Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Epica - Consign to oblivion

Pubblicato su 27 Giugno 2015 da Federico Fasciano

HUNAB K'U/A NEW AGE DAWNS - UNA NUOVA ERA ALBEGGIA

Mai dalle origini il centro del mondo
è stato più decentrato.
Sarà la sua distruzione finale.

DANCE OF FATE - LA DANZA DEL DESTINO

Quando la tenebra regnerà, ci renderà tutti ciechi.
L'obbedienza ci farà diventare ciechi, se non crolleremo prima.
Non possiamo sapere quando verrà il mattino,
né se ci sarà la possibilità di vivere un altro giorno.
E' difficile trovare una nuova direzione in questa fragile vita.
I preziosi istanti dell'esistenza ora stanno scorrendo.
Non buttare via la tua vita ingannando il tempo!
I dolci placebo hanno l'unico effetto di intontire la tua mente.
Desidero l'acqua per lavare via i miei peccati.
Il vento per spazzare via i miei pensieri senza senso.
Il fuoco per bruciare la mia pelle ispessita.
Riveliamo nuove porte!
Che cos'è questa pace? Di che tipo è la danza?
Non so quali passi dovrei compiere.
Vorrei solo andarmene e scappare via,
ma ho i piedi pesanti.
E' difficile affrontare la serenità dell'orologio.
Che cosa pensi? Si fermerà mai?
A quel punto cadrò e non saprò più rialzarmi?
Affronto ogni cosa con tale fretta!
Tutto ciò che accade ha una ragione.
Non puoi spiegare il sortilegio
per cui ognuno ha la sua danza da ballare
e nessuno può essere libero dal destino.
Dovremmo aprire nuove porte
e chiudere quelle che ci siamo lasciati alle spalle.

THE LAST CRUSADE - L'ULTIMA CROCIATA

Nostra grandissima colpa,
puniscici fino alla fine dei giorni!
Fino alla fine dei tempi!
Non potete appoggiarvi su di me e non lo farete.
Non potete continuare a scavare tombe dissacrate.
Non c'è più innocenza da versare.
"Non temete! Partecipate e concedeteci fiducia!
La vostra anima sarà salvata.
Onoratemi! Vi renderò liberi.
Preparatevi ad unirvi all'ultima crociata!"
Non potete scappare con i vostri crimini e non lo farete.
Perciò ne pagherete il prezzo. I tempi sono maturi.
Non c'è più innocenza da distruggere.
Preparatevi alla vittoria finale.

SOLITARY GROUND - TERRENO ISOLATO

Vivere in posti differenti.
Evadere in spazi diversi.
La mia bussola è rotta. La mia via è perduta.
Una pazzia costante mi ha portato fuori strada.
I miei respiri passati mi soffiano sul collo
e sembra che l'unica cosa che io possa fare
sia tornare indietro al principio,
quando l'intero cammino mi si stendeva davanti.
Un'illusione vaga intanto mi tormenta.
In me esiste ancora un luogo che mi appaga.
Un santuario che chiamo casa.
Una fuga al sopraggiungere dell'inverno.
Se ci provo, posso trovare un terreno solido.
Seguo sentieri incerti.
Oh, sembrano scavati nella pietra
e la porta su una nuova vita si sta chiudendo velocemente.
Bruciare i ponti m'impedirà di tornare indietro.
Se ci provo posso trovare un terreno solido!
Oppure sto semplicemente sprecando il mio tempo?

BLACK INFINITY - INFINITO NERO

Cerco di tenermi a galla in questa corrente,
ma un pensiero mi spinge verso il basso lungo l'intero percorso.
Stiamo vagando verso un nero infinito
ed estinguersi sarà l'unica via per liberarsi dai peccati.
Questo vortice non potrà più essere riempito.
E' un buco nello spazio e nel tempo.
Piangi verso i cieli quando sei qui confinato?
Ti sei mai chiesto perché queste lacrime, pesanti come piombo,
non si asciugheranno mai?
Lasceranno nella mia mente così tante ombre.
In alto nel cielo scorrono le nubi,
in attesa della tempesta. In attesa della pioggia.
In attesa delle lacrime che mi piovono addosso.
Riusciremo mai a trovare un'uscita da questo labirinto senza fine?
Dove dovrei girare? A destra o a sinistra?
Dovrei fermarmi? Potrei ritrovarmi sola.
Siamo persi in un infinito silenzioso.

