Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Sonata arctica - Winterheart's guild

Pubblicato su 6 Giugno 2015 da Federico Fasciano

ABANDON, PLEASED, BRAINWASHED, EXPLOITED - ABBANDONATI, APPAGATI, INDOTTRINATI, SFRUTTATI

Svegliati ragazzo mio!
La speranza è qui, insieme alla vendetta.
Non abbiamo più tempo per soffrire.
Il mio unico mondo è colmo di paura
e non ho mai visto il seminatore.
Dov'è il mondo che era nostro?
Chi salverà voi e le vostre piccole vite?
Una bambino guida un bambino che ha guidato un bambino.
Un bambino non è mai colpevole
e voi non dovreste starvene a piede libero.
La tomba è aperta.
Lasciateci pregare senza rimorsi!
La culla verrà vuotata dal fuoco ancora una volta a causa loro.
Perché non guardate tra le vostre dita cosa hanno fatto?
Il vostro stesso sangue laverà il sangue.
Per ora i giorni di gloria sono finiti.
Verrà il tempo per ognuno di pensare a ciò che è stato fatto.
Aprite gli occhi e guardate! Non è un sogno.
Il vostro scopo è uno scopo comune
e siete gemellati ai vostri nemici.
Se solo potessimo svegliarci in fretta e urlare!
Abbandonati, appagati, indottrinati e sfruttati.
La follia ha una motivazione.
Se anche spendete il denaro per risolvere il problema,
questo rimarrà.
La vostra vita per loro non ha valore.
"Dateci contro e tutto questo non finirà mai!
Persino i nostri figli vi odieranno".
Ora che sembra non sia rimasto nulla in cui credere,
dovremmo forse attendere che la pietra ci rotoli addosso?
Per i nostri bambini presto non ci sarà più nulla da poter imparare.

GRAVENIMAGE - IDOLO

Ci siamo incontrati quella notte,
quando il mare era agitato
e speravo in qualcosa di più di un'esperienza vicina all'amore.
Siamo come quelli che la musica prima mette insieme,
poi lascia in pezzi.
Ricordi quando accendevo il fuoco per tenerci al caldo
in quel freddo mattino d'inverno?
Rievoco quei ricordi.
Quasi riesco ancora a riconoscere la bellissima melodia.
Faccio vibrare una nota, ma non sento alcun suono.
Ho perso il mio amore oppure ho trovato le ali?
Quando ero giovane
ed entusiasta d'intrattenere chiunque avesse un po' di tempo,
mi piaceva cantare le note precise che avevo ascoltato.
Avevo bisogno di stare nelle ombre e cercare la solitudine,
ma il prezzo da pagare era più alto di quello che pensassi.
Volevo vivere da solo. Ero pronto a fare il sacrificio.
Ero innamorato di te?
Il mio vecchio cuore si era indurito ancor di più
e quando la luce si spense, tutto finì.
Ora è il momento.
Sono pronto a ricreare la scena e a compiere il sacrificio.
Sono pronto a suonare la nota e a terminare l'ultimo spettacolo.
L'unica cosa che so è che il dolore è ancora presente
e che ho paura di restare. E' nei miei occhi.
Posso cambiare una nota e farti piangere.
In questo stato mentale il silenzio è un errore.
Come può la vita essere così falsa e fredda?
Ho risposto al richiamo di ogni melodia, amorevolmente,
ma ho trovato la risposta a ogni mia domanda?
Oppure è solo un idolo di me stesso?
Se ne avessi trovato la fontana nascosta,
mi sarei completamente ubriacato di saggezza.
Sarei ancora in tempo per salvarmi?
Sarei ancora in tempo per proteggere entrambi?

