Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Sonata arctica - Stones grow her name

Pubblicato su 4 Giugno 2015 da Federico Fasciano

ONLY THE BROKEN HEARTS (MAKE YOU BEAUTIFUL) - SOLO I CUORI INFRANTI (TI RENDONO BELLISSIMA)

Così è la vita.
Le tue foglie dorate sono passate da "C'era una volta"
a "L'ora più buia".
Ceneri all'inferno.
La fine è più vicina
e io mi sono dato alle fiamme per una pagina in rima.
Solo i cuori infranti ti rendono bellissima
e uno di quelli era il mio.
Solo un cuore infranto, diventato cinico,
ha infuso di luce la mia ultima strofa.
Qualcuno ha rotto la cornice
e ora il mio quadro appartiene al passato.
Ti ricordi a cosa assomiglio?
Puoi anche tenerti il mio vecchio ombrello.
Avrò il mio giorno di pioggia.
Grazie per tutta la sofferenza!
Era proprio quello che desideravo.
Solo i cuori infranti ti rendono bellissima
e uno di quelli era il mio.
Solo un cuore infranto, diventato cinico.
"Amore perduto" è una classica rima.

SHITLOAD OF MONEY - UN CASINO DI SOLDI

Sì! Lei ha fatto un casino di soldi!
La notte è un deja-vu del sesso ad alta quota.
Ha sospinto le sue ali e la sua luce nella città in piena espansione.
Ha fatto un casino di soldi!
Ma finita la notte se ne è andata senz'ali e senza luce.
Come un angelo senza gloria.
Come un libro senza storie.
Le ali, sporcate dalla vita in strada, si chiuderanno.
Il sorriso pieno di lacrime ti ha spezzato il cuore in due.
E' un sogno ordinario a occhi aperti quello di salvare un angelo.
Quello di essere il suo gingillo.
Ma ora lo sai.
Lei ha fatto un casino di soldi!
Ali sfavillanti nei cieli oscuri.
Tutte le sue catene glorificano semplicemente la libertà.
Nessuno sa come c'è riuscita, (né cosa ha ottenuto),
ma ha fatto un casino di soldi.
Un angelo caduto ha pagato per avere la sua luce.
In modo subdolo, sono cadute tutte le carte vincenti che avevano
e i giorni pieni di banconote sono finiti.
La Signora Fortuna se ne è andata con un nuovo amore.
"Non l'ho mai fatto per denaro. Sempre a causa della sfortuna.
Ho soltanto appoggiato la bocca dove c'erano i soldi.
Tutto al mondo ora è in vendita".
Così tante bocche aperte. Un solo cucchiaio d'argento.

LOSING MY INSANITY - PERDENDO LA MIA FOLLIA

Le sirene suonano. Le grida ci mettono in allarme.
Tutto è arrivato alla fine.
Notte delle notti! Sono un figlio del mondo che sta deragliando.
Mi hanno trovato a piangere nel buio.
Non lo accetto!
Se dormo sono presente, eppure sono sempre in ritardo.
Mi sembra di poter fare in sogno quasi ogni cosa.
Se soltanto i sogni fossero reali!
Perdere la mia follia significa perdere tutto
e anche il sogno dove posso volare.
Sto perdendo la mia follia.
Non sono sveglio e non sto dormendo.
Sono lussurioso e sporco, ma solo nei miei sogni.
Quando non potete vedermi,
mi ergo su una collina e sono il re della terra sul palmo della mia mano.
I sogni ingannano.
Sto arrivando, ma me ne sto andando.
Sono un uccello nel cielo e voi state mirando verso di me.
L'immaginazione che alimento ogni notte
serve ad imparare a volare nel profondo cielo blu.
Lassù, dove i fiumi sono limpidi come cristallo.