FORCE TO THE SHORE - SPINTO VERSO RIVA

L'apparenza inganna.
E' ben mimetizzato, ma c'è molto più di ciò che vedi.
L'apparenza è protettiva. Rende ciechi.
E' un luogo in cui nascondersi e scappare.
Fuggi e non saprai mai cosa diventerai!
Sarà come gettare via la chiave.
Non riuscirai a conservare le verità del passato.
Fuggi! Allontanati da ciò che sei oggi, se hai paura di restare!
Oltre la costa, il mare è pieno di sentimento e forza.
Qui giaccono imprigionati i pensieri.
Un paesaggio di impulsi e lamenti.
Come potremmo nasconderci?
Dobbiamo cambiare abitudini!
Come potremmo mentirci ora, se volgiamo gli occhi altrove?
Scappiamo dalla verità e dal passato, ma non potrà durare.
E se non smetterai di evitare la verità,
non vedrai mai le ombre della tua gioventù che appassisce.
Una realtà di facciata è tutto ciò su cui contiamo,
ma dentro di noi c'è solo confusione.
I cambiamenti superficiali non sanno rievocare il passato,
né impediranno all'orologio di ticchettare così velocemente.
I gettoni si esauriscono gli ultimi giorni
e ciò ci dovrebbe indurre a cambiare abitudini.
I sentimenti si annidano nel profondo.
Ma mentre vengono sprecati interiormente,
il guscio non si romperà mai.

QUIETUS - QUIETO

Colpevole! Agisci senza pensare.
Sorpreso nel tuo ignorante peccato
e adagiato nelle tue stesse riflessioni,
hai creduto di poterti nascondere.
Ma ti sei spogliato dell'innocenza e verrai ripudiato.
L'infinito, periodico tormento, è la tua meritata punizione.
Guarda! Senti dentro di te lo strazio
che divora ciò che rimane del tuo orgoglio?
Pensavi che non sarebbe potuto accaderti.
Pensavi di poterti nascondere.
L'infinito, periodico tormento, è la tua meritata punizione.
Vive nella tua mente. Ne è incorporato
e il rimorso si estende quanto il mare.

MOTHER OF LIGHT - MADRE DI LUCE

Mi porta sempre al limite pensare a tutte le vite rovinate.
Oggi sono andata un passo oltre
e non so se sono capace di sopravvivere.
La realtà qualche volta è più assurda della finzione
o di ciò che accade nei miei sogni
e so che non può essere migliore di così,
per cui preferisco dormire.
Sto cercando come un cieco le risposte tra la polvere.
Non sono in attesa di nulla,
se non del giorno in cui verrò ascoltata.
Tu sei il mare in cui sto navigando e mi perdo in te.
Percepisco questa sensazione. Sono in contatto con te.
Sto cercando come un cieco un diverso modo di vivere.
Non penso a nulla,
se non a quel giorno in particolare.
Tu sei la notte.
Il lato oscuro di un giorno che non vedrò mai sorgere.
Tu sei il passato, ma eterno.
Puoi condividere con me una giornata soltanto?
Tu sei la mano che ho rifiutato e non posso perdonarmelo.
Sono egoista! Non sono degna di pensare
e nemmeno di morire.
Non so dove sarò domani,
ma ho bisogno di un posto dove stare oggi.
Capisci come mi sento
o dovrei abbandonare la mia fede?
Tu sei il lucchetto che non ho mai aperto,
perché ho gettato via la chiave.
Sono prigioniera dei miei stessi pensieri,
che m'impediranno di essere libera.
Tu sei la risposta a ogni domanda
e senza di te non ci sarebbe mai stato alcun pensiero
in questa direzione.
Hai creato tu questo percorso dentro di me.
La serenità sta disvelando ciò che sono.
Mi dona pace e tutto ciò che vedo sono visioni del mio destino.
Perché devo sanguinare e pagare per l'ingordigia degli altri?
Siamo noi coscientemente a firmare la nostra sentenza di morte?
Come si può continuare così?
Ti sei dimenticata di quello che abbiamo già imparato in passato?
Non possiamo andare avanti a uccidere noi stessi
e con noi tutto il resto.
Perché non capisci? Non provi rimorso?
Sono sola coi miei pensieri.
Sono sola e senza speranza.
Ormai ho perso la cosa di cui avevo più bisogno.
Sento che a questa caduta non potrò sopravvivere.

