Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Tarja - What lies beneath

Pubblicato su 8 Giugno 2015 da Federico Fasciano

ANTEROOM OF DEATH - L'ANTICAMERA DELLA MORTE            
            
E' la ribellione in un dramma dai due volti.            
Sei il giullare, il re o la regina?            
Gioca le tue carte come ti vengono!            
E' per vincere o si perde tutto.            
Gli scommettitori tirano i fili?            
Tu tirali più forte e falli entrare!            
Vieni a vivere un altro giorno!            
Getta via la maschera!            
Non mi importa cosa dici,            
perché le tue adorabili parole marciranno.            
Vieni a vivere un altro giorno!            
Benvenuto nell'anticamera della morte!            
Tieni ben nascoste le tue cospirazioni!            
Chi ha la chiave e chi non ce l'ha?            
Trasmettimi la tua fortuna,            
perché riesco ancora a capire cosa ti fa bruciare le dita!            
Vendere un sogno?            
Osservare l'orologio che ticchetta?            
Sono accecata dal buio.            
Sfioro le ferite dei cuori contaminati.            
Se stai cercando,            
impara a capire che l'onestà è tutto ciò che ti serve!            
E alla fine fai un inchino!            
            
UNTIL MY LAST BREATH - FINO AL MIO ULTIMO RESPIRO            
            
Non posso gridare abbastanza forte.            
Mi sto arrendendo ai miei fantasmi.            
Come posso giustificarti, se non rispondi alla mia voce?            
In questo vuoto non posso fare nulla.            
Soltanto seguirti da sola.            
Le parole sono armi che non fanno rumore.            
I loro echi muoiono ancora prima di formarsi.            
Fino al mio ultimo respiro non saprai mai,            
(fino a che non sentirai silenzio),            
quando me ne sarò andata.            
Ora sta svanendo tutto ciò che era nostro.            
Soltanto adesso mi ricopri di complimenti            
e mi chiami per nome, ma non mi vedrai più.            
Chi potrebbe cambiare questi ricordi?            
Si devono consumare dentro di noi.            
E' l'adorazione del nemico.            
Il senso di colpa ne sfrutta i cambiamenti            
e assiste mentre tutto svanisce.            
Rimangono solo le ombre            
e i desideri lentamente passano oltre questa sfilata di dolore.            
            
I FEEL IMMORTAL - MI SENTO IMMORTALE            
            
Ogni volta che mi sveglio mi sento perduta e spaventata.            
Non è mai lo stesso posto.            
Chiudo gli occhi per evadere dalle mura che mi circondano.            
Vado alla deriva nel silenzio che sovrasta il mio dolore.            
Nei miei sogni mi sento immortale.            
Non ho paura. No! Non ho paura!            
Mi sento immortale quando sogno.            
Ogni volta che mi sveglio i nostri cocci mi tagliano dentro.            
E' sempre lo stesso giorno            
e ciò che ci avvolge è congelato.            
Mi arrendo al sonno.            
Mi lascio alle spalle la sofferenza.            
Non c'è più una morte da temere.            
Nei miei sogni mi sento immortale.            
Lontani o proprio qui accanto a me.            
Vicini, senza la possibilità di trovarmi.            
Lentamente il tempo si dimentica di me.            
Sto semplicemente sognando.            
            
IN FOR A KILL - QUI PER UCCIDERE            
            
Dove pensate di andare adesso?             
Vi sta trascinando in basso.            
Niente potrebbe essere più chiaro quando sei tu il cacciatore.            
E' un sogno per cui morire?            
Un trofeo che tenete lontano dalla luce?            
Nulla può risplendere se abbandonato nel buio, non in vista.            
Sotto l'acqua nera non può esserci nessuna santità.            
Soltanto fame e voi siete qui per uccidere.            
Voi e le vostre menti incontrollabili ci fate venire i brividi.            
Come possiamo essere così ciechi di fronte alla paura che diffondete?            
E' tutta una grande illusione!            
Una trappola che tenete lontana dalla luce.            
            
