Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Lacuna coil - Black crown halo

Pubblicato su 26 Agosto 2015 da Federico Fasciano

NOTHING STANDS IN OUR WAY - NIENTE CI OSTACOLA SULLA NOSTRA STRADA

Paura.
Stiamo ancora combattendo.
Siamo a metà strada del nostro viaggio.
Abbiamo gli occhi che bruciano, ma non rallentiamo.
Vorrei che avessimo tutto il tempo del mondo,
ma ci siamo spinti troppo in là per arrenderci a ciò che siamo.
Non abbiamo paura di niente.
La vita è lunga.
E' piena di posti di blocco, di muri imponenti e di lacrime.
Niente ci ostacolerà sulla nostra strada.
Macchie di sangue. Incidenti in serie.
Errori e cuori infranti.
Niente ci ostacolerà sulla nostra strada.
Stiamo ancora correndo.
Non abbiamo timore dei brividi.
A tutta velocità! Senza freni!
Oh no! Qualche volta dovremo schiantarci contro un muro
per vedere le cose che sono proprio davanti ai nostri occhi.
Non abbiamo paura di niente.
Ora che siamo arrivati così lontano,
ricorderai ancora i nostri sogni e il desiderio di vederli realizzati?
Non ti arrendere! Almeno siamo qui.

ZOMBIES - ZOMBIE

Sono sulle ginocchia.
Sono perduto e mi guardo intorno.
Un giorno ancora posso vedere la mia vita ridotta in frantumi.
Ora che il tempo è maturo per il cambiamento,
nessuna delle bugie che ho raccontato
e nessuno di quei preti bugiardi, potrà più maledirmi.
Le nostre anime perse si innalzeranno come una.
Siamo soli. Siamo la notte.
Siamo i fantasmi che vengono alla vita.
Terrorizzeremo il mondo reale, quando i muri crolleranno.
Siamo soli, ma non siamo ciechi
e vediamo le ombre dall'interno.
Scapperemo e ci nasconderemo quando spunterà ogni nuova alba.
Giù nel profondo ha già cominciato ad avanzare.
Questa è la vita che non posso vivere,
in un luogo che non mi appartiene.

HOSTAGE TO THE LIGHT - OSTAGGIO DELLA LUCE

Nel silenzio si sente più forte un fischio nelle mie orecchie.
(Un sussurro nelle orecchie).
Il vento soffia più intenso ed è difficile tenere i piedi per terra,
perché sono pronto a volare.
Ecco ciò che sei! Un angelo senz'ali.
Un peccatore sotto una maschera.
Non ti chiedere perché
non hai mai provato a credere in te stesso,
diventando ostaggio della luce.
In questa luce dove io mi sento al sicuro,
tranquillo e senza timori,
come un uccellino senza una gabbia.
Ma ora devo cogliere queste occasioni!
Non mi librerò in volo, finché non sarò saltato dalla cima.
Sono pronto a volare!
Sono come un eroe nella luce intensa,
in questo mondo di false illusioni di cui è piena la mia testa.
Ma sono come uno zero nel buio.
Un prigioniero, ostaggio della luce.

VICTIMS - VITTIME

Inciampo. Almeno cadessi!
Cammino come un cieco in questa decadenza,
che mi invia brividi lungo la schiena.
Non possiamo lottare per la nostra vita.
Ancora combattiamo per la nostra terra
e ci battiamo per qualcosa che nemmeno capiamo.
Dovremmo liberarci ora e diventare un po' più umani.
Non dovremmo più restare in riga.
Le vittime sono cadute inutilmente.
Le lacrime delle madri e quegli occhi feroci.
Abbiamo già visto tutto in precedenza.
All'improvviso sono solo.
Sono perduto lungo il cammino e sento freddo,
ma mantengo acceso il fuoco dentro di me.
Nonostante tutti i sogni infranti,
ancora ci prepariamo a difenderci da ciò che non vogliamo essere.
La gente mi ha detto che sono un debole.
Ho risposto loro che non mi fermerò mai.
Non mi spezzerete!
Non voglio più ascoltare le schifose menzogne che mi avete raccontato!
Non mi spezzerete mai,
ma non posso bruciare dentro questo inferno!
La vendetta penso stia prendendo il sopravvento su di me.
La vendetta! Non riuscirete a sfuggirmi!

DIE & RISE - MORIRE E RISORGERE

Morire.
Si aggirano lupi mannari nel bagliore della notte.
Non crederete ai vostri occhi!
Capelli biondi fluttuano nella luce rossastra.
Lei sta arrivando, ma non mi respingerà,
nemmeno piazzando un altro paletto nel mio cuore.
C'è il male nei suoi occhi.
Ho ingannato la morte e sono tornato in vita.
Morire e risorgere.
Dare un morso alla vita, senza rimpianti.
Morire.
La regina nera nello specchio mi spinge da un lato.
Una sola dose di luce chiarissima e verrò polverizzato.
Vorrei potervi svegliare nel bel mezzo di un sogno perfetto,
carichi d'adrenalina.
Ho ingannato la morte e sono tornato in vita.
Risorgerò ogni momento perché so che in vita si tramuterà.