SOMEWHERE CLOSE TO YOU - DA QUALCHE PARTE VICINO A TE

Tienimi stretto quando sono immobile!
Quando sto cadendo e quando ci separiamo!
Sei dannatamente bella, ma instabile
e il tuo scherzo ha stufato.
Come uno stanco, ridicolo pony hai acceso il mio entusiasmo
e le fiamme divampano sempre più alte.
Le lingue scarlatte si moltiplicano come riflessi sul mare.
Portati via il dolore che mi hai inflitto
e la fame che hai lasciato si nutrisse di me!
Sanguino ruggine sulle rose che un tempo ci hanno tenuti incatenati.
Me a te.
Il tuo amore morente è come una rosa
che seppellirò da qualche parte vicino a te.
Quando ballavamo ascoltavo i mondi girare, poi tu svanivi.
Mi sentivo al sicuro, ma insoddisfatto.
Come immerso in uno stato ipnotico e nella disgrazia.
Sei così stanca!
Mi tieni sedato con i tuoi nonsensi, le tue azioni e le tue frasi.
Se il sole sorgerà ancora nei tuoi occhi,
vedrai il mio volto illuminato.

I HAVE A RIGHT - HO UN DIRITTO

Donami il diritto di essere ascoltato!
Di essere notato, di essere amato e di essere libero!
Di essere qualunque cosa (voglia essere)!
Ho bisogno di essere me stesso.
Di essere al sicuro e di poter credere in qualcosa.
Padre! C'è un piccolo fiore, bellissimo e speciale,
che hai lasciato tutto solo.
E' così, papà?
Non credi che io possa rinnovare il mondo ed essere come te?
Ma io sono te?
Concedimi il dono di essere ascoltato!
Di essere notato, di essere amato e di essere libero!
Di essere qualunque cosa (voglia essere)!
Ho bisogno di essere me stesso.
Di essere al sicuro e di poter credere in qualcosa.
Lo hai chiarito fin dall'inizio.
Un triste giorno dovrò farmi carico del tuo cuore inacidito.
Eppure io non insegnerei mai a mio figlio una storia d'amarezza,
anche se vissuta e sincera, perché io non sono te!
Donami gli occhi per poter vedere!
Le orecchie per poter ascoltare!
E l'amore, in modo che sappia cos'è!
La libertà di pensare e di credere in qualcosa!
Ho lo speciale diritto di crescere
e di svilupparmi fisicamente e spiritualmente,
in salute e in modo normale.
Libero e con dignità.
Ho il diritto di amare e di capire.
I miei genitori hanno una speciale responsabilità come miei educatori e guide.
Dovrei imparare il significato di pace e di comprensione.
Di tolleranza e di solidarietà tra le persone.
Concedimi il dono di ascoltare!
Di capire e di amare!
La libertà di poter scegliere in base a ciò che sento!
Di essere giusto con il mondo che mi lasci in eredità!
Lasciami qualcosa!

ALONE IN HEAVEN - SOLO IN PARADISO

Benvenuti in paradiso!
A sinistra dei lumini. Al numero sette.
Ora che siete arrivati a vedere la luce, avete tutto.
Immagazzinate ogni cosa nella vostra mente aperta, ma chiedetevi
cosa accadrebbe se il vostro paradiso fosse l'inferno per qualcun altro.
Paradiso. Cosa diavolo ci starei a fare in questo posto senza di voi?
In paradiso. Solo in paradiso?
Benvenuti in paradiso!
Riuscite a credere alle cose che vedete?
Un inverno eterno. Un'estate d'amore.
Primavera e autunno. Nulla ha più importanza.
Sempre da solo. Ti chiedi come questo possa essere il paradiso,
quando i tuoi migliori amici bruciano all'inferno.
Non vi trovo qui. Dove ve ne siete andati?
Non lo so, ma fa male essere qui tutto solo,
nei campi dove le lapidi riportano i nomi dei morti.
Non voglio perdervi!
Era uno per tutti e tutti per uno, per tutta la vita!