THE CAGE - LA GABBIA

Una vita fa, con occhi glaciali, sbarrarono la porta
e improvvisamente io capii a cosa servivano i lucchetti.
Non potevo più fidarmi di loro. Le luci erano spente.
Tenevo lo sguardo fisso nel vuoto, innocente e inconsapevole.
Ero stato trascinato fuori dalla mia casa. Dalla mia tana.
Ero stato scelto. Ferito. Sconfitto.
I muri mi circondavano.
Gli occhi tutt'intorno accrescevano la mia paura.
Dovevo essere rilasciato
o sarei morto prima del plenilunio d'autunno, amico mio.
Non avevo un solo altro anno da vivere.
Dovevo essere liberato.
Il sogno era vivo! Potevo correre per le colline ogni notte.
Andarmene in giro e scoprire cosa c'era oltre quell'albero.
La libertà aveva un sapore speciale per me. Ululava con me.
La paura è nel buio. Vi avviso.
Non potrete accorgervi dei miei occhi che ardono alle vostre spalle.
E' la mia canzone che cantano per voi.
Non c'è speranza. Uccideranno per me.
Mi avete sottratto la libertà. Lasciatemi andare!
Saranno i miei servitori ad aggredirvi.
Furiosa sarà la vendetta. L'odio mi consuma.
Tutto ciò che voglio è essere selvaggio e libero.
Ululare e sognare.
Ricorderete il giorno in cui avete incrociato il mio cammino.
Se scioglierete la mia catena, subirete la mia ira.
Ciò che mi avete fatto mi ha reso vostro nemico e malvagio.
Tutto l'odio che avete provato per me vi si ritorcerà contro.

SILVER TONGUE - ELOQUENZA

La mia mente è piena di favole. Ogni giorno di nuove,
ma non chiedermi nulla.
So cosa stai aspettando. Che cali il sipario.
I nomi non significano niente, sentivo cantare la donna.
Tutti i diritti umani sono stati cancellati.
Bisogna saper gestire i propri sogni quotidiani.
Li hai feriti tante volte, ma perché chiedere scusa?
Erano loro quelli che si sbagliavano. Che cosa si aspettano?
Dategli un'arma!
Sii la mia innamorata!
Mi accompagnavo a un angelo pieno d'eloquenza.
Avevo a che fare con una sconosciuta.
Non avevo mai visto nulla di così candido.
Chiamatemi Ishmael, se non è una menzogna!
Ero accecato dal tuo sorriso rivelatore
e posso aver avuto la colpa di un tentativo innocente.
Per qualche motivo pensi di essere nel giusto
ed è una cosa che ti ho sentito ripetere ogni giorno.
Ma proprio non riesco a capirti,
come se tu vivessi in un mondo di confusione.
La vita è un gioco che tu hai iniziato. Un gioco disordinato.
Perché non posso andarmene oggi
e fuggire dai tuoi modi divertenti?
Sei una persona ribelle, lontana sull'orizzonte.
Per oggi è tutto!
Sono più furbo di te.
Sono più saggio e ti sconfiggerei ogni volta che lo desidero.
Mi hai portato alla rovina
e sono come uno schiavo gettato sul pavimento.
Mi sento più forte ora. Perché sono ancora qui con te?
Tu e la tua eloquenza. Perché ho a che fare ancora con te?

THE MISERY - LA DISPERAZIONE

Ho riempito le righe con le parole che volevi scrivessi.
Ho osato scegliere quelle che mi hai insegnato tu durante gli anni.
Tu che hai gettato sulla carta un'ombra perfetta,
dissoltasi con la luce del sole.
Ma ho paura di come mi conosci.
L'amore portebbe lasciare una macchia.
Mi hai rubato l'unica speranza
e mi hai tenuto sveglio un'altra notte.
Vorrei che mi portassi con te. Che mi stessi vicino.
Quando le foglie autunnali sono cadute,
la solitudine e il mio dolore sono le ultime cose che mi sono rimaste.
Se cadrai ti afferrerò. Se mi ami ti amerò.
E' così che vanno le cose, mia cara.
Non aver paura!
Sarai al sicuro se soltanto ricambierai il mio amore. Te lo giuro.
Sette malinconiche bugie scritte in una notte nel cuore dell'inverno.
Aprirò l'unico libro, con l'unica poesia che riesco a leggere.
Scriverò il mio nome col sangue
e sigillerò la notte con una lacrima.
Brucerò la carta. Per ogni sua riga ho pianto.
Io sono lo scrittore e tu sei la mia corona.
Fammi piangere con il tuo amore, come hai fatto tante volte!
Così che sappia che non posso scrivere questo racconto senza di te,
mia Signora della sofferenza.
Rendimi più forte!
Senza le parole non potremmo stare insieme per sempre.
Le parole che scrivo possono soltanto ferirti.
Mi dispiace per la pioggia,
ma ti ringrazio, mio unico amore, per il dolore che mi offri.
Ti adagio delicatamente sul pavimento
e faccio un passo verso la porta,
oltre la quale ci sono tutte le lettere mai scritte.
Buonanotte!