UNDERNEATH - SOTTO            
            
Persino nei momenti più bui,            
soffocata dalle preoccupazioni,            
ho trovato conforto nella tempesta.            
Non c'è motivo di essere dispiaciuti.            
Cerchiamo dentro noi stessi un posto dove nasconderci!            
Tutt'intorno, gli uomini senza fede attendono pieni di aspettative,            
ma non si accorgeranno mai della bellezza delle imperfezioni.            
Più io le mostrerò, meno loro sapranno.            
Non è raggiungibile, perché è sotto.            
Ho imparato a vivere laggiù.            
E' qualcosa dentro di me.            
E' invisibile e muta il fragile in infrangibile.            
Non riusciranno a portarmi via ciò in cui credo.            
Non riuscirete mai a portarmi via ciò che c'è nel profondo.            
Ogni più piccola ferita corre in profondità,            
ma verrà nascosta dal domani.            
Mi donerà saggezza per tutto il tempo che avrò a disposizione.            
Il mio altro volto verrà tenuto segreto.            
            
LITTLE LIES - PICCOLE BUGIE            
            
Sostieni la mia fiducia sul palmo della mano e in un caldo abbraccio!            
Mio confidente, usa le mie parole!            
Prendi ogni cosa buona e lascia il peggio per tradirmi!            
Le piccole bugie ci portano tragedie.            
Niente è come sembra, ma a chi importa cos'è reale?            
Le piccole bugie servono come intrattenimento            
e il messaggio è lo stesso per coloro che ci credono.            
Le fiamme vengono alimentate.            
I desideri vuoti non hanno spazio in cui lasciare il senso di colpa.            
Il mio sacrificio è profondo            
e non c'è nulla che possa lasciarmi alle spalle.            
Soltanto delle piccole bugie.            
            
RIVERS OF LUST - I FIUMI DELLA LUSSURIA            
            
Mani brutali appaiono a mezzanotte e mi tengono ferma.            
Non posso fiatare nella loro stretta indesiderata.            
Vogliono che l'innocenza sia adescata per sempre.            
Un estraneo. Pericolo!            
Liberami!            
La misericordia si nasconde e mi abbandona.            
Mi fa male rendermene conto.            
La misericordia mi guarda affondare nei fiumi della lussuria.            
La luce del mattino rende vano il mio nascondermi.            
Vorrei riportare indietro il tempo            
e cancellare il mio errore.            
Traditore! Assassino!            
Liberami!            
A mezzogiorno sono ancora aggrappata a una pietra.            
            
DARK STAR - STELLA SPENTA            
            
Stai bruciando lontano.            
Stai morendo e cominci a svanire.            
La luce, destinata ad essere attirata dalla gravità, è ormai vicina alla fine.            
Ti ricordi ancora come tendevi verso l'alto,            
prima che il peso iniziasse a trascinarti in basso?            
Dove sei ora?            
Sei soddisfatto della vita che hai buttato via?            
Hai indossato una corona di illusioni forgiata da te stesso            
e non saprai più come ci si sente a risplendere.            
Forse sei il padrone della tua mente,            
ma sei schiavo di tutto il resto.            
Una stella spenta.            
Il vuoto non è mai sufficiente.            
Continui a cercare di arraffare ciò che non puoi avere.            
Lo spazio è stetto, privo di onore e io sto soffocando.            
Niente dura per sempre.            
Anche le stelle perdono il loro bagliore fino a diventare polvere.            
            
FALLING AWAKE - RISVEGLIARSI            
            
Voci di fantasmi senza parole da poter seguire.            
Alla mercè del freddo e dell'apatia,            
sto appassendo nel mio santuario di silenzio.            
E' un meccanismo di difesa.            
Ora sto per liberarmi dalla mia cella spoglia.            
Non provo nulla.            
Mi limito a respirare, sopraffatta dall'oblio.            
Mi risveglio in uno stato di sonnambulismo,            
di cui mi rimane solo un ricordo sbiadito.            
Posso immergermi nei miei sogni,            
come se cadessi. Come se mi risvegliassi.            
Le onde melodiose sono simili a una sinfonia sull'oceano.            
Non avevo mai capito che potessero sentirmi chiamare.            
Dentro, nel profondo, è come infrangersi.            
Come precipitare. Cadere.            
Non c'è modo di ritornare a quel vuoto, nella solitudine.            
Il sogno che vive in me non si fermerà.            
E' totalmente ad occhi aperti.            
            