THE DAY - IL GIORNO

Un mare pieno di diamanti.
Buongiorno, nuovo giorno!
Ho preparato la colazione e il giornale dice
che la Compagnia lascerà a casa cinquemila persone oggi.
"Vorrei essere un bambino senza preoccupazioni, piuttosto" dico io.
"Baciami e sorridi!" mi rispondi, a modo tuo.
Svegli i bambini per la scuola un'ultima volta,
perché all'improvviso la nostra vita bellissima diventerà buia
e il mondo si spaccherà in mille pezzi.
Perché oggi il mare ci ha raggiunti
e un'onda ha portato via i miei cari.
Scrivo queste righe sul tetto della mia casa.
Sono disperso nel vasto oceano. Riuscite a sentirmi?
Non vi vedrò mai più,
nemmeno se riuscissi a sopravvivere al giorno in cui il mare ci ha raggiunti.
Ho visto i luoghi dove i nostri bambini giocavano.
I nomi incisi nel legno. Ogni parola è destinata a scomparire.
Miei cari, credo che i vostri ricordi e i vostri sogni
meritassero di vivere ancora un domani.
Amore mio! Abbiamo costruito questo mondo insieme.
Ci abbiamo vissuto insieme.
Insieme abbiamo condiviso il divertimento
e sopportato il dolore. Sempre insieme.
Amici miei, abbiamo combattuto battaglie insieme.
Insieme abbiamo perso e insieme abbiamo salutato i nostri eroi.
Lo ricorderemo per sempre.
Finché saremo insieme, magari solo nello spirito, ma insieme,
sarete l'aria che mi circonda e ci sarete sempre.
Posso sentirvi nel vento.

CINDERBLOCK - MATTONE DI CEMENTO

Se un giorno trovassi la strada verso casa,
quello seguente camminerei verso l'inferno.
Se un giorno trovassi la strada verso casa,
ti direi quanto ti amo.
Stanotte resterò sulla strada un'altra volta, tesoro.
Farò un altro tentativo verso il suo inferno.
Mattoni di cemento mi trattengono emotivamente.
Sono muri spessi e freddi, ma innocui.
Potrò stare lontano da te, se riuscirò a uscire di qui presto?
La mia strada sarà lastricata dai miei errori, dalla legge o da te?
Ogni muro qui è malinconico.
Ogni uomo qui ti conosce.
Abbiamo visto tutti ogni tua curva,
che poi è l'unico scopo buono a cui servi.
Sì! Qui sono al sicuro da te, lo so.
Non puoi farmi fare cose che altrimenti non farei.
Quando avrai concluso con i tuoi vini e il tuo cibo,
porterai un uomo a fare cose che lo faranno finire in galera.

DON'T BE MEAN - NON ESSERE CATTIVA

Sono perduto. Non ho una chiave.
Temo che non sarà facile uscire da questo posto.
Sono il dolore che ho causato
e dovrei fare uscire tutto il male per guarire.
Guarire. E' davvero ciò che voglio?
Non essere cattiva adesso! Sai quel che provo.
Dammi sollievo! Non essere cattiva con me
e donami una chiave!
Questa volta è il mio turno di essere forte.
Sei tu quella che soffre.
Cerco di andarmene con eleganza.
Saluta la mia lacrima!
Ne ho una soltanto, custodita per questo momento.
Guarire. E' davvero ciò che voglio?
Non essere cattiva adesso!
Non è ciò di cui abbiamo bisogno.
Dammi sollievo! Non essere cattiva con me.
Non è ciò di cui abbiamo bisogno. Credimi!
Non essere cattiva con me
e donami una chiave!
Quando te ne andrai, non essere cattiva con me e fallo serenamente!