VICTORIA'S SECRET - IL SEGRETO DELLA VITTORIA

La luce stanotte rifugge dalla sua camera.
Ogni breve istante le suggerisce che il momento è arrivato.
Si apre una nuova ferita.
Se ne chiudono altre fatte col coltello.
Basta piangere nella luce delle lanterne!
Te ne vai alle prime luci.
Arrivi quando ancora si vede la luna
e scansi il bagliore del sole.
Ora la porta è aperta per te.
Danzando e cantando lungo il sentiero te ne sei andata
e da oggi in poi potrai raggiungere le tue mete, tutti i giorni.
Non c'è possibilità che tu adesso possa tornare.
Oh no! Quei giorni sono il passato.
La vita aspetta solo quelli che vogliono vivere e non è un segreto.
Le ombre dell'oscurità hanno riempito la sua.
Non puoi prendere la direzione giusta a ogni singola svolta.
La notte potrebbe essere confusa col giorno,
a causa della sua mancanza di fede.
Ha lasciato che tutto si distruggesse.
Una volta ancora, piange nella luce delle lanterne.
Ti sei perduta nel chiarore del sole.
Vattene o non vedrai mai più la luna!
Quando hai camminato per la prima volta, non c'era nessuno ad accoglierti.

CHAMPAIGN BATH - BAGNO NELLO CHAMPAGNE

Risparmiami i tuoi discorsi superficiali!
Inginocchiati e lavami i piedi!
Qualcuno riuscirà a sottrarti alla tua pochezza?
Prendi ciò che puoi!
Continua a farti la tua overdose quotidiana!
Evita almeno di tornare a mostrarmi
come la tua mente rischia di esplodere!
Costruisciti il tuo cavallo di Troia, per farti notare dalla massa!
Mettilo ben in vista davanti ai nostri occhi
e vedremo cosa accadrà.
Ottimo! La versione censurata del clamore che hai provocato è nelle ultime notizie,
ma è una versione parziale rispetto alle nostre elevate aspettative passate.
Il sole non sorgerà più alle tue spalle.
Ti hanno dimenticata. Sei disconnessa,
ma sembra che tu abbia ancora più bisogno di potere.
Ancora di più. Qualcosa per cui valga la pena morire.
Se soltanto facessi un passo indietro sarebbe sufficiente
per notare cosa ti hanno conficcato nell'occhio.
I diritti della tua vita sono stati taciuti.
Se solo mi interessasse ciò che dici!
Sei l'imitazione di una forma di vita.
Te ne stai sul tuo materassino gonfiabile, floscio e scivoloso,
a compilare la tua lista dei desideri prima che faccia notte.
Io invece sono ricoperto di garze rigide come acciaio
e hai eroso la mia mente fino al midollo.
Alta ambasciatrice, dai ascolto al mio appello!
E' una cosa a cui non sarà concesso di continuare.
Devi essere sorda, intontita e cieca.
Mi fai schifo!  Tu e quelli della tua specie!
Dovresti crepare!
Saresti in buona compagnia in un bagno di champagne,
compiaciuta di tutti i tuoi volti.
Ogni giorno ti mostri in tutta la tua grazia ovunque tu vada.
Fai una veloce telefonata! Chiamali!
Loro verranno e ancora una volta ci mostreranno come maltrattarti.
La tua notorietà deve essere di sicuro una sofferenza da re.