TROIS VIERGES - TRE VERGINI

Il ricordo svanisce,
ma la sua presenza ancora indugia nella mia mente.
Ascolta la tua voce interiore!
Non c'è fuga. Non c'è scelta.
Uno destino ottuso ha fatto il suo corso
e la morte non poteva esserne esclusa.
Non cercare di ripulire la tua stupida anima!
Sarebbe lavoro sprecato.
Dentro, nel profondo, si nasconde una bugia.
Dove possiamo individuare un modo
perché tutto questo abbia fine?
L'innocenza è svanita quando hanno conquistato la tua mente
e hanno cercato di lasciarti indietro.
Neppure una cascata di lacrime potrebbe salvarti
e proteggerti dal dolore.
E' l'eleganza del fato.
Non era ciò che speravi?
Accecato dall'amore e perso tra la lussuria e il livore,
hai sfregiato il tuo destino e non c'è più altro da distruggere.
Corri verso la rovina.
L'odio è diventato il tuo oppio.
Ti prego, non lasciarmi sanguinare per tutta l'eternità!
Ti prego, lasciami affondare nella mia disperazione!

ANOTHER ME (IN LACK' ECH) - UN ALTRO ME

Se sei in cerca di ricchezza e ferisci gli altri,
guadagnerai più di ciò che potrai spendere,
ma oltrepasserai un confine.
Quando pensi di aver raggiunto il successo,
ma senti che ancora ti manca qualcosa,
significa che l'avarizia ti ha sconfitto.
Che era la tua grande debolezza.
Questa fantasia non è abbastanza per me!
Quello che voglio te lo porterò via.
E' il tuo sconforto che sottilmente mi incita
e ti userò. Abuserò di te.
La vita è spesso miserabile nella ricerca della felicità.
Il potere è così desiderabile, sebbene portatore di tante afflizioni.
La vita è spesso piena di misericordia nella ricerca della santità.
Se non fossimo così insaziabili ci sarebbe molto più del poco.
Non riesco a capire perché dovresti essere come un altro me.
Mi importa solo di me stesso e di nessun altro.
La vita è spesso cinica nella ricerca della speranza.
Vogliamo sempre di più e di più
ed è per questo che ci troviamo in un simile caos.
Tutto ciò che hai preso agli altri ti sarà richiesto indietro.
Tutto ciò che il tuo disequilibrio ha soffocato ti si ritorcerà contro.
Qualunque cosa ti riservi il domani e qualunque cosa tu possa fare,
ricorda che la causa e l'effetto sei tu.
Non c'è modo di trovare una soluzione.
La causa e l'effetto sei tu.

CONSIGN TO OBLIVION - CONSEGNATO ALL'OBLIO

Come possiamo lasciare che accada
e limitarci a chiudere gli occhi fino alla fine?
L'unica cosa che conta è il benessere del presente
e ancora più importante è che i nostri debiti vengano saldati.
Le nostre buone intenzioni non sono mai servite a nulla.
Quando ci troveremo davanti alle porte del paradiso
sarà troppo tardi.
Cerca di dimenticare tutto ciò che hai imparato!
Ascolta il cuore!
No, non possiamo capire l'universo soltanto usando la ragione.
Abbiamo troppa paura delle cose che non conosciamo.
Qualcosa che dobbiamo assolutamente appagare è il desiderio di scopare.
Nient'altro importa. E' inutile pregare.
Le nostre buone intenzioni non sono mai servite a nulla.
Le nostre azioni generose sono arrivate sempre tardi.
Abbiamo troppa paura delle cose che non conosciamo.
Non ci resta che rifugiarci in un sogno che non diventerà mai realtà.
Piantati al suolo ci sentiamo sicuri e coraggiosi.
Prova a dimenticare ciò che hai imparato!
Apri gli occhi! Non siamo in paradiso.
Come fai a non capire che questa angoscia ti sta uccidendo?
Realizza i tuoi sogni! La vita non è ciò che sembra.
Abbiamo cercato di imprigionare il tempo,
ma è il tempo che senza pietà ci ha fatto prigionieri.
Dire che siamo apparentemente generosi significa prenderci in giro.
Il tempo dice che siamo velenosi ed egoisti.
Pensare troppo porta al sacrificio del nostro intuito.
I nostri pensieri creano la realtà che noi trascuriamo di vivere.
Così ancora una volta siamo schiavi del nostro mondo artificiale.
Non dovremmo cercare di controllare la vita,
ma limitarci ad ascoltare le leggi della natura.
Siamo egositi! Siamo malvagi!
Eppure il tempo ci dice che c'è altro nella vita
a parte la nostra posizione sul piedistallo
o la nostra corsa alla perfezione,
sempre più mirata e veloce.
Dobbiamo tornare alle leggi di natura
e liberarci dalla pazzia.

 

Commenta il post