Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Testi Metal Tradotti

Testi tradotti in italiano dei nostri gruppi metal preferiti. In continuo aggiornamento...

Kamelot - Siege perilous

Pubblicato su 25 Maggio 2015 da Federico Fasciano

PROVIDENCE - PROVVIDENZA

 

Sono davanti a tutti voi.
Il mio corpo è stato picchiato e bastonato, ma io non cederò.
Il tempo potrebbe avermi cambiato
e se mi guardo alle spalle, verso questa fredda esistenza,
non vedo null'altro che disperazione.
Strattonatemi! Spingetemi! Non scapperò.
Tutto questo dolore porterà frutti un giorno, vedrete.
Mi soffermo a guardare le legioni davanti a me,
che bevono e danzano nella notte,
senza pensare che potrei sfoderare la spada.
Il mio corpo è pronto a combattere.
Cammino nel fuoco.
Dicono che sono affondato così in basso,
ma la mia meta si trova molto in alto.
Non giacerò nella tomba
e se loro vogliono me, non ho paura.
Tenterò la provvidenza ancora una volta,
reggendomi a terra sulle ginocchia e sulle mani.
Tenterò la provvidenza
e, quando questa follia sarà finita, tu farai di me l'uomo che sono.
Ora che sono vecchio e saggio
il fuoco si è assottigliato come un filo, eppure sono ancora vivo.
La fine è più vicina!
Non avrei mai pensato di poter vedere il giorno in cui tutto sarebbe finito.
Sorreggetemi! Ditemi che oggi è quel giorno
e che tutta questa sofferenza sta per terminare!
Tento la provvidenza ancora una volta,
reggendomi a terra sulle ginocchia e sulle mani.
Quando finirà questo incubo?

MILLENNIUM - MILLENNIO

Scruto l'orizzonte nero e più lo guardo, più capisco.
Ho cercato di giustificare le guerre vinte,
ma non ho soddisfatto la mia anima.
Ho il futuro tra le mani,
ma potrei facilmente distruggerlo.
Vedo ancora le impronte sulla sabbia.
Sembrano svanire nel nulla.
Posso scappare o scegliere di restare?
Sento che si stanno avvicinando le voci che ho udito.
Vorrei salpare e seguire un cuore sacro.
Vorrei inseguire il sole, la luna e le stelle.
Vorrei salpare e trovare la terra promessa.
Tra le vostre mani c'è un nuovo millennio.
Vorrei non dovermi preoccupare della vita che ci aspetta,
ma quando il presente diventa il domani,
devo tenere a mente ciò che dicono.

KING'S EYES - GLI OCCHI DEL RE

Cogli questo giorno di regalità!
Il momento è giunto.
Afferra la corona! Prendi tutto ciò che puoi!
E' il tuo tempo di essere re.
E' il momento di far tuo tutto ciò che la vita ti offre.
Guarda verso i cieli! Cerca la tua anima!
Troverai la verità di cui ti ho parlato.
Gli uomini audaci combattono.
Gli uomini deboli muoiono sempre
e non riescono mai a raggiungere la cima,
lungo il versante della montagna.
Guarda attraverso i tuoi occhi da re!
Che cosa vedi?
Fortuna, gloria e trionfi in divenire?
Guarda attraverso i tuoi occhi da re!
Che cosa ti dicono?
Il tuo desiderio non verrà mai sopito.
C'è un sentimento particolare che provi quando sai di essere il re.
Sei l'uomo che traccia il percorso del proprio destino.
Solo tu ne hai il controllo.
Senti come si espande dentro il tuo cuore
la forza vittoriosa di poter mettere le mani sulla corona.
Prendi tutto ciò che puoi!
Potrai fare qualsiasi cosa.
Potrai essere re e non farti dominare.
Potrai essere padrone del tuo destino.

EXPEDITION - SPEDIZIONE

I fuochi della libertà bruciano.
Potenti regni sorgeranno.
Le navi di cristallo hanno fatto ritorno come pedine su rive distanti.
C'è un posto freddo e vuoto dentro di te
e sai che non ha fine.
Enormi tempeste si scatenano nei cieli
e gelide si abbattono sul mio volto.
Siamo andati alla ricerca di ciò che ci aspetta.
Fissiamo la rotta per nuove terre.
Verso ciò che ci porterà il domani.
Ci tuffiamo nei mari del nord, il vento che soffia nelle vele
e ci avviciniamo a un altro mondo.
Il tempo mi ha dimenticato.
Il sole mi acceca e mi avvolge.
Non ci sono uomini sull'isola.
Nessuna impronta ha mai calcato queste rive.
Scopriamo suoli vergini! Iniziamo la nostra spedizione!