WILDFIRE II (ONE WITH THE MOUNTAIN) - FUOCO IMPETUOSO II (UNA COSA SOLA CON LA MONTAGNA)

Anni sono passati da quando la Famiglia
è stata cacciata dal villaggio con la forza.
Il villici avevano vinto, ma come alcuni dei vecchi amici sanno,
la vittoria non era definitiva.
I disordini non si sono placati.
Si sono semplicemente interrotti per un po',
come accade fin dall'inizio dei tempi.
Per questo hanno insegnato ai loro figli l'amore e l'odio.
Il rispetto e la paura.
Credevano che sarebbe stato il modo migliore per evitare l'inevitabile.
L'ultima pagina del libro dice:
"Bambini! Nonostante i nostri migliori sforzi, siamo cresciuti deboli.
Un giorno, quando meno ve lo aspetterete,
durante una festa o il festival del raccolto,
un uomo, solo in parte uomo, ma non totalmente bestia,
risalirà la strada e si unirà alla sua famiglia, la natura.
E a meno che l'umanità non abbia raggiunto un'armonia perfetta,
morirete tutti. Addio!"
Così eccomi qui a ripercorrere la strada verso casa.
Questo posto è me.
E' la mia pelle. Il mio sangue. Le mie ossa.
Avreste dovuto ricordarvelo e mi avreste temuto.
"Il vostro passato incenerirà la vostra città".
C'è una montagna all'orizzonte e da lì il fuoco riprenderà vita.
Le fiamme si alzeranno.
Sono la pietra focaia e l'attizzatore di cui hanno bisogno.
Questo è il posto dove vivevamo e in cui voi avevate paura. Tutti voi!
Mi avete cacciato!
Tutti per uno, proprio come una vera famiglia!
Avete fatto scorrere il mio sangue
e le fiamme divoreranno la vostra città.
C'è una montagna all'orizzonte e da lì il fuoco riprenderà vita.
Le fiamme si alzeranno.
Intenso sarà il terrore e serpeggerà la rabbia.
Mi addosserò ogni responsabilità, per amore del mio nome.
Il sangue sulle vostre mani scorre caldo nelle mie vene.
Loro diranno: "Dovresti cavartela, ma sta lontano da questa famiglia!"
Cosa??!
Erigete un muro sulle colline
e scrivete un libro che vi protegga dalla paura!
Procuratevi dei fucili perché i vostri figli siano al sicuro!
Voi non siete stupidi. Siete pazzi!
Moriranno nel mio nome. Due volte.
Erigete un muro sulle colline
e scrivete un libro che vi protegga dalla paura!
Siete fuori di testa! Ciechi!
Il vostro amore è del genere che uccide.
I vostri giochi puerili. I vostri trucchetti e i vostri giochetti feriscono.
Questi tormenti me lo hanno insegnato.
Li educheranno alla paura? Semmai li indirizzeranno all'odio!
La campana del mio destino suona la mia canzone,
ma non ho più voglia di ballare.
Non voglio più ballare col fuoco.
L'amore è un potere infinito.
Potrete cantare quando la montagna vi darà il segnale.
Canterete e vi inchinerete, mentre noi vi balleremo intorno.
Credete di aver visto la nostra anima in sogno.
Di aver visto il nostro cuore e le nostre difese.
Di aver visto cosa siamo.
Ma cosa avete imparato?
Scrivete un libro su di noi! La famiglia infame.
Memorizzate ogni foglio, ogni parola e ogni frase!
Guardate il vostro nome riportato sull'ultima pagina!
E' consumato dal fuoco.
Un massacro di innocenti è il prezzo che avete dovuto pagare.
Stanotte, se insegnerete ai vosti bambini a odiare,
ricordate di parlare loro sia dell'inferno che del paradiso
e non aprite mai le porte ai deboli.
Perché noi saremo sulla montagna.
Saremo un tutt'uno con la montagna.
Siamo la montagna.
La montagna del fuoco impetuoso.

