Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Pain - Psalms of extinction

Pubblicato su 3 Settembre 2015 da Federico Fasciano

SAVE YOUR PRAYERS - RISPARMIA LE TUE PREGHIERE

Ehi tu! So che non ti piaccio, ma il sentimento è reciproco.
Perdona il mio francesismo, viscida puttana!
Se m'importa? Naturalmente. Ho scritto questa canzone per te.
Risparmia le tue preghiere, perché a me non interessano!
La tua lingua ha scavato la tua stessa tomba.
Siamo nati con la coscienza pulita,
ma già arrivati a quindici anni la vita è piena di disperazione.
Impalcature di menzogne, da cui non puoi fuggire, ti chiamano.
Gli errori del passato, che non puoi cancellare, ritornano.
Perché non la smetti?
Non sei niente e a me non importa che tu sia così.
Perché non te ne vai? Non sei niente!
Sparisci, perché non sei niente!

NAILED TO THE GROUND - INCHIODATO AL SUOLO

Ora ho qualcosa da dire. Via dalla mia strada!
Non accetterò insulti né da voi, né da chiunque altro si trovi sul mio cammino.
Sono stato buono per troppo tempo e ora sono fuori controllo.
Mi sono risollevato e nulla potrà più fermarmi.
Non credo in dio o nel destino.
Ho sempre vissuto la vita con un piede nella fossa.
Il mondo è crudele e pieno di nemici.
Ho colto le mie occasioni, perché so che questa esistenza non va da nessuna parte.
Cerchiamo in giro e ci logoriamo,
perché è difficile trovare qualcosa quando hai entrambi i piedi inchiodati al suolo.
Siamo bloccati. Siamo legati.
Niente in questa vita è gratis. Tutto ha un prezzo
e cominci a pagare quando nasci, fino al giorno della tua morte.
Ti trasformano in una macchina e ti costringono a stare in fila
e se esci dal loro tracciato ti inseguono.
Non mi metterò in ginocchio,
ma loro non si fermeranno, finché non toccherò il fondo.
No, non mi metterò in ginocchio in questa società controllata dal governo!

ZOMBIE SLAM - ATTACCO DI ZOMBI

Qualcosa arriva strisciando da dietro un angolo della tua mente.
Oh, il tuo funerale è appena cominciato.
Sei sepolto vivo e non finirà mai.
La data è fissata per stanotte. Sei un vip ad un ballo di morti.
Vieni a morire tra gli zombi sotto la luce della luna!
Torneranno in vita quando tu morirai e non potrai prenderti gioco di loro.
Dovrai batterti coi morti e lasciarti andare.
Guarda un migliaio di occhi vuoti che ti fissa nella notte!
Il sole tramonta e le teste dei morti si accendono.
Iniziano a risorgere sotto il cielo vellutato,
desiderosi della tua carne.
Ti ruberanno l'anima e perderai il controllo.
Trasformeranno le tue lacrime in polvere.
Sei solo uno stolto che non imparerà mai.
Giochi col fuoco e ti brucerai le dita.
Sta diventando buio. Devi prepararti a morire.
Ti stanno arrivando da dietro.
Sta diventando buio e non potrai scappare.
Ti stanno arrivando da dietro.

PSALMS OF EXTINCTION - SALMI D'ESTINZIONE

Perché dobbiamo vivere nella paura?
Il futuro sembra buio e a nessuno importa niente.
E' una vergogna!
La testa continua a martellarmi.
Mi sento stanco, ma c'è forse qualcuno a cui dare la colpa?
Ora dove andremo?
Non c'è una direzione da prendere.
Inizia a essere così evidente.
Impareremo mai?
Il conto alla rovescia verso l'estinzione è già cominciato.
Andiamo verso l'estinzione e ci uniremo al sole.
Il sole che brucia attraverso la pelle. Il sangue ribolle.
Si diffonde come un cancro.
Mi è chiaro che la fine è imminente.
Il mondo si oscura sotto le piogge acide.
Siete pronti a morire?
O avete cambiato mentalità?

CLOUDS OF ECSTASY - NUVOLE DI ESTASI

Pressata dai quaranta, la sua pelle si raggrinza.
Ha bisogno di uscire. E' pronta a peccare.
E' ben vestita, ma non ha nessuno a cui accompagnarsi
ed è così depressa.
Tette di silicone. Labbra di silicone. Un Grammy Awards.
E' pronta a mettere in pratica i suoi trucchetti.
Che lo champagne scorra!
E un po' di polvere sul naso!
In cammino lungo la linea bianca della fantasia,
una vita glamour è ciò che le interessa.
La vita fasulla di Hollywood, persa tra le nuvole dell'estasi.
Senti! Bussa alla tua porta.
Il parassita è pronto a colpire!
Sta scavando in cerca dell'oro.

PLAY DEAD - FARE IL MORTO

Tesoro, smettila di confondermi col tuo fantasticare pieno di desideri!
Sono abbracci di speranza, non capisci?
Devo passarci in mezzo!
Questo è il mio posto, dove a nessuno frega niente e nessuno ama.
Non c'è luce, né aria da respirare.
E' un luogo chiamato odio. Una città di paura.
Faccio il morto e il dolore si interrompe.
A volte è come dormire.
E' come ranicchiarsi nelle mie torture private.
Mi nascondo nelle mie pene.
Abbraccio la sofferenza e vezzeggio l'agonia.

DOES IT REALLY MATTER? - IMPORTA DAVVERO?

