Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Tristania - Darkest white

Pubblicato su 17 Settembre 2015 da Federico Fasciano

NUMBER - NUMERO    
    
Morte, sento che mi chiami,    
ma non posso tornare a casa proprio adesso.    
I miei giorni sono pochi e numerati    
e qualcuno ne ha perso il conto.    
Non sono come sabbia che si assesta    
o frammenti nel vento.    
Sono incline alla supremazia    
e andrò avanti con tranquillità.    
E' tempo di scalare    
e di riottenere ciò a cui ho rinunciato.    
Che sia in alto o in basso, non sarò soddisfatta.    
Trascenderò. Vagherò.    
La fine è la mia casa.    
Andrò oltre e deriderò le indolenti mani del tempo,    
corrompendo il flusso delle maree.    
E' tempo di scalare.    
Tutto è morto e finito.    
Tutto è stato detto e cantato,    
anche se unito e slegato. Unificato.    
Sto rivoltando le pietre.    
La fine è la mia casa.    
Per la misericordia della pioggia battente    
il mio fuoco interiore vivrà.    
Per la misericordia delle cascate della vita    
il mio rifugio resterà asciutto.    
    
DARKEST WHITE - IL BIANCO PIU' SCURO    
    
Nel frastuono si infiamma l'assuefazione quotidiana.    
E' una guerra soporifera     
fatta per ottundere il mio naturale logoramento.    
E' la mia dichiarazione.    
L'altare ruota sul pavimento.    
La mia battaglia. Il mio bianco più scuro.    
Questa è l'unica guerra che ami.    
Sarò per sempre a capo della teocrazia.    
Siamo tutti uguali, ma abbiamo nomi diversi.    
Sono la tua fuga. La tua nemica.    
La tua amica da tempo perduta.    
Goditi il sapore della bile durante la riconcilizione!    
Sarà il momento in cui darai il via alla fine,    
nel bianco più scuro.    
Fino al cuore.    
Fino ai campi incolti della separazione.    
Sono qui per sedare la tua sete    
e la tua fame di sottomissione.    
E' la mia diffamazione.    
Un silenzio acido ti ferisce.    
Desidererai un'altra canzone.    
Ad ogni strofa chiederai di più.    
    
HIMMELFAL - CROLLO DEL CIELO    
    
Il sapore familiare del proiettile che mordi è di tuo gusto,    
ma è un difetto della tua mente.    
Quando cadi dall'alto in un luogo senza amore,    
sguinzaglia il cane del desiderio!    
Il volto familiare della paura che combatti ricompare    
e resti indietro.    
Prendi posto! La marea e il suo coro sono arrivati.    
Continua a mormorare!    
Affonda nel silenzio!    
Solleva la tua ascia per quelli che scappano,    
ma non strisciano mai!    
Alza il calice per coloro i cui nomi non vengono mai pronunciati!    
Solleva la tua ascia per quelli che fissano il sole!    
Alza il calice per coloro che perdono    
e i cui giochi non possono essere vinti!    
Tutti i sentimenti e le lacrime che hai arginato per essere qui    
se ne andranno. Spariranno.    
Solleva la tua ascia per quelli che almeno colpiscono nel segno!    
Alza il calice per coloro che sono stati sconfitti,    
i cui cuori non hanno mai trovato la luce!    
Solleva la tua ascia per quelli che hanno soffocato le tue ultime speranze!    
Alza il calice per coloro che hanno sorriso,    
anche se penzolavano da una corda!    
    
REQUIEM - CANTO FUNEBRE    
    
Quando le luci si spengono una a una    
e quando le parole non dette si accumulano,    
non possiamo ancora perdonarci    
per ciò che abbiamo dimenticato,    
né per esserci presi il rischio di rimpiangerlo.    
Il brusio di tutti gli stolti crescerà e svanirà.    
Ne avranno abbastanza, ma ne vorranno di più.    
Lo specchio è pulito sull'altro lato.    
Il tuo nodo gordiano* è evidente.    
Ogni stagione e dopo ogni tempesta     
provi il doloroso desiderio di rinascere.    
Un secondo di silenzio. La pace è rinnovata.    
Se perderai una battaglia, vincerai la guerra.    
Ci faremo un ultimo inchino o inizieremo a correre,    
ma il mio destino sarà anche il tuo.    
Ricominci oppure prosegui fino all'ultimo giorno?    
E' la nostra discendenza.    
Come dovremmo supplicare?    
Ogni stagione e dopo ogni tempesta     
la tua vicinanza è fredda    
e la tua lontananza confortevole.    
Nel tuo dolce dolore provi gioia.    
I tuoi piaceri uccidono, perché l'amore distrugge.    
Scegli l'arma oppure la porta?    
    
Note:    *(Da un mito greco, indica una difficoltà inestricabile)
    
DIAGNOSIS - DIAGNOSI    
    
Tu ed io abbiamo posizioni diverse.    
Chiudo un occhio quando confessi,    
poi tutti e due.    
Posso vedere la totalità di me attraverso le tue crepe,    
ma è una scena appassita.    
Hai detto abbastanza.    
Hai fatto morire a sufficienza.    
In un battito del cuore tutto è già finito.    
Il crepuscolo è imminente.    
La fine scende su di noi.    
Ti assicuro che godrei nel vedere la tua rovina.    
Mi hai incontrata una volta e vale per tutte.    
Fai il vincente! Crolla!    
Fai il vincente! Voltati!    
Fai il vincente! Cadi a terra!    
Fai il vincente! Non farti più trovare!    
    