I FORGIVE (BUT I WON'T FORGET YOUR NAME) - PERDONO (MA NON DIMENTICHERO' IL TUO NOME)

Sapevi che ero già stato ferito prima,
ma non ti è mai importato veramente.
Ne ho avuto abbastanza di parole vuote!
Non sono qui per restare. Non posso più stare con te.
Ancora una volta hai superato il limite.
Ancora una volta mi hai sottostimato.
Ho perdonato coloro che mi hanno fatto del male,
ma non ho dimenticato i loro nomi.
Pagherai per tutto ciò che hai fatto!
Quando ho riposto in te la mia fiducia, hai gettato tutto all'aria.
Tutto il dolore che mi hai fatto patire!
Non sei qui per restare.
Ancora una volta mi hai sottostimato.
Otterrai ciò che hai cominciato.
Lascia che piova nel mio cuore
e cancellerò tutte le macchie che vi hai impresso!
Ho perdonato coloro che mi hanno fatto del male,
ma non ho dimenticato i loro nomi.
Tutti i danni che hai causato!
Voglio vedere che paghi!

CYBERSLEEP - CYBERSONNO

Mentre il tempo e lo spazio si evolvono,
un'altra porta si chiude.
Qui sono al sicuro
e non voglio più tornare nel mio mondo.
Il cybersonno sembra così reale.
La memoria si sbriciola nell'ombra.
I miracoli prendono vita nei sogni.
Ma quando chiudo gli occhi e tutto sembra andare bene,
non durerò molto se le illusioni non diventeranno concrete.
Portami laggiù!
Prendimi per mano e aiutami a volare!
A cercare di capire!
I segreti sono nascosti nel profondo di me.
Ho scelto di vivere qui,
senza mantenere lo sguardo su ciò che è reale.
Il subconscio mente, come in un sogno dentro un sogno,
ma non mi spaventa questa illusione della mia mente.
E' accettabile persino una vita di inganni, pur di scappare da qui.
Perché non vieni con me?
Ti mostrerò come ci si sente!

INFECTION - INFEZIONE

(Sta collassando).
Sono nel tuo sangue e nelle tue vene, come fossi veleno.
Con piccole dosi ti ucciderò lentamente.
(Dimmi perché)
non riesci ad affrontarmi quando ti guardo direttamente.
Non nasconderti! Ti darei la caccia.
Scivoleremo in una tomba, quando la fiducia finirà.
Ora prendi questa vita e premi il grilletto!
Ferma il mio dolore!
Il suono del tuono si abbatte con fragore.
Il fulmine colpisce e mi acceca.
Mi trascinerai e mi spingerai verso il basso, finché mi vedrai affogare.
(Mi stai portando giù!)
Ma io, come una droga, ti fiaccherò e ti stordirò.
Ti ho portato in alto. Ora ti tirerò verso il basso.
(Non riesco a muovermi).
Resterai paralizzato e con tutte le mie forze ti farò del male.
Mi farai dormire stando sveglia, come fosse un brutto sogno.
Mi trascinerai e mi spingerai verso il basso,  
perché ti diffondi come un'infezione mortale.

I BURN IN YOU - BRUCIO IN TE

Lentamente mi spengo, bruciata come fuoco su una pira.
La vita sparirà con te. Ora sento solo silenzio.
In un modo o nell'altro desidero soltanto svanire nel buio.
Brucio con te. Andremo fino in fondo!
Brucio in te e non sarò mai più la stessa.
E' così, andremo fino in fondo!
Brucio in te, ma non saremo mai più gli stessi.
Ora senti il calore intorno a me!
Guarda l'incendio che mi divora!
Ho bisogno di vivere!
Abbracciami e cominciamo a bruciare!

IN THE END I FEEL ALIVE - ALLA FINE MI SENTO VIVO

C'è silenzio nella stanza, ma sento ancora la tua voce.
Sono stato sveglio tutta notte. Il mio cuore soffre per te.
Sono accecato dalla luce e non trovo risposte.
Le mie braccia sono spalancate e il mio cuore ti aspetta.
Quanto farà male questa cosa?
Avevi promesso che non avresti mai mentito,
ma non dirmi che è finita, anche se dopo mi sentirò vivo.
Ho creduto alle tue parole, non alle tue azioni.
E' come camminare sui vetri rotti.
E' una reazione chimica.
Brucia, bambina! Brucia!
Chiuderò la porta. Nasconderò la chiave.
E' tempo che assaggi la tua stessa medicina!
E' tempo di essere libero!
Sono vivo!

ONE COLD DAY - UN GIORNO DI FREDDO

Qualche volta persino il sole brilla gelido.
La strada è deserta. Cammino da solo.
Nel cielo le nuvole si rincorrono veloci.
Fuori sta diventando davvero freddo.
Il momento è arrivato e le nubi si radunano sopra di me.
Mentre resto sotto la pioggia, in questo giorno di freddo,
le lacrime sono parole, quando non riesco a confessare il dolore.
Il tempo guarirà, ma ora non voglio provare nulla.
A volte è difficile lasciarsi andare.
E' difficile sorvolare sulle ferite della vita.
I ricordi fioriscono nella tristezza e dentro mi sento congelato.
Piango sotto la pioggia. Sfogo il mio dolore.
Piango e aspetto che passi.

 

Commenta il post