Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Threshold - Critical mass

Pubblicato su 12 Giugno 2015 da Federico Fasciano

PHENOMENON - FENOMENO    
    
Al sicuro dal male    
e al sicuro dalle bugie,    
mi sono rinchiuso da qualche parte.     
Alla cieca    
e perso nelle tue fantascientifiche predizioni tratte dalle stelle,    
sono stato costretto a soffermarmi nel tuo destino.    
Ma sai chi sei davvero?    
Qualcuno ha interrotto la luce delle stelle.    
Ha allentato il nodo    
e ora la porta è spalancata, proprio come i miei occhi.    
Se il cielo fosse sul punto di crollare,    
me ne starei lassù in volo.    
Forse è soltanto la paura di ciò che può accadere    
ad ostacolare i tuoi tentativi,    
ma sappi che se la tempesta ti circonderà,    
non farà che renderti più forte    
e quando le stelle precipiteranno al suolo    
sarà semplicemente un fenomeno.    
Sei spaventato dalle tue visioni    
e da quello che hai sentito.    
Avresti dovuto portare un senso di sicurezza,    
ma hai instillato soltanto paura.    
Qualcuno ha interrotto la luce delle stelle    
e mi ha riportato alla vita.    
Liberami dai tuoi inganni!    
Finiscila con le tue menzogne!    
Non chiedo molto.    
Soltanto la possibilità di spalancare le ali.    
Non so cosa porterà il futuro, ma voglio esserci.    
    
CHOISES - SCELTE    
    
Ogni nuova vita ammazza il tempo.    
Devono aspettare. Non possono scappare.    
Sono aggrappati ad ogni triste canzone    
e ingrassano le masse, forti dei milioni.     
Non so se a loro importi,    
ma io esisto se provo qualcosa?    
Sto cercando nelle origini del vostro passato    
e tutto ciò che vedo è nero.    
Avete rubato l'energia e non la restituirete.    
Intimidite. Interrogate.    
Poveri voi che ve ne restate in disparte!    
Il dramma della vostra disperazione    
è stato evidente fin dalla vostra giovinezza.    
Siete in attesa di una prima intuizione.    
Come posso spiegare le rovine del mio regno,    
se cedo di fronte alle mie scelte?    
Sto cercando delle coincidenze, prima che sia troppo tardi,    
ma sono rimasto in questo buco per troppo tempo    
e sto cominciando a macerare.    
Devo trovare una via d'uscita in fretta.    
Ci devo davvero provare.    
E' possibile vivere senza accorgersi di essere già morti?    
Siete stati sempre così abili, ma se non lo sarete più,    
non riuscirete a entrare in paradiso.     
Siete in attesa della decima intuizione?    
    
FALLING AWAY - PRECIPITARE    
    
C'è un fuoco lungo la strada che brucia intensamente    
e il fumo ci investe.    
Forse pensavamo di fare un bagno di luce,    
mentre ci occupavamo del nostro giardino    
e il mondo cresceva selvaggio,    
ma viviamo soltanto nelle nostre piccole teste    
e non riusciamo più a vedere le nostre piccole menti.    
Abbiamo voltato le spalle al sole luminoso dei Cieli    
per rivolgerci a questa oscura stella chiamata Terra.    
Siamo inermi e paranoici    
e non ci accorgiamo di quello che distruggiamo.    
Siamo arroganti e così ignoranti.    
Stiamo precipitando.    
Possiamo fare una pausa lungo la strada     
e credere di essere brillanti.    
Votiamo per quelli più simpatici    
e li malediciamo quando il mondo va in pezzi.    
Giuriamo di migliorare,    
mentre il cielo sta andando in frantumi    
e, quando il fumo ci investe, non facciamo proprio niente.    
Ci stiamo distruggendo.    
Ci stiamo spegnendo.    
Stiamo andando alla deriva. Crolliamo.    
Ma saremo testardi fino alla fine.    
Stiamo precipitando.    
Abbiamo voltato le spalle al sole luminoso dei Cieli    
e ora eccoci qui!    
    
FRAGMENTATION - FRAMMENTAZIONE    
    
Siamo frammentati.    
Siamo aggrappati a un concetto conosciuto col nome di "come".    
Siamo persi attraverso le dimensioni,    
in un luogo che chiamiamo "ora".    
Semplicemente siamo ignari    
di ciò che succede sopra, oltre e prima.    
Dietro di noi volano i frammenti sbriciolati    
di ciò che avrebbe potuto essere più di quel che è stato.    
Molto di più, ma così incerto.    
Certe porte si stanno aprendo.    
Entità separate in alternanza.    
Frammentazione.    
Diverse quantità alle nostre spalle mostrano la frammentazione.    
Pensavamo di poter vivere in eterno.    
Ora siamo mortali come tutti gli altri.    
Eravamo soldati dal cuore di leone,    
che tuttavia non venivano mai messi alla prova.    
Non possiamo prevedere la fine,    
ma è dietro l'angolo e ci costringe a lottare.    
Verrei con voi se me lo chiedeste.    
Siete spaventati dell'eventualità?    
Potrei proprio, anime in conflitto.    
Soltanto che non è giusto.    
E' tempo di riunire il branco    
e di ricomporre le parti divise.    
Di esorcizzare la follia    
e di tenere separate le ferite.    
Lasciate che il sangue scorra veloce    
e neutralizzi il desiderio del mio cuore!    
Lasciate che lo spirito si riempia di energia,    
come se fosse in attesa di un nuovo inizio!    
    