Importa davvero?
Ti devi sentire male sul serio prima di poterti sentire bene di nuovo.
Devi affogare prima di poter incamerare aria.
Sarai accecato dall'odio, finché riaprirai gli occhi e capirai
che serve ben più di un coltello per farti sanguinare.
Importa davvero se non riusciremo a trovare quello che stiamo cercando?
Accettiamo di essere schiavi della vita per sentirci vivi.
Per ottenere una fetta della torta.
Ma non importa davvero se non riusciamo a raggiungere i nostri obiettivi.
Più lavoriamo, più guadagnamo.
Più viviamo, più siamo stremati.
Con i soldi pensiamo di essere dio.
Con il successo pensiamo di poter fare qualunque cosa vogliamo.
Ma quando la nostra stella comincia a oscurarsi,
si torna ad essere niente, infrattati nel nostro guscio.
Tra i rimpianti del passato e un un futuro che collassa,
i nostri fallimenti ci rendono sempre più insicuri.
Poi arrivano gli attacchi di panico.
Il cuore continua a pompare, ma le vene si asciugano.
L'orologio ticchetta, eppure il tempo si è fermato.

COMPUTER GOD - IL DIO COMPUTER

La tecnologia computerizzata spazzerà via i vostri nemici.
Controlli di un mondo digitale. Una blasfemia simile alla morte.
Codici distorti nel vostro DNA.
Passwords che vi scorrono nelle vene.
Cellule cerebrali ridotte a zeri e uno.
Questa è la fine dell'umanità. Mi fa rabbrividire. Mi uccide.
Il dio computer è il nemico. Mi inganna e mi cancella.
Non c'è nessun Signore che ci libererà.
Il dio computer è il nemico. Mi inganna e mi cancella.
Sogni acidi e pattuglie d'odio.
L'anarchia porterà il mondo a una condizione di blocco.
Cyber amore. Il mio solo amore.
Lei non si lamenta mai. E' sotto il mio dito.

JUST THINK AGAIN - RIPENSACI

Hai mai visto un bambino morire?
Ti sei mai accorto della sua esistenza?
Sai che le persone, oltre le pareti in cui vivi, muoiono di fame?
Che cosa faresti se accadesse a te?
Te ne importerebbe qualcosa?
Scommetto che la vedresti diversamente e penseresti a delle soluzioni.
Ma no, è meglio guardare altrove!
Meglio chiudere gli occhi!
Non vuoi vedere qualcun altro che muore.
Vuoi soltanto vivere la tua bella vita.
Perché non facciamo niente?
Ci costruiamo un muro intorno, così da non vedere.
Non voglio farti una predica, ma pensaci su.

WALKING ON GLASS - CAMMINARE SUI VETRI

Quante volte ancora dovrai risollevarmi da terra,
quando sei tu che mandi in pezzi la mia vita?
Posso andare avanti. Posso riempire la mia anima svuotata.
E' come se fossi finito in una fogna.
Sono stato trascinato via e torno per averne di più.
Ho tenuto la testa alta. Ho cercato di seguire la linea.
Ma non sono come te.
La mia vita mi scorre davanti agli occhi.
No, non sono come te!
La verità mi ha ribaltato.
Eccolo che arriva di nuovo! Il dolore mi chiama
e non riesco a capire.
E' come camminare sui vetri.
Eccoci ancora qui! Non possiamo impedirlo.
E' il passato che mi insegue.
E' come camminare sui vetri.
La vita è troppo corta, ma non me ne frega un cazzo!
Perché dovrei pensarla come te? Ho una mia volontà.
La vita è basata sulla sofferenza.
I campi in fiamme delle bugie diventano evidenti con l'età
e presto arriveremo a capire che siamo nati e cresciuti in una gabbia.
Cammina con me! Si sta facendo buio.
Cammina con me!   
Cercheremo di salvare le nostre anime in pezzi.

BOTTLE'S NEST - IL COLLO DELLA BOTTIGLIA

Mi sono svegliato stamattina con la testa malconcia.
Il Signore della confusione mi ha violentato l'anima ancora una volta.
Mi sento una merda e il corpo mi fa male.
Che cosa ho fatto? Non ricordo nemmeno un particolare.
E' una battaglia costante e la bottiglia vince sempre.
Voglio seguire la strada giù lungo il collo della bottiglia.
Seguirò la strada fino alla fine.
Perché fingere? Sto crollando.
Un altro giorno. Un'altra festa. Un altro brindisi.
M'imbatto in un bicchiere e quasi cado per terra.
La pazzia è sul punto di soffocarmi.
Ma non importa. Non farà male.
Ho smesso di combattere contro la bottiglia,
perché in ogni caso la bottiglia vince sempre.
Mi verso un altro drink. Ne ho dannatamente bisogno!
Giù, in fondo alla mia gola!

BITCH - TROIA

Troia!
Io sono il re di questo gioco sporco.
Fai il mio cucciolo! Lecca la mia erezione!
Assaggia il mio succo quando tirerò la catena!
E' così dolce. Sei un'altra vittima della mia collezione.
Hai detto di essere stata cattiva, ma io ti insegnerò l'educazione.
Sono le mie regole. E' il mio gioco.
Dici che mi vuoi, ma ti farò aspettare.
Ti farò sudare. Ti farò implorare per avermi.
Voglio solo sesso da te e non il tuo amore, troia!
Voglio qualcuno che mangi la polvere.
Sei così bella, tutta legata.
Dovrei farti scendere, quando avrò finito?
Perché quella faccia triste? Non serve vergognarsi.
Suggelliamo il tutto con un bacio e finiamo questo gioco!
Non cerco amore. Mi serve solo un'altra schiava.

 

Commenta il post