BROKEN - SPEZZATO

Sono uscito da un seme frantumato.
Sono cresciuto come una malerba indesiderata.
Il tempo mi supera sempre più veloce
e diventa più difficile ricordarmi di voi.
Mi amavate, ma quando il fulmine mi ha colpito di nuovo,
avete sperato che fossi morto una volta per tutte.
Ho solo una cosa più grande di voi:
una piccola luce nel cielo ogni notte.
C'era rugiada mattutina sui campi quando vi ho incontrato
e sono rimasto congelato per un anno senza poter uscire.
Ho colto un segno sulla mia spalla, (non era una ferita)
e credo di essere piuttosto diverso dall'uomo che pensate io sia.
Mi sono innamorato della debolezza dentro di me
e voi avete cercato di confinarmi in un cerchio per controllarmi.
Mi chiedo se abbiate trovato ciò che credevate mi avrebbe obbligato.
Una versione più modesta di me che vi avrebbe soddisfatto.
Vi avrei donato tutto di me.
Vi avrei seguito nei giardini dell'oblio.
Se solo avessi potuto raccontarvi ogni cosa!
Le piccole cose che non avete mai osato chiedermi!
Davvero credete di conoscermi? Potrei essere un dio.
Dimostratemi che ci tenevate e che avreste pianto per me!
Come mi vedete? Come se fossi unico?
Vi accorgete del mio sangue quando soffro?
Come potete amare questo esilio?
Come potrei desiderarvi,
quando il mio dolore è soltanto mio e il vostro anche?
In quella notte di fine inverno il buio è diventato un bambino.
Benedite quella notte con le lacrime!
Io non ho paura di nessuno.
Sette vite sono trascorse davanti a me.
Sette tombe, ognuna per ogni mio amore.
Soltanto una volta ho infranto il proverbiale cuore.
Soltanto una volta ho capito perché piangevano.
Imparerò un giorno a essere uno di voi?
Riuscirò ancora a percepire gli occhi che mi osservano?
Capirò cosa pensate quando mi guardate?
Mi spezzerà in due sapere che provate qualcosa per me?
Un po' rotto lo sono sempre stato, perché una parte di voi mi appartiene.
Non abbiamo mai potuto amarci,
ma tutto ciò mi ha reso le cose più facili.
Le mie piume bruciano, ma non sono un angelo.
Il paradiso è sigillato. L'inferno ha esaurito i posti disponibili.
Non mi resta che camminare sulla Terra,
dietro il sipario e nascosto da tutti,
finché non troverò un'altra vita da portare alla rovina.

THE RUIN OF MY LIFE - LA ROVINA DELLA MIA VITA

Allora la terra era giovane.
Combattevo per essa come chiunque altro.
Ero pronto a morire per la causa, per il mio Re e per il mio Signore.
Tu eri la mia ragione di vita.
(La ragione) per cui combattere un giorno ancora.
Eri l'unica per me.
Un altro anno e me ne sarei andato.
La guerra ci allontanava l'uno dall'altra.
Ti avevo costruito una casa perché restassi là ad aspettarmi.
Nessuno ormai ricorda il mio volto o il mio nome.
Rimarrò per sempre in un sogno
e sulla lapide della mia tomba le parole saranno incise invano.
Tutte le mie ferite guariranno solo quando sarò tornato a casa.
Sento ancora il sapore del loro sangue in bocca.
Il profumo della vittoria.
La vita mi aveva segnato, ma quell'uomo non potevo essere io.
L'amore è un gioco per i deboli, dicono,
ma io ho amato e l'amore mi ha reso molto più forte.
Tutto finisce. Tutto muore.
Ora so che le leggende vivono soltanto nelle menzogne.
Ecco la mia lunga e tortuosa strada!
Ecco il fiume e gli alberi accanto alle colline su cui vivevamo!
Ho incontrato la rovina della mia vita.
Il sigillo di un anello tra la cenere.
Ora so che il mio Signore mi ha tradito
e la mia ragione di vita è stata portata via.
Guiderò i miei cari sulle colline che amavamo un'ultima volta.
Ora chiudo gli occhi e vi saluto.
Voi siete gli unici ad amarmi.
Sono frantumato dentro, amore mio e la mia vita finisce qui.
Una lapide sulla tomba.
Parole incise invano e il buio che mi ricopre.

DRAW ME - RITRAIMI

Benedetta con occhi che vedono le cose come sono realmente,
mi ritrarrai?
Se resterai lassù, in cima a quel muro e ci guarderai dall'alto,
non mi vedrai mai.
Ho preso una penna. Ho delineato una vita.
Tu non hai mai pianto,
ma penso di aver visto una lacrima nei tuoi occhi
e mi raccontano una storia di cui non ti chiederò più.
Ora capisco cosa hai perduto.
Perché nulla è rimasto più lo stesso.
Perché l'amore del mio cuore ha spezzato il mio ritratto in due.
Penso di essere come te. Dovresti ritrarmi.
Aspetto il mio crepuscolo.
Addio, mia Passione! Stai lentamente sbiadendo.
Desidero il tuo calore e vorrei sentirmi al sicuro.
Non disegnerò più, finché non sarà giunto il mio tempo.
Ho vissuto una vita lunga. Dovrei autoritrarmi.
Il mattino è spuntato. Devo aver fallito.
Spero che qualcuno mi salvi.

 

Commenta il post