WHERE I REIGN - DOVE IO REGNO

Gira contorta nella mia mano la chiave di queste terre desolate
che ho cercato in tuo nome.
Non provare a scappare! Non tentare di nasconderti!
Non c'è speranza. Non puoi fuggire.
Vedo che il tuo sorriso svanisce.
Il tuo cielo azzurro diventa grigio.
Stanotte aprirò la porta.
Chiudi gli occhi! Abbraccia il tuo destino!
Qui nella tenebra che ingigantisce,
dove il mio piacere è il tuo dolore,
la paura ti avvolgerà.
Sembra così bello e così giusto
che tu debba essere il mio sacrificio.

PARTING VISIONS - VISIONI DI ADDIO

Ricordo quel giorno in cui vidi il mio corpo sotto di me.
I singhiozzi laceravano l'aria.
Nella notte riuscirò a trovare il giorno o dormirò per l'eternità?
Qualcuno bussa alla porta.
L'oscurità mi chiama.
Come posso sapere cosa mi aspetta?
Sospinto attraverso queste terre desolate, lontano dalla luce,
il mio spirito si spegne.
Non dovrei lasciare questo mondo, ma la mia determinazione viene meno.
Il paradiso è laggiù di fronte a me.
Vedo il fuoco che avvampa.
E' davvero come dovrebbe essere?
Fluttuano visioni di addio nella mia testa.
Chiamo il tuo nome. Grido affinché tu mi senta.
Scorrono voci nella mia testa.

ONCE A DREAM - C'ERA UNA VOLTA UN SOGNO

Oggi ho visto la tua ombra dileguarsi fuori dalla mia porta.
Ora sono qui, perduto e solo.
Accendo una candela in tuo nome.
Una fiamma che bruci in eterno e risplenda come il sole,
per farti trovare la via del ritorno verso casa.
La gelida marea domina il mio cammino
e so che i cieli benevoli faranno piovere sul mio viso.
Trova la via di casa!
Sapevo che questo giorno sarebbe arrivato,
ma ne avevo comunque paura.
Adesso il mio castello è freddo e buio.
Ciò che un tempo era un sogno, ora è il nostro destino
e non posso aspettare un altro giorno.
Ciò che un tempo era un sogno, ora significa tutto per me.
Nessun paese può essere diviso.
Nessun mare può separarsi.
Le nostre anime stanotte sono una soltanto.

RHYDIN - RHYDIN

In un tempo e in un luogo, distanti da oggi,
potevo vederla là in lontananza, in linea d'aria.
E' in un angolo della mia mente.
Rhydin si stagliava contro il sole.
Rhydin si innalzava.
"Unisciti a noi! Un nuovo mondo si spalanca".
Rhydin sorgeva.
Non sapevate che era un nuovo regno?
Un nuovo regno sul mare.
Una nuova nascita in un angolo remoto di questa terra.
Da qualche parte sul buio orizzonte
trascorrevano i giorni delle guerre senza fine.
Là sui campi e lungo le coste, dove un minuto durava un giorno.
E' tutto là, nella vostra mente.

IREA - IREA

Ho dovuto scalare la montagna più alta,
solo con me stesso
e camminare attraverso il fuoco e la pioggia in cerca di te.
Ho dovuto attraversare i sette mari fino alle terre di nessuno
e ho trovato il mio posto nella storia.
Ho scoperto chi sono!
Ma chi sono?
Irea! Chiudo gli occhi e chiamo il tuo nome.
Irea! Fingerò che tu sia ancora mia.
Mi abbandonerò a te ancora una volta, in cerca di ricordi
e vivrò tra i peccati cardinali.
Quando mi renderai libero?
Irea! Ho bisogno di te adesso.
Irea! Quando te ne sarai andata, io impazzirò.

ONE DAY - UN GIORNO

Ricordi il mattino in cui ti ho detto addio?
Proprio quando spuntava una nuova alba, una parte di me moriva.
In qualche modo ho dovuto abituarmi a restare solo,
ma se potessi riaverti almeno una volta non ti lascerei più andare.
Dedicami una preghiera quando il giorno diventerà notte!
Signore, non mi mostrerai la luce?
Un giorno ritroverò il mio cuore e la mia anima.
Un giorno. Lo giuro sul tuo nome.
I ricordi mi tengono sveglio e tu sei lì al mio fianco.
Mi chiedo se non sia solo nella mia immaginazione che sono vivo.
Dedicami una preghiera quando il giorno diventerà notte!
Signore, non mi dirai se sono nel giusto?

 

Commenta il post