THE ARCHIVE OF LOST DREAM - L'ARCHIVIO DEI SOGNI PERDUTI            
            
Troppo lontane dalla luce per filtrare attraverso il velo di foschia,            
innumerevoli storie sono lasciate a riposare in pace.            
Nell'oscurità e nella quiete,            
in una tomba dimenticata, forse un tempo paradiso di speranza,             
giace l'archivio dei sogni perduti.            
Abbiamo affidato le nostre paure all'oceano, perché desse loro un senso.            
Abbiamo aspettato che le portasse lontano dalla riva.            
Fedi profonde di bilioni di anime sperano che i desideri possano fare ritorno a casa.            
Ah Naiade! Ultima nell'ignoto.            
Custode dei nostri sogni scritti.            
Ah, le promesse!            
Nessuna è stata dimenticata.            
Lei le ha benedette tutte con un bacio.            
Guardate!            
Ascoltate e sentite il miracolo della vita!            
Credete nei segni e abbiate fiducia!            
Sopravviverete, nella discesa per trovare le profondità del cuore.            
Misteriosa Naiade!            
Ora il cerchio è chiuso per sempre.            
L'archivio non esiste più e siamo rimasti soli.            
            
CRIMSON DEEP - ROSSO PROFONDO            
            
A volte sento le mie pulsazioni.            
Mi sento stordita. Come se non fossi reale.            
Il sangue sulle labbra ha un forte sapore di metallo.            
Cosa troverò oltre lo specchio?            
Non lo saprò mai.            
Di chi è il riflesso?            
Dovrei incorniciare l'altro mondo per te?            
Un altro mondo?            
Ho sentito le voci sull'Elisio.            
Il profumo di un desiderio improvviso,            
non visibile, ma sospeso dappertutto.            
Leggi tra le righe! Vieni qui da me!            
Piango. Ho bisogno di te.            
Durante la ricerca i cancelli si aprono interiormente.            
La mia anima perduta è là nel buio.            
Distante dal mio respiro, il mio nucleo brucia.            
Mostrami come!            
Lascia che guardi oltre e troverò il rosso profondo!            
Appuntita è la vetta di ogni scoperta, ora lo so.            
Una ferita senza sofferenza è impossibile.            
Aspetterò fino all'ultimo giorno senza vergogna.            
Chi potrebbe prendersi la responsabilità?            
Dai forma ai segni che mi rimangono!            
            
WE ARE - NOI SIAMO            
            
Quanto può essere freddo il cuore?            
Il mio mondo è in fiamme.            
Quanto può essere profondo il segno che lasci quando te ne vai            
e quando i tuoi sogni diventano come acqua?            
Voglio sentire! Desidero qualcosa che sia vero!            
Noi stiamo inseguendo un'ombra.            
Noi siamo persi nella vergogna.            
Cerchi di nasconderti solo per scappare, ma è troppo tardi.            
Vai pure avanti con il tuo sorriso!            
Ogni paura è sottaciuta.            
Non c'è più speranza. Non più.            
Credi che l'amore sia là fuori?            
Non hai che da andartene allora a cercare qualcosa che sia vero.            
Infrangi l'ombra! Considera il tuo odio!            
Fiamme nere. Nessun nome.            
"Ma tu chi sei?" chiese Janette.            
            
NAIAD - NAIADE*            
            
Sente una carezza delicata e fredda, laggiù nell'oscurità.            
I colori la circondano con tenerezza e la guidano.             
Nel dolce abisso dimenticato si leva un altro suono.            
Nel crepuscolo i ricordi non fluttuano più.            
L'imbrunire, là sulla superficie, è un'illusione che arriva fino a me.            
Che cosa c'è oltre la porta dell'oceano?            
Quieto è il bacio delle onde azzurre che dormono in eterno.            
La Naiade è un mistero.            
Che cosa c'è oltre?            
I santi nella sabbia fanno la guardia alla loro immoralità.            
E' una strana, più che affascinante, inquietante terra antica.            
C'è un cerchio di sedici di loro mutate in pietra            
e ancora continuano a mantenere promesse scintillanti come cristallo tra gli spazi.            
Vivono le nuove onde.            
S'inginocchiano per lei che diventa il mare.            
            
Note:    *(Nella mitologia greca è una ninfa dell'acqua)        
            

 

Commenta il post