SCARLING - CICATRICE    
    
E' un segno dei momenti trascorsi sulla Terra.    
E' un indizio di qualcosa che ha avuto valore.    
Nel tempo prenderai a prestito, ruberai o comprerai,    
ma la polla d'energia si sta esaurendo.    
Non ci sono suoni. Soltanto odore di fumo.    
La tua musa. La tua miccia. Ciò che è tuo.    
Ne amerai il profumo fino a soffocarne.    
Sarai libero, ma disconosciuto.    
Maledici ogni colore!    
Resta sul bianco e temi la tristezza!    
Elimina tutte le tue cicatrici prima che ti uccidano!    
Una possente fortezza è il tuo Signore.    
Si occuperà di te, finché non lo farà più    
e tutte le tue preghiere e lodi    
ci saranno, finché non ci saranno più.    
E' la ragione di ogni peccato.    
Una persona in gamba ce la può fare.    
E' la diversità che senti dentro    
e il diavolo lo sa.    
Quindi perché continuare a gustare?    
Perché continuare a sprecare del tempo?    
Perché continuare ad aspettare nessuno?    
    
NIGHT ON EARTH - NOTTE SULLA TERRA    
    
Gratti via la sofferenza dalla tua tela.    
Dal volto dipinto col tuo pennello.    
Distruggi la tua creazione con rabbia.    
E' una crudeltà che una volta era devastazione.    
Il dipinto è rovinato. Il tuo tesoro è in pezzi.    
Il segreto dell'amore volta la sua testa odiosa.    
E' un'opera di ferite larghe e profonde.    
Un'opera tra le stelle.    
Una luce oscura durante il sonno.    
Ho perso il conto delle guerre.    
Tu hai perso il conto delle conseguenze.    
Siamo di nuovo in trincea per combattere ancora una volta    
e attraverso te stesso cerchi di fuggire dall'incubo e dalla maledizione,    
soltanto per svegliarti da uno e ricominciare con un'altra peggiore.    
E' scritto nelle ferite, larghe e profonde.    
E' scritto tra le stelle.    
E' una luce oscura durante il sonno.    
In ricordo del suo cuore volubile.    
Divertente, maltrattato e insopportabile.    
E' il tuo acquarello.    
Il tuo inferno vivente proprio qui sulla Terra.    
Cancelli ogni traccia di sentimenti e dolore.    
Troverai la pace    
quando le tue labbra smetteranno di pronunciare il suo nome.    
E' notte qui sulla Terra.    
    
CATHEDRAL - CATTEDRALE    
    
Benvenuto nella mia chiesa scarlatta!    
Ora accederai alle scene della mia poesia.    
La ragione non è mia amica.    
E' soltanto un'antica conoscenza.    
Sparirai dal mio emisfero.    
Svanirai nella mia cattedrale.    
Danza il valzer oscuro con me nelle mie sale!    
Ti piacciono le pareti del mio tempio?    
Fai la tua mossa, intrappolato nel mio dolce abbraccio!    
Prenditi il tuo tempo! Sei destinato a restare.    
Scomparirai.    
Troverai le mie carezze perdute    
e svanirai nella mia cattedrale.    
    
LAVENDER - LAVANDA    
    
Ciò che dovremmo dire, oggi non significa niente.    
E' un'eloquenza inutile e siamo ancora in silenzio.    
Lontano sarà più lontano.    
Ora sarà per sempre.    
E' troppo tardi per sistemare le cose.    
Il nostro adesso è dopo.    
Un giorno sarò tua,    
perché tu mi possa stringere per un istante    
o un altro sorriso di gioventù morirà a causa mia.    
Gli echi del desiderio non risuonano più.    
I nostri appassionati cuori raggelati hanno smesso di battere.    
Siamo alla fine del cerchio e ancora corriamo.    
Quando vedi la tua stessa schiena proprio davanti a te,    
significa che vai più veloce della morte.    
Lontano sarà più lontano.    
Ora sarà per sempre.    
E' troppo tardi per sistemare le cose.    
Il nostro presente finisce quando.    
    
CYPHER - CODICE    
    
Hai voluto una canzone.    
Hai voluto una poesia.    
Questa è per te e per te soltanto.    
E' sigillata da un codice che solo tu puoi scoprire.    
Nelle ferite il tuo progetto è stato ingiustamente calunniato.    
Hai voluto un'immagine.    
Hai voluto un trono.    
Questa è per te e per te soltanto.    
Una natura divina in cambio della tua anima?    
Lo specchio ha definito ciò che glorificherai.    
    
ARTERIES - ARTERIE    
    
Da che parte stai?    
Pacifista? Moderato?    
Provocatore?    
Ne parli. Se ne sente l'odore.    
Sei finito per sempre. Malamente finito.    
Un cratere vuoto.    
Che strade percorri?    
Hai affogato la tua rosa sminuzzata.    
Tutto è capovolto e sei congelato nell'acqua.    
Rinuncerai o ci crederai,    
quando le spine ti faranno sanguinare?    
E' come un attacco di cuore.    
E' come un coltello nella schiena.    
Egli ha bisogno di te come tu hai bisogno di lui.    
Dai un bel morso!    
Attendi il tuo destino o addenti il guinzaglio?    
Più stai al suo fianco, più lo sfidi.    
Mutilato e bruciato, vorresti stare più in alto.    
Giù lungo il ruscello.    
Per anni dentro arterie di lacrime.    
Riempi il tuo cuore con la corrente!    
Scoprirai rive incontaminate    
o andrai alla deriva in questo modo?    

 

Commenta il post