fino alle ossa.
Ora capisco e non ci ero mai riuscito prima.
Lei mi ha sempre guardato storto.
Tutto questo sembra essere deludente.
Devo aver avuto una bizzarra illusione,
che alimenta il mio bisogno di andarmene.
Lo sento. Stanno crescendo dentro di me.
Questo spettacolo e questa schiavitù insensata.
Lo so, i tuoi sorrisi potrebbero fuorviarmi.
Lo so, i più deboli si schiantano contro il muro.
Sono sprofondato nella vergogna.
C'è anche un uomo più vecchio, rozzo,
tremante e imbottito di vino.
Sta sulla linea dell'orizzonte.
La corrente è veloce. E' inutile opporsi.
Alla fine questa brutta situazione si dipana.
E' chiaro. Anche senza lottare
riesco a vedere la mia vita.
Il colpo di una selce non genera una scintilla.
Donne il cui tocco non dà nessun calore.
Un bambino perduto si è schiantato contro il muro.

AT THE FORGE - ALLA FORGIA

Quando il calore cresce al punto massimo di temperatura
per dare vita alle fiamme,
una fontana di ardore spruzza in alto.
Nuove strade emergono nella ricerca infinita
dell'espressione suprema.
E' il vero valore dell'arte.
Che cosa serve per sentirla e renderla reale?
Forse bisogna scendere a patti con la follia o rubarla
quando ci troviamo alla forgia della creazione.
Ma chi sa come accendere
la fiamma per illuminare
il processo di tutto questo?
Quelli che sono alla forgia!
Quando il vapore ti brucia la pelle,
il tuo animo si sente represso
e la fiamma si spegne.
La fontana di passione si esaurisce improvvisamente.
Non c'è soluzione.
Non c'è nulla che tu possa fare se non rievocarla
e aspettare finché non troverai un altro modo di creare
o di stimolarla con qualcosa di altrettanto emozionante.
Chiunque dovrebbe piazzare la propria anima
tra il martello e l'incudine.

JESTER REALM - IL REGNO DEL GIULLARE

Perdi la testa e la tua personalità.
Vieni dentro e osserva quanto le cose possano essere stupide.
Barattare una corona con un cappello a sonaglietti
è assurdo quanto chiedere di vivere in una cella.
Indossa il tuo vestito multicolore
e suona le loro canzoni col tuo flauto.
Almeno non sarai condannato.
Anno dopo anno questo divertente circo va avanti.
Il giorno si avvicina e solo i buffoni andrebbero rimpiazzati.
Durante questa attesa mi chiedo come dovrei tenere nascosti
la mia rabbia e il mio odio, in ginocchio di fronte
a questo regno di giullari.
Soggiogati alla legge, questi poveri apprendisti
abusano della forza grazie ai loro malvagi mentori.
Non si può dire nulla. Non c'è soluzione.
Ma vi prego, non portatevi via le mie cose.
Sarebbe un prezzo troppo alto da pagare.

DELIRIUM VEIL - IL VELO DEL DELIRIO

La voce del saggio cerca di sviare la tua attenzione
dal mondo in cui tutti i problemi che ti affliggono vengono risolti.
Bendato, nessuno può vedere cosa sta succedendo.
La gente delira, nonostante nessuno abbia assunto droghe.
La visione si rivela e le cose che hai affermato
risultano essere ingiustificate, persino per la tua stessa mente.
Vieni con me e io ti mostrerò
cosa si nasconde oltre il velo del delirio.
E quando salperemo verso la valle,
lascia che le assurdità e le delusioni
vengano spazzate via dalla brezza.
Oltre il velo del delirio.
Il viaggio prosegue attraverso il mare della vita,
ma nonostante tu stia avanzando verso la valle,
essa rimane irraggiungibile.
Giorno dopo giorno procedi,
sebbene i leviatani delle profondità sembrino invincibili.
La saggezza che otterrai non ti farà impazzire.
E' una lotta per arrivare alla coscienza divina.
Vieni con me e io ti mostrerò
cosa si nasconde oltre il velo del delirio.
E quando salperemo verso la valle,
ti infonderò una nuova indole.
Non ci sarà più confusione.
Lascia che le assurdità e le delusioni
vengano spazzate via dalla brezza.

RETURN TO INNOCENCE - RITORNO ALL'INNOCENZA

Nella ricerca della luce,
perdiamo la nostra lucentezza.
Non c'è modo di impedirlo.
Una volta che l'hai smarrita,
non c'è più possibilità di riaverla.
Non sono più capace
di guardare le cose attraverso occhi spensierati.
Nessuna di esse è rimasta in me
e perfino le tracce sono scomparse tempo fa.
L'enigma della vita abbraccia le tue rovine interiori.
Ho visto quant'è dilagante questo piacevole peccato,
ma mi sento ancora come se
non fossi più capace
di guardare le cose attraverso occhi spensierati.
Abbiamo volato sulle ali del tempo.
Troppo a lungo mi è sembrato
che non ci fosse modo di tornare indietro
e per questo, nonostante mi senta più forte e più saggio,
desidero ancora che le cose tornino com'erano prima.
Un ritorno all'innocenza.
Ho cercato di ritrovare una via
verso quel sentimento perduto.
Ma come potrei affrancarmi
dallo scorrere degli anni che mi sono passati accanto?
Siamo diventati schiavi,
come iloti che non smettono mai di faticare.
Spero di aver preservato
il bisogno di libertà nel cuore.
Vorrei tornare indietro.

