Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Riverside - Love, fear and the time machine

Pubblicato su 30 Settembre 2015 da Federico Fasciano

LOST (WHY SHOULD I BE FRIGHTENED BY A HAT?) - PERDUTO (PERCHE' DOVREI ESSERE SPAVENTATO DA UN RUOLO?)

Sono caduto di nuovo da una stella,
su un'isola deserta sovrastata dal cielo.
Ho visto un ragazzo che guardava in alto
e sognava il suo futuro, partendo dal mio passato.
Subito ho disegnato un oceano.
Ho addomesticato il sole
e immerso i piedi nella sabbia.
Un po' alla volta sono riuscito a capire
quanto mi era mancata questa libertà
e il rumore delle onde.
Vieni e seguimi!
Scenderemo insieme laggiù dove scorre il fiume.
Un giorno, solo tu e io,
scopriremo un ponte verso la terra del mai.
Ero spaventato dalle migliaia di ruoli.
Di dover chiedere le risposte e di perdere il mio orgoglio.
Avevo paura del fallimento e del vero amore,
ma non rimpiango di essere la persona che ho perduto.

UNDER THE PILLOW - SOTTO IL CUSCINO

Ehi tu, che sei da qualche parte nello specchio!
Cosa è accaduto oggi al tuo volto e ai tuoi occhi?
Sei affondato nella loro superficialità
e nell'oceano delle tue disgrazie.
Non è una vergogna che tu non sia riuscito a fare ciò che ci si aspettava
e che invece abbia fatto ciò che non volevi fare.
Resta un passo avanti!
La sommatoria dei tuoi autoinganni
lentamente comincerà a ucciderti dentro.
Hai dovuto prendere una decisione nel tempo tra l'alba e il giorno.
Ti sei sciolto tra la vita come la conoscevi
e qualcosa che non riesci a capire.
So che è necessario uno sforzo e le tue pillole
per sbarazzarti di questo dolore.
Ma non hai nessuna possibilità.
Mi dispiace, pazzoide!
Sono soltanto la voce preferita nella tua testa.
Ehi tu! Sorgi e risplendi!
Devi imparare a mantenere la tua posizione.
Quanto a lungo sai trattenere il respiro sotto il cuscino?
Devi cautelarti per te stesso, giorno dopo giorno,
anche se le delusioni crescono nel vaso da fiori della tristezza.
I risultati mirati della tua ricerca, sul touchscreen del tuo dispositivo,
ti hanno indicato ciò che dovresti desiderare.
Hai guardato troppa TV durante il giorno,
sognando on demand
e il tuo "da domani" è già diventato "ieri".
Il che ti ha fatto strisciare di nuovo sotto le coperte del tuo letto.
Ehi tu! Sorgi e risplendi!
Devi imparare a mantenere la tua posizione.
Quanto a lungo sai trattenere il respiro sotto il cuscino?

ADDICTED - DIPENDENTE

Sento di dover condividere quello che faccio o dove sono.
E' un forte desiderio che non riesco a ignorare.
#me e via!
Sono dipendente dal tuo amore.
Sono dipendente dal mio girare senza uno scopo.
C'è una maschera sul mio viso, senza cui non posso vivere
e non mi riconoscerete mai nella folla.
Ho perso la mia serenità in questo mondo dove tutto è ricercabile.
Sogno a rovescio. Sento a rovescio.
Non ho un posto tutto mio.
Sono qui e dappertutto.
E' soltanto un altro giorno in formato hd.
#me e via!
Sono dipendente dal tuo amore.
Mi dispiace, ma sei la mia unica amica.

CATERPILLAR AND THE BARBED WIRE - IL BRUCO E IL FILO SPINATO

Voglio volare.
Voglio sentire la mia vita che ancora mi appartiene
e non m'importa che cos'è.
Voglio volare.
Voglio sbattere le ali
e avere l'effetto di un uragano nel tuo cuore.
Come farfalle.
Meglio le bugie dell'odio,
ma io non posso andare avanti a fingere.
Sono stanco di sopprimere tutte le mie necessità.
Voglio vivere in un cielo senza nubi,
non su un terreno pieno d'ombre.
Ma è così difficile ammettere di aver vissuto senza la tua luce
e cercare di convincersi che ne ho ancora bisogno.
Ora il sanguinamento non si fermerà più,
perché mi sono trascinato attraverso il filo spinato.
Ho cercato di convincermi che mi servisse il tuo affetto.
Ho cercato di non credere nell'amore.
Voglio diventare una farfalla, ma di te non mi fido abbastanza.
Ho cercato di non credere nell'amore, ma mi ha catturato.