WILDFIRE III (WILDFIRE TOWN, POPULATION 0) - FUOCO IMPETUOSO III (CITTA' DEL FUOCO IMPETUOSO, POPOLAZIONE ZERO)

Non siete venuti in pace, indossando un fiore tra i capelli.
Forse non avevate intenzione di farci del male?
Siete venuti a prendere ciò che vi serviva,
come una candela ha bisogno di un fiocco di neve?
Le radici sono vive e i corpi emergeranno.
Potrete riprovare, ma non avrete un altro tiro di dado.
Potrete condurre una guerra sulla montagna.
Morte. Eruzione.
Sappiate che se la montagna lo volesse, voi morireste tutti.
Avete portato i vostri macchinari e gridato: "Fuoco nel buco!"
Il denaro è potere. La morale può andare a farsi benedire.
Il domani verrà e la legge non sarà un problema.
Corruzione.
Su ogni chiodo posato incombe l'ombra di un martello.
Non c'è prezzo per le bizzarrie. L'evoluzione è finita.
Parlare è economico, ma le azioni legali non lo sono.
Siete finiti! Siete morti!
State scavando un altro buco dentro al buco in cui vi trovate.
Niente è mai abbastanza per la Generazione dell'avidità.
Gli angeli muoiono per la causa.
A lungo sopravviva la lotta!
Se riuscirete a entrare "Sarà facile depredare!"
Otterrete di distruggere questo pianeta soltanto per crearvi una via di fuga.
Che giorno perfetto!
Siete finiti! Siete morti!
Sia fatta giustizia! Muoia il mondo!
Vedrò molti di voi morire. Siete finiti! Sì!
State sprecando la vostra vita,
usando la penna come fosse un coltello.
Pretendete sempre più di quello che avete chiesto.
Tutte le vostre promesse emettono fetore.
L'avidità vi rende deboli.
Il nostro pianeta vi sarà sempre più grato.
Grato quando la vostra progenie non ci sarà più. E' finita!
Gomorra sarà fatta! Rivoluzione! Un altro giro!
Non vorreste ballare nella sala da ballo in cui siete.
La montagna non dà scampo.
Ora mettetevi in fila per morire!
Avete scatenato una battaglia in cui non avete i favori della vittoria
e avanzate verso la morte. Affrontatene il ghigno!
Correte a casa, ragazzi! Finché ancora ne avete una.
E' un luogo in cui imparerete armonia e pace.
Quelle cose di cui non avete mai saputo niente
e che vi piacerebbe conoscere. Ma non accadrà.
E' nel vostro sangue, ma il vostro sangue scorre acquoso.
La montagna vuole ancora poterci credere.
Potrete voltare pagina, ma perderete la speranza, uno dopo l'altro.
Ascoltatemi bene, figli miei! Non avrete un posto dove scappare.
Non siete perfetti in nulla, ancora meno nelle cose in cui noi siamo bravi.
Siete lenti ad apprendere.
I bambini sono cresciuti e bruciano, perché non avete mai imparato.
Specie. Generazioni. Si sono estinte? Si sono evolute?
Ciò che chiamate progresso deve essere messo in pausa
per lasciarvi trovare la vostra strada. Non è un'opzione?
"Con l'uso di questa fiorente intelligenza,
il maggior successo di tutti i mammiferi
è stato quello di trarre vantaggio dall'ambiente
e produrre cibo per una sempre più numerosa popolazione.
Invece di controllare l'ambiente per il benessere della popolazione,
forse è venuto il momento di controllare la popolazione
per permettere la sopravvivenza dell'ambiente".

TONIGHT I DANCE ALONE - STANOTTE BALLO DA SOLO

A volte troviamo cose che non stavamo cercando
e perdiamo il senso della ragione.
A volte perdiamo le cose che ci importano di più
e poi affrontiamo il giorno senza di esse.
La mia vita. La mia casa. Il mio te.
A volte non riusciamo a esprimere quanto stiamo male,
quando le parole che temiamo ci tradiscono.
Non voglio esserci quando il mio Cupido morirà
per una ferita causata da una sua stessa freccia.
Alzo il bicchiere e affondo nel dolore.
Quando sono solo mi asciugo le lacrime su una spalla,
ma non è la mia.
Non posso trattenerti. Le mie lacrime sono come pietra.
Sento un tocco sulla spalla, ma stanotte ballo da solo.

 

Commenta il post