UNDER SOMBER SKIES - SOTTO CIELI OSCURI

E' difficile ricordare.
Sto cercando il motivo per cui sei qui.
La mia responsabilità è venuta meno
e ha disgregato il tuo significato.
Siamo diretti verso la fine, ancora una volta.
Ogni volta che avverto in te quella malizia,
mi sento messo alla gogna
sotto questi cieli sinistri.
Ogni tua pretesa è insulsa
in questa storia assurda.
Posso solo chiudere gli occhi
sotto i cieli oscuri.
Sta diventando facile credere
che il peso della disperazione sia troppo profondo.
Lo spirito del declino nasconde
il sollievo sotto il suo sorriso allegro.
I tremori e la paura se ne sono andati.
Oggi lo specchio riflette lo stupore di un pedone
e un'euforia ingannevole lastrica la via.
Puoi scappare dall'esistenza.
Basta soffocare! Fammi uscire da questa situazione.
Non sono libero e dipendo dalla pietà della folla.
I cieli ruggiscono. I fulmini infuriano in modo sorprendente.
Non posso più nascondere la mia paura di essere aggredito.
La tentazione proibita è l'ennesima aberrazione
sotto i cieli oscuri.

SEVENTH DAWN - LA SETTIMA ALBA

Sudo freddo per l'angoscia
e ho bisogno di fare un respiro in questa assurda confusione.
Non posso scappare dalla mia prigione.
E' come se fossi stato colpito a morte alla testa.
Un pianto di vergogna. Nessuna energia per il rancore.
Non posso nemmeno inchiodare con rabbia la colpa sul mio Signore.
Scaglierei i miei pensieri contro il muro
e mi strapperei gli occhi per restare cieco.
Non posso nascondere
il letame delle mie riflessioni.
L'amore mi ha soddisfatto,
ma nella settima alba
le crepe saranno evidenti.
Il disappunto si dipingerà sul mio viso
e non potrò liberarmi di questa nebbia.
Le riflessioni nella mia mente sono così profonde,
ma nella settima alba
non sarò in grado di andare avanti.
Oh Signore! Sono sulle ginocchia.
Non deludere le mie aspettative.
Mister Sentimento si annoia in una vita felice.
Non sa più tenere a freno il suo cavallo durante la notte
e cerca una donna che possa essere la sua sposa notturna.
Riuscirai a portarmi fino al cielo?
La sua mente consumata dall'angoscia
è accecata dalla sua amante.
Getterebbe i suoi pensieri contro il muro.
Il bagliore nei suoi occhi muore
e nessuna donnaccia potrà nascondere
il letame delle sue riflessioni.

ENSLAVED TO THE MIND - SCHIAVO DELLA MENTE

Voglio andare più in profondità! Non voglio aspettare oltre.
Signor Mietitore, lascia che ti mostri quanto è cresciuta
forte la mia anima.
Più in profondità!
Ci andrei di sicuro se non avessi dubbi in proposito.
Spazzali via!
Vorrei sapere chi si opporrà alle mie urla stanotte.
Sono emozionato, come mai prima d'ora.
Il silenzio si è rotto.
Mi riempie con una sapienza sagace.
L'immobilità non offre alcun dono.
Ho sbirciato nelle tenebre e sono rimasto là pieno di paura.
Non posso sopportare più quei sorrisi ipocriti.
L'ossessione ha bisogno di crescere.
Il genio nella sua prigione
si chiede cosa sia andato storto.
Il suo ghigno sparisce.
E' schiavo della sua mente e dei giochetti della sua testa.
Come un folle impazzisce in questo gioco.
L'ossessione è radicata nel suo cervello.
Lo ha capito, ma è inutile.
E' un amaro fallimento, non pazzia.
Non può tornare indietro.
E' schiavo della mente, non cieco.

MASKED BALL DALLIANCE - AMOREGGIARE IN UN BALLO IN MASCHERA

Nei tuoi occhi c'è uno sguardo spettrale. Mi accarezzi la pelle.
Chiunque si nasconderebbe dal peccato.
Vai avanti! Le inibizioni sono cadute.
Vaghiamo nella speranza di una soddisfazione carnale,
nelle sale di un ballo in maschera.
Finalmente siamo liberi da maschera e mantello.
Come spettri continuiamo a danzare,
nutriti da un desiderio senza compromessi.
E' tempo di toglierti i vestiti.
 Di indossare la maschera e liberare il fuoco,
soffocato dalle regole stabilite da ciarlatani e stupidi.
E' tempo di toglierti i vestiti e di fare sesso.
Si manifesterà la verità
sull'obbedienza rifiutata
e sul motivo per cui non serve pentirsene.
Una musica ipnotica ci accompagna e ci porta più in alto.
Uno sfrenato stato mentale simile all'estasi
è ciò che raggiungeremo.
Asserviti in una ragnatela di passione,
arriveremo al culmine come in una spirale.
Attraverso miriadi di corpi che si modellano
verso nuove forme del peccato originale.

 

Commenta il post