SATURATE ME - SATURAMI

i-Modelli di massa.
Dottrine religiose.
Escursioni guidate.
Ricerca di suggerimenti.
Copia/incolla.
Il cervello è spento.
Nella mia invisibile "oh" vita non voglio più provare niente,
come se non fossi più nessuno.
Nella mancanza di autoconfidenza,
sono intrappolato in una gabbia di incarti dolci.
Il cielo è blu o così mi è stato detto.

AFLOAT - ALLA DERIVA

Sogna, dolore mio!
Mia ferita. Mia colpa.
Siete stati una parte di me, ma fino a quando?
Sono un sogno della notte.
Sotto la vostra pelle ho corso nel vento, ma fino a quando?
Lasciate che vada alla deriva!

DISCARD YOUR FEAR - ABBANDONA LA PAURA

Una volta, nell'oscurità dei brutti ricordi,
sei caduto in una trappola (per topi),
ma la leva a molla non ti ha spezzato il collo
e sei rimasto lì ad aspettare tempi migliori.
La vita, a causa della tua apatia di fronte alle scelte,
ti ha costretto a tornare indietro.
Ti sei adagiato sulle tue bugie,
ma lo specchio testardo non ti ha voluto rispondere.
Hai aspettato tempi migliori inchiodato a una sedia,
con il cuore confinato in un letto.
Abbandona la paura dell'ignoto!
Sii presente!
Trova te stesso con serenità e libera la tua mente!
Svegliati! Scuotiti!
Lascia che tutto si riattivi e scaraventa la tua vergogna nel nulla!
Il tuo passato e i tuoi pensieri distorti
ti hanno chiuso in una scatola
e ti hanno creato confusione nella testa.
Hai fatto a pezzi la felicità nella tua città artificiale.
Sei ancora spaventato di cominciare qualcosa di nuovo in questa vita.
Basta con la paura di una nuova vita!
Basta con la paura dell'amore!

TOWARDS THE BLUE HORIZON - VERSO L'ORIZZONTE AZZURRO

Lascia che ti racconti una storia,
che parla di te e di me in quei giorni!
Quanta passione e gioia abbiamo condiviso!
Quanto spesso abbiamo riportato indietro il tempo!
Lascia che ti racconti una storia,
che parla di te e di me in quei giorni!
Di come ci sentivamo.
Come se avessimo potuto cambiare il mondo con un solo gesto.
Di come abbiamo corso attraverso il silenzio con la velocità del suono,
verso un orizzonte azzurro, con la mente aperta.
Lascia che ti racconti una storia,
che parla di te e di me in quei giorni!
Abbiamo semplicemente vissuto le nostre vite.
Abbiamo nuotato lontano verso il centro del lago.
Dove sei ora, amica mia?
Mi mancano quei giorni.
Spero che laggiù si prendano cura di te
e che tu possa ancora suonare la chitarra e cantare le tue canzoni.
Mi mancano quei giorni e mi manchi tu.
Spero di poter essere forte, quando calerà il buio.

TIME TRAVELLERS - VIAGGIATORI DEL TEMPO

Un giorno troveremo la nostra strada.
Fuori dal percorso,
abbiamo creduto di poter proseguire, fino a spegnerci.
Abbiamo viaggiato attraverso la terra in rovina e lande straniere
e siamo sopravvissuti per credere che questa non fosse la fine.
Che questo non fosse il nostro momento.
Ci siamo spostati furtivamente tra le ombre,
in attesa della nascita di una stella che avremmo potuto seguire.
Un giorno troveremo il nostro tempo.
Arriveremo a capire che la storia è diventata un cerchio chiuso.
Abbiamo viaggiato attraverso mari asciutti e lande straniere.
Abbiamo allungato il collo alla ricerca della giovinezza.
Sappiamo che ce la faremo e che torneremo nella foresta.
Torniamo indietro al mondo di trenta anni fa
e convinciamoci che quello è il nostro tempo!

FOUND (THE UNEXPECTED FLAW OF SEARCHING) - TROVARE (L'INASPETTATA CREPA DEL CERCARE)

Smettiamo di sognare!
Dove il cielo incontra le acque, sotto stelle dimenticate,
mi sento come un bambino.
Abbraccerò ciò per cui sono venuto e ciò che ho superato.
Oh, è una vita meravigliosa!
Sei arrivata così lontana. Non arrenderti!
Oh, è una vita adorabile!
Devi andare avanti in base a ciò che pensi sia giusto.
Scava dentro di me!
Nella mia verità e nella mia devozione.
Sto seguendo una nuova direzione.
Mi libro su e giù e nel desiderio della luce del sole,
ti troverò nella mia anima.
Oh, è una vita meravigliosa!
Il sole emerge da dietro le nubi.
Oh, è una vita adorabile!
Devi andare avanti in base a ciò che pensi sia giusto.
Smettiamo di sognare!
Dove il cielo incontra le acque, sotto stelle dimenticate,
mi sento come un bambino
e mi ritrovo in una vita che rifiorisce.

 

Commenta il post