ECHOES OF LIFE - ECHI DELLA VITA    
    
Tutto è andato fuori controllo.    
Silenziosamente ci è scivolato tra le dita.    
Gli ultimi giorni del destino ci chiamano ancora,    
ma il futuro era ieri.    
Visioni di luce svaniscono nel mio sguardo.    
L'energia gronda dalle mie mani.    
Tenui nella notte,    
gli echi della vita affondano nelle necessità del giorno.    
Come posso essere rimasto incagliato in questo modo?    
Stavo costruendo una casa sulla sabbia    
e so di essere franato troppo rapidamente.    
Ho afferrato un bagliore di ciò che potrebbe accadere.    
Un altro futuro. Una possibilità,    
ma è durato un istante prima di scomparire.    
Ho provato a fissare alle mie spalle,    
continuando a sognare cosa fare,    
senza capire che non l'avevo mai visto prima.    
Non voglio vivere come ieri.    
Questa volta i miei sogni si realizzaranno.    
Le nuvole passano veloci.    
Qualcosa sta accadendo nel cielo.    
Sono radicato al suolo e continuo a rimandare.    
Il sole sta per tramontare.    
Ancora non succede nulla,    
ma non voglio chiudere gli occhi    
e sono stanco di aspettare.    
Siamo perduti nelle certezze dei tempi moderni.    
Nessuno ti suggerisce di leggere tra le righe.    
O inciampi nel buio oppure spalanchi gli occhi.    
Ho afferrato un bagliore di ciò che potrebbe accadere.    
Un altro futuro. Una possibilità.    
Sto per inseguirlo nella notte.    
Sto per riportarlo verso di me.    
Visioni di luce.    
Come posso impedire loro di scivolare via?    
    
ROUND AND ROUND - MUOVERSI IN CERCHI    
    
Non posso fare affidamento sulla realtà.    
Le cose non sono come appaiono.    
Quando mi farete visita,    
non dimenticate il fragile equilibrio di questo irritabile rottame!    
Chi di voi sente di essere già stato qui prima?    
Io sono stato qui una dozzina di volte o più     
e la vita è diventata un po' noiosa.    
Se dal soffitto provenissero delle voci non fateci caso!    
E' qualcuno che deve riportarmi indietro per un altro giro.    
Chi di voi sente di essere già stato qui prima?    
Ci si muove in cerchi.    
Il primo milione di anni è stato terrificante.    
Il secondo milione è stato anche peggio.    
Non chiedetemelo! Non saprei spiegarvi    
perché continuo a tornare indietro.    
Forse è perché quando tiro il dado,    
non riesco mai a ottenere "Aldilà".    
    
AVALON - AVALON*    
    
Hai vissuto la tua vita. Hai sognato.    
Hai costruito un muro che ostacola la luce    
e le impedisce di darti speranza.    
Rimangiati le tue parole prima di parlare!    
Hai visto il mondo scivolare via tra le tue dita.    
Hai riso e hai pianto e ne è valsa la pena.    
Hai sperato    
e hai pregato che il tuo mondo non cambiasse mai,    
ma tutto è diventato come Avalon.    
E' come Avalon.    
Hai posto la tua casa dove i re sono morti.    
Non è un romanzo. Tu hai visto la luce!    
Hai pensato di aver trovato la terra dei sogni,    
ma a volte un paradiso non è quel che sembra.    
Hai visto il mondo scivolare via tra le tue dita.    
Quello che rimane sono ricordi e illusioni,    
ma niente resta mai davvero uguale.    
    
Note:    *(Isola leggendaria del Ciclo di Re Artù)
    
CRITICAL MASS - MASSA CRITICA    
    
(PARTE I - FISSIONE)    
Atomo dopo atomo si raggruppano.    
Collassano, crescono e ne generano di nuovi.    
Undici dimensioni creano agglomerati.    
Il tempo e lo spazio si fondono.    
Viene raggiunto il limite della velocità della luce.    
Neutroni e protoni collassano di nuovo.    
Particelle di carbonio più complesse creano la carne.    
Membrane in super successione.    
La materia oscura detona, componendo il nostro universo.    
Strani e affascinanti gluconi implodono ancora una volta    
e tutta questa materia dà vita a un uomo.    
L'energia è dappertutto. Non una goccia ne viene sprecata.    
Ogni generazione è una catena nella sequenza.    
La scienza ci ha aiutati a spingerci lontani,    
ma ora la strada è finita. Siamo scesi dal veicolo.    
Ci stiamo avvicinando alla massa critica.    
Che ne sarà dello spirito dell'uomo?    
Qual è la storia e come finirà?    
Dove sono i limiti e dove le uscite?    
Chi sono gli eroi che combattono questa guerra?    
Come ci siamo incontrati    
e perché abbiamo trascorso la vita insieme?    
Perché siamo arrivati qui?    
So di aver vissuto con voi almeno una dozzina di volte    
e so che siamo cresciuti insieme.    
Ma a quale scopo?    
Tutto questo significa guerra.    
(PARTE II - FUSIONE)    
(PARTE III - FORTUNATO)    
L'ho soltanto trovato,    
poi è scivolato via senza che potessi fare niente.    
Non pregherò, così potrò restare fortunato.    
Ero morto? Ero vivo?    
Sono stato chiunque in questa vita.    
Ho sentito tutto quello che è stato detto.    
Ero sveglio? Stavo dormendo?    
Non ho mai posseduto niente che potessi conservare.    
Non ho mai rotto nulla che non si potesse rompere.    
Eppure…    
L'ho soltanto trovato,    
poi è scivolato via senza che potessi fare niente.    
    

 